Print Sermon

Lo scopo di questo sito Web è di fornire manoscritti gratuiti e video di sermoni a pastori e missionari in tutto il mondo, in particolare nel Terzo mondo, dove, se ci sono, sono pochi i seminari teologici o le scuole bibliche.

Questi manoscritti e video sono disponibili per 1,500,000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com . Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 40 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net .




ANDIAMO A SFONDARE LE PORTE DELL’INFERNO!

STORMING THE GATES OF HELL!
(Italian)

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.
by Dr. R. L. Hymers, Jr.

Sermone predicato presso il Baptist Tabernacle di Los Angeles
La mattina del Giorno del Signore, 8 luglio 2018
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord's Day Morning, July 8, 2018


Per favore apriamo la Bibbia nel Vangelo di Matteo 16:18, leggiamo la seconda metà di questo versetto. Potete trovarlo a pagina 1204 della Bibbia con note Scofield. Gesù disse:

“Su questa pietra edificherò la mia chiesa, e le porte dell'Ades non la potranno vincere” (Matteo 16:18b).

Il commentario di R. C. H. Lenski dice: “L'implicazione è che le porte dell'inferno riverseranno i propri ospiti [ossia dei demoni] per attaccare la chiesa di Cristo, ma la chiesa non sarà smossa"(vedi Lenski, nota su Matteo 16:18b). Naturalmente questo si riferisce alla vera chiesa, non alla chiesa apostata degli ultimi giorni. La chiesa apostata è già stata invasa da spiriti demoniaci. La Bibbia lo ha predetto:

“Ma lo Spirito dice esplicitamente che nei tempi futuri [ovvero gli ultimi tempi in cui noi stiamo vivendo] alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine di demoni” (I Timoteo 4:1).

L'attività di Satana e dei suoi demoni farà in modo che molti nella falsa chiesa "si allontanino dalla fede" com'è stabilito dalle parole della Bibbia date da Dio.

Ciò produrrà la falsa chiesa degli "ultimi giorni" com'è descritta in II Timoteo 3: 1-8, dove la maggior parte dei “membri della chiesa” saranno:

“traditori, sconsiderati, orgogliosi, amanti del piacere anziché di Dio, aventi l'apparenza della pietà, mentre ne hanno rinnegato la potenza. Anche da costoro allontanati!” (II Timoteo 3:4, 5).

Così vediamo nella Bibbia che oggi ci sono due chiese: la falsa chiesa e la vera chiesa. È solo alla vera chiesa che Gesù ha fatto questa promessa:

“Su questa pietra edificherò la mia chiesa, e le porte dell'Ades non la potranno vincere” (Matteo 16:18b).

Oggi siamo circondati da false chiese in America. Le false chiese sono come la chiesa di Laodicea, che la nota di Scofield dichiara essere "lo stato finale dell'apostasia". Ecco dunque la descrizione di Cristo dell'apostasia di Laodicea in tante chiese oggi:

“Tu dici: 'Sono ricco, mi sono arricchito e non ho bisogno di niente!' Tu non sai, invece, che sei infelice fra tutti, miserabile, povero, cieco e nudo” (Apocalisse 3:17).

“Così, perché sei tiepido e non sei né freddo né fervente, io ti vomiterò dalla mia bocca” (Apocalisse 3:16).

Come risultato dell'ascolto dell'insegnamento demoniaco (I Timoteo 4: 1) e della sola forma esteriore del cristianesimo (II Timoteo 3: 4-5) la maggior parte delle chiese evangeliche in questi ultimi giorni è apostata. Come ha giustamente detto il dottor John MacArthur, questi membri della chiesa mancano di zelo e sono "tiepidi, ipocriti, che professano di conoscere Cristo, ma non appartengono a Lui ... questi ipocriti auto-ingannati [in realtà disgustano] Cristo". Sebbene il Dr. MacArthur non dica una cosa vera sul Sangue di Cristo, ha esattamente ragione nel descrivere la maggioranza dei cristiani evangelici come "ipocriti auto ingannati".

Ed è per questo per cui le chiese evangeliche perdono praticamente tutti i loro giovani. Jonathan S. Dickerson ha scritto un libro dal titolo, The Great Evangelical Recession [La grande Recessione Evangelica] (Baker Books). In cui mostra delle statistiche. Oggi solo il 7% dei giovani dichiara di essere cristiano. Il numero dei giovani evangelici scenderà presto dal 7% a circa il 4% o meno - a meno che non vengano generati nuovi discepoli” (Dickerson, p. 144).

Perché un così grande calo del numero di giovani in chiesa oggi? La ragione principale è che vedono la maggioranza dei membri della chiesa come "ipocriti auto ingannati", come ha detto John MacArthur. Vedono i membri della chiesa più anziani come flaccidi, deboli e impotenti per affrontare il mondo peccaminoso che li circonda, ecco perché! Anche il teologo Dr. David F. Wells lo dice. Ecco perché ha scritto il libro No Place for Truth: Or Whatever Happened to Evangelical Theology? (Eerdmans, 1993). Il famoso teologo Dr. Carl F. H. Henry lo ha anche detto:

“Un'intera generazione sta crescendo senza alcuna consapevolezza della rigenerazione [la nuova nascita]. I selvaggi si stanno agitando nella polvere di una civiltà decadente e già sgattaiolano nell'ombra di una chiesa disabile” (Traduzione letterale da Twilight of a Great Civilization, Crossway Books, pp. 15-17).

Una Chiesa disabile.” Ecco come il Dr. F. H. Henry ha definite la Chiesa evangelica! “Una Chiesa disabile.” Il grande predicatore Dr. Martyn Lloyd-Jones ha aprlato della “terribile apostasia che sarebbe cresciuta e che avrebbe caratterizzato la Chiesa degli ultimi cento anni” (Revival, Crossway Books, p. 57).

Stiamo perdendo praticamente tutti i nostri giovani nelle chiese. Stiamo totalmente fallendo nel "generare nuovi discepoli". Il dr. Wells ha detto: "La chiesa evangelica ha perso il suo radicalismo". Le chiese evangeliche sono tenere, deboli, introverse ed egoiste - hanno paura di parlare o chiedere un discepolato radicale. Non c'è da meravigliarsi se i giovani non sono interessati!

Non siamo qui per farti diventare un evangelico debole ed egoista. Siamo qui per chiamarti a diventare un discepolo radicale di Gesù Cristo! Questo è il nostro obiettivo come chiesa. Il nostro obiettivo è ispirare i giovani a raggiungere il loro più alto potenziale in Cristo. Siamo qui per ispirarti a diventare un vincitore della medaglia d'oro per Gesù Cristo e il suo regno! I giovani, che sono eletti, sono pronti per la sfida del cristianesimo protestante radicale. Coloro che non sono pronti per la sfida del potente cristianesimo calvinista si estingueranno! Ricorda che Gesù disse: "Molti sono chiamati, ma pochi sono gli eletti".

Non è il momento di rallentare l'evangelizzazione. La scorsa sera abbiamo cenato e poi abbiamo visto il film "Paolo, l'apostolo di Cristo" qui in chiesa. "Paolo, l’apostolo di Cristo" ha mostrato le prove e le difficoltà che i cristiani del I secolo hanno attraversato per essere dei veri discepoli di Cristo. Questo pomeriggio andremo ad evangelizzare altri giovani per diventare discepoli radicali. Che bel tempo avremo, in obbedienza a Cristo. Cristo disse: "Va fuori per le strade e costringili ad entrare." Gesù Cristo morì su una croce insanguinata per salvarci. Gesù Cristo è risorto fisicamente, in carne e ossa, dai morti per darci la vita!

Io so che Gesù Cristo è risorto dalla morte. Lo so ogni giorno, non solamente nel periodo di Pasqua. Lo so di notte mentre mi addormento, lo so la mattina e durante tutto il giorno. “Lui non è qui, perché è risorto dalla morte!” So che Cristo è risorto dalla morte perché lo dice la Parola di Dio! Gesù ti sta parlando questa mattina attraverso di me. Gesù ti dice: “Sono il vivente”. E siccome Cristo è vivo, io so cosa può fare. Poiché Cristo vive, anche tu puoi vivere. Perché Gesù vivrà per sempre, e tu puoi vivere per sempre mediante la grazia. Non c’è fine per i veri discepoli di Gesù cristo. Vieni con noi nella luce della vita eterna con Gesù. Gesù non ti deluderà! Vieni e aiutaci a fare della chiesa una squadra militare, una potente armata per Cristo e il Suo Regno!

Il Rev. John Cagan ha 24 anni ed è un discepolo di Gesù. È un soldato della croce. Lui è il vincitore di una medagli d’oro nel regno di Cristo. Ho letto il sermone che predicherà alle 6:15 di questa sera! È uno dei sermoni più ispirati che io abbia mai letto. Venite ad ascoltarlo, e lasciate che il Pastore John vi ispiri per seguire questa chiesa e fare di questa chiesa un faro per Dio e un’armata contro le forze demoniache di Satana!

Alzati popolo di Dio! Lascia perdere le cose futili;
Dona il tuo cuore, la tua mente e la tua forza per servire il Re dei re.

Alzati popolo di Dio! La Chiesa aspetta te,
La sua forza non è all'altezza del suo compito; Alzati, e rendila meravigliosa!
   (Traduzione letterale del canto “Rise Up, O Men of God”
      di William P. Merrill, 1867-1954; Con modifiche del Pastore).

È il canto numero uno sul foglietto. Alziamoci in piedi e cantiamolo!

Alzati popolo di Dio! Lascia perdere le cose futili;
Dona il tuo cuore, la tua mente e la tua forza per servire il Re dei re.

Alzati popolo di Dio! La Chiesa aspetta te,
La sua forza non è all'altezza del suo compito; Alzati, e rendila meravigliosa!

Potete sedervi.

Sì, viviamo in un'epoca in cui le chiese evangeliche sono deboli e apostate come Laodicea. Sì, stanno perdendo praticamente tutti i loro giovani. Sì, non possono ispirare altri giovani a unire le loro forze. Sì, sono morbidi, flaccidi e poco interessanti. Sì, ricordo come mi hanno "spento" quando ero giovane come te. Mi ribellai contro di loro, con una santa ribellione, una ribellione come quella di Martin Lutero. Altri hanno dimenticato la Riforma. Lasciali dormire. Vieni e aiutaci ad avere una nuova Riforma proprio qui nella nostra chiesa! Riforma ora! Riforma domani! Riforma per sempre!

Possiamo avere una chiesa come Filadelfia nel mezzo dell'apostasia di Laodicea? Alla chiesa di Filadelfia, Cristo disse:

“Io conosco le tue opere. Ecco, ti ho posto davanti una porta aperta, che nessuno può chiudere, perché, pur avendo poca forza, hai serbato la mia parola e non hai rinnegato il mio nome” (Apocalisse 3:8).

Possiamo avere una chiesa piena di giovani discepoli radicati in Cristo? Potresti dire che è una causa persa. È impossibile. Mi piace quello che lo scrittore dei discorsi dei presidenti Patrick J. Buchanan ha detto: "Le cause perse sono le uniche per cui valga la pena lottare". Ritorna con noi alle 6:15 di questa sera. Torna qui stasera e lascia che il pastore John Cagan ti ispiri a partecipare alla battaglia, perché non è una causa persa. Potrebbe sembrare, ma la vittoria è certa. Cristo disse: "Su questa pietra edificherò la mia chiesa, e le porte dell'inferno non prevarranno contro di essa". "Le porte dell'inferno non prevarranno contro di essa". Le porte dell'inferno sono le porte della morte. Le porte dell'Inferno non ci fermeranno perché Cristo nostro Signore è risorto dai morti! Perché Egli vive "le porte dell'inferno" non prevarranno contro "noi! Amen. Torna questa sera alle 6:15. Le porte dell'Inferno non ci supereranno!

Chiudo con queste parole impegnative del Dr. Francis A. Schaeffer. Il Dr. Schaeffer era un grande teologo e un vero profeta del nostro tempo. Disse: "La chiesa evangelica è mondana e non è fedele al Cristo vivente ... Io ti sfido. Invito i radicali cristiani, e in particolare i giovani cristiani radicali, a confrontarsi amorevolmente con tutto ciò che è sbagliato e distruttivo nella chiesa, nella nostra cultura e nello stato (The Great Evangelical Disaster, pp. 38, 151).

Alziamoci in piedi e cantiamo l’inno numero 2. È un inno della Riforma scritto da Martin Lutero! Cantalo a squarciagola!

Forte rocca è il nostro Dio, nostra speme in Lui si fonda,    Ci sostiene benigno e pio, nell'angoscia più profonda.
Il tristo tentator, a noi fa guerra ognor.
   Astuzia e frode son l'armi sue tremende,
Ma da lor Dio ne difende

Se migliaia di demoni, ci volessero inghiottire,
   Le malefiche legioni, non vedranci impallidire.
Con tutti i lor terror, si mostrin pure il cuor,
   No, non ci trema. A un detto dell'Eterno,
Sia depresso il re d'inferno.

La parola della vita, rispettar denno i potenti.
   Col Suo Spirto Iddio c'aita, noi sarem con Lui vincenti.
Se pieni di furor, ci tolgon figli e onor
   Ed ogni bene, ne avranno vantaggio lieve
A noi il Regno restar deve.
   (“Forte Rocca è il nostro Dio” di Martin Lutero, 1483-1546).

Pastore John, per favore conducici in preghiera e ringrazia per il cibo.


QUANDO SCRIVI AL DR. HYMERS DOVRESTI INDICARE GENTILMENTE DA QUALE PAESE STATI SCRIVENDO ALTRIMENTI NON POTRÁ RISPONDERE ALLA TUA EMAIL. Se questi sermoni ti stanno benedicendo scrivi un’email al Dr. Hymers e diglielo, per favore indica il paese dal quale stai scrivendo. L’email è-, rlhymersjr@sbcglobal.net (clicca qui). Se puoi scrivi in inglese, anche se puoi scrivere al Dr. Hymers in qualsiasi lingua, Se vuoi scrivere al Dr. Hymers via posta fallo al seguente indirizzo: P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015. Oppure telefona al numero: (818)352-0452.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dr. Hymers ogni settimana sul nostro sito Internet
all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com.
Clicca su “Sermoni in italiano.”

Questi manoscritti non sono coperti da copyright, quindi possono essere utilizzati senza il
permesso del Dr. Hymers. Invece tutti i video messaggi del Dr. Hymers e tutti i video
sermoni della nostra chiesa, hanno il copyright e possono essere utilizzati solamente con permesso.

Assolo cantato prima del sermone dal fratello Benjamin Kincaid Griffith:
“Forte Rocca è il nostro Dio” (di Martin Lutero, 1483-1546).