Print Sermon

Lo scopo di questo sito Web è di fornire manoscritti gratuiti e video di sermoni a pastori e missionari in tutto il mondo, in particolare nel Terzo mondo, dove, se ci sono, sono pochi i seminari teologici o le scuole bibliche.

Questi manoscritti e video sono disponibili per 1,500,000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com . Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 40 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net .




LA CADUTA DELL’UOMO

THE FALL OF MAN
(Italian)

A cura di Dr. R. L. Hymers, Jr.

Sermone predicato al Baptist Tabernacle di Los Angeles
Sabato sera, 28 aprile 2018
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Saturday Evening, April 28, 2018


Il libro della Genesi è il "letto di semina" della Bibbia. Una delle caratteristiche più interessanti della Genesi è il fatto che risponde a tante menzogne moderne. C. S. Lewis, verso la fine della sua vita, disse che l'evoluzione darwiniana "è la menzogna centrale" dei tempi moderni.

La bugia dell'evoluzione darwiniana è confutata dalla Genesi in due modi. In primo luogo, ci viene detto ripetutamente che gli animali e persino le piante sono stati creati direttamente da Dio. In secondo luogo, la Genesi ci dice che tutte le piante e gli animali possono riprodursi solo "secondo la loro specie". Gli animali e le piante possono riprodursi solo all'interno del loro "tipo". Questo confuta la teoria evolutiva, secondo la quale la riproduzione può avvenire attraverso i "tipi". Una delle argomentazioni più deboli dell'evoluzione è che ci può essere un crossover da un "tipo" all'altro, che un "tipo" può evolvere in un altro. Questo non è stato dimostrato. Quindi, la Genesi mostra che uno degli assunti di base della teoria dell'evoluzione è una totale menzogna! Un cane non può mai diventare un cavallo. Un'aquila non può mai diventare un pollo. Non ci sono crossover da un "tipo" a un altro. La genesi mostra che uno degli assunti di base dell'evoluzione è una sporca menzogna!

In secondo luogo, la menzogna per cui gli esseri umani sono il risultato del loro ambiente è confutata dalla Genesi. I nostri primi genitori vivevano in un ambiente perfetto. Eppure sono diventati peccatori. E il loro primo figlio è stato un assassino!

Terzo, l'idea che il problema del male sia impossibile da capire è confutata dalla Genesi. Il Giardino dell'Eden era sede di molte attività demoniache e sataniche. Satana ha posseduto il serpente che ha tentato Eva di peccare. Il "nephilim" del capitolo sei era il prodotto di uomini posseduti da demoni che sono stati con donne normali. Quindi il "problema" del male è una menzogna, inventata dagli uomini moderni che non tengono conto della realtà di Satana e dei demoni.

In quarto luogo, la teoria dell'uniformismo della geologia moderna è mostrata come una bugia dalla Genesi. La terra mostra molte prove di un'inondazione universale. Gli uniformisti dicono: "Tutte le cose continuano come erano dal principio della creazione" (II Pietro 3: 4). Essi "dimenticano volontariamente" del grande Diluvio dei tempi di Noè. La geologia moderna non dà una spiegazione credibile di come siano nate cose come il Grand Canyon o di come i fossili di creature marine appaiano sulle montagne più alte. Così la Genesi confuta la bugia che è dietro la geologia moderna.

Quinto, la depravazione dell'uomo non può essere spiegata in modo credibile, e virtualmente tutte le teorie si dimostrano una bugia, perché la Genesi mostra graficamente come l'uomo è caduto dalla sua rettitudine originale nella viziosa ferocia che vediamo intorno a noi nel mondo moderno, "perché, pur avendo conosciuto Dio, non l'hanno glorificato come Dio, né l'hanno ringraziato; ma si sono dati a vani ragionamenti e il loro cuore privo d'intelligenza si è ottenebrato" (Romani 1:21). Quindi, le varie teorie della psicologia moderna si sono dimostrate una bugia a confronto con il Libro della Genesi.

Stasera ci concentreremo su questa menzogna in modo più dettagliato. Per favore, aprite in Genesis 3: 1-10.

“Il serpente era il più astuto di tutti gli animali dei campi che Dio il SIGNORE aveva fatti. Esso disse alla donna: «Come! Dio vi ha detto di non mangiare da nessun albero del giardino?». La donna rispose al serpente: «Del frutto degli alberi del giardino ne possiamo mangiare; ma del frutto dell'albero che è in mezzo al giardino Dio ha detto: "Non ne mangiate e non lo toccate, altrimenti morirete"». Il serpente disse alla donna: «No, non morirete affatto; ma Dio sa che nel giorno che ne mangerete, i vostri occhi si apriranno e sarete come Dio, avendo la conoscenza del bene e del male». La donna osservò che l'albero era buono per nutrirsi, che era bello da vedere e che l'albero era desiderabile per acquistare conoscenza; prese del frutto, ne mangiò e ne diede anche a suo marito, che era con lei, ed egli ne mangiò. Allora si aprirono gli occhi ad entrambi e s'accorsero che erano nudi; unirono delle foglie di fico e se ne fecero delle cinture. Poi udirono la voce di Dio il SIGNORE, il quale camminava nel giardino sul far della sera; e l'uomo e sua moglie si nascosero dalla presenza di Dio il SIGNORE fra gli alberi del giardino. Dio il SIGNORE chiamò l'uomo e gli disse: «Dove sei?» Egli rispose: «Ho udito la tua voce nel giardino e ho avuto paura, perché ero nudo, e mi sono nascosto».” (Genesi 3:1-10).

Arthur W. Pink era un teologo britannico e commentatore della Bibbia. Pink ha giustamente affermato che il terzo capitolo della Genesi è uno dei passaggi più importanti di tutta la Parola di Dio. Pink ha detto:

È la "trama di base della Bibbia". Questa è la base su cui poggiano molte delle dottrine cardinali della nostra fede. Qui rintracciamo alla loro fonte molti dei fiumi della verità divina. Qui inizia il grande dramma che si svolge sul palcoscenico della storia umana ... Qui troviamo la spiegazione divina dell'attuale condizione della razza [umana] decaduta e rovinata. Qui apprendiamo i sottili congegni del nostro nemico, il Diavolo ... Qui segniamo la tendenza universale della natura umana a coprire la sua vergogna morale con uno stratagemma fatto con le proprie mani. (Traduzione in Italiano di: Arthur W. Pink, Gleanings in Genesis, Moody Press, 1981 edition, p. 33).

Il terzo capitolo ci dice come Satana entrò nel Giardino dell'Eden, dimorando e parlando attraverso la bocca di un serpente non ancora giudicato. Lì vediamo che Satana parlò alla donna, gettando dubbi su ciò che Dio aveva detto ad Adamo, distorcendo e deviando la Parola che Dio le rivolse, dicendole "non morirete affatto" se mangiate il frutto di quell'unico albero proibito, l’“albero della conoscenza del bene e del male.”

Va ricordato che Satana era già un maestro dell'inganno. La Bibbia dice nel libro dell'Apocalisse:

“La sua coda trascinava la terza parte delle stelle del cielo e le scagliò sulla terra…” (Apocalisse 12:4).

Il significato di questo versetto è mostrato chiaramente alcuni versetti dopo, in Apocalisse 12: 9:

“Il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati anche i suoi angeli.” (Apocalisse 12:9).

Il Dr. Henry M. Morris ha detto:

Il dragone è identificato qui con il serpent dell’Eden (Genesi 3:1)…e come il Diavolo che aveva tentato Gesù [nel deserto] (Traduzione in Italiano di: Henry M. Morris, Ph.D., The Defender’s Study Bible, World Publishing, 1995, p. 1448; note on Revelation 12:9).

Satana fu cacciato dal Cielo per essersi ribellato contro Dio e aver cercato di prendere il trono di Dio (Isaia 14: 12-15; Ezechiele 28: 13-18). Satana fu scacciato dal Cielo sulla terra, dove divenne

“…il principe della potenza dell'aria, di quello spirito che opera oggi negli uomini ribelli.” (Efesini 2:2).

Ma che dire degli angeli che seguirono Satana nella ribellione contro Dio? Apocalisse 12:9 dice:

“Fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati anche i suoi angeli. (Apocalisse12:9).

Quanti angeli si sono ribellati a Satana? Quanti di loro furono "scagliati con lui" sulla terra? Apocalisse 12:4 dice:

“La sua coda trascinava la terza parte delle stelle del cielo e le scagliò sulla terra” (Apocalisse 12:4).

Il Dr. Morris ha detto:

Queste ‘stelle del cielo’ sono identificate come angeli di Satano in Apocalisse 12:9 (Morris, ibid., p. 1447).

Quindi, crediamo che un terzo degli angeli in Cielo si ribellò con Satana il loro capo e fu cacciato sulla terra, diventando i demoni che Gesù incontrava così spesso nel suo ministero terreno.

Satana aveva mentito a questi angeli. Senza dubbio aveva usato lo stesso tipo di menzogna che aveva presentato ad Adamo ed Eva nel Giardino dell'Eden, quando disse: "Voi sarete come dei" (Genesi 3:5). Questa era senza dubbio la menzogna che distrusse quegli angeli, "Venite con me, e voi sarete come dei". Credettero alla menzogna del Diavolo, ma non "divennero come dei". Oh, no! Divennero mostruosi demoni impuri, vagando per il mondo con ira, lussuria e rabbia!

E proprio come Satana mentì agli angeli, tentandoli a peccare contro Dio, così fece di nuovo quando mentì all'uomo. La stessa idea con cui aveva sedotto quegli angeli, e che li aveva rovinati, era simile alla falsa idea che aveva usato per tentare Adamo ed Eva nel Giardino dell'Eden. Ascolta Genesi 3:4-5:

“Il serpente disse alla donna: «No, non morirete affatto; ma Dio sa che nel giorno che ne mangerete, i vostri occhi si apriranno e sarete come Dio, avendo la conoscenza del bene e del male».” (Genesi 3:4-5).

Satana deve aver usato un argomento simile, una menzogna simile, per portare un terzo degli angeli del Paradiso in quella grande Caduta angelica dalla loro posizione elevata in Cielo.

E ora rivolge quella menzogna, e quella distorsione della Parola di Dio, ai nostri primi genitori. E, come gli angeli, anche i nostri genitori nel Giardino credettero alla sua menzogna e divennero condannati come lo erano gli angeli che credevano al "Padre della menzogna", poiché questo è come il Signore Gesù Cristo definì Satana quando disse ai Farisei:

“Voi siete figli del diavolo, che è vostro padre, e volete fare i desideri del padre vostro. Egli è stato omicida fin dal principio e non si è attenuto alla verità, perché non c'è verità in lui. Quando dice il falso, parla di quel che è suo perché è bugiardo e padre della menzogna. (Giovanni 8:44).

In quel versetto Gesù ci disse due cose importanti su Satana: (1) “è stato omicida fin dal principio” e (2) è un bugiardo, e padre della menzogna.”

Satana mentì agli angeli quando li tentò per farsi seguire. E mentì amche ad Adamo ed Eva quando li tentò per far sì che mangiassero l'unico albero proibito in tutto il Giardino.

Satana era "omicida fin dal principio". Attraverso le sue menzogne egli "uccise" gli angeli che lo seguirono, "i suoi angeli", poiché furono scacciati dal Cielo sulla terra, dove attendono certa sorte nel fuoco dell'Inferno, "preparati per il diavolo e i suoi angeli "(Matteo 25:41). "Era omicida fin dall'inizio", poiché non solo "uccide" un terzo degli angeli del Paradiso, ma uccide anche l'intera razza umana con il suo inganno e le sue bugie. Gesù disse:

“Egli è stato omicida fin dal principio e non si è attenuto alla verità, perché non c'è verità in lui…” (Giovanni 8:44).

Satana ha distrutto un terzo degli angeli nella loro caduta. E Satana "uccise" l'intera razza umana intrappolandoli in questo grande peccato commesso sfidando il Dio vivente e seguendo il Diavolo nella rovina nella caduta dell'uomo, registrato nel nostro testo di apertura di Genesi 3: 1-10.

Quando Adamo peccò non era un umano qualunque. Era il capo naturale di tutta la razza umana, e anche il capo federale. Poiché la ribellione di Satana colpiva direttamente un terzo degli angeli in Paradiso, così anche la ribellione di Adamo e il peccato nella Caduta hanno avuto grandi conseguenze per gli altri. L'intera razza umana cadde in Adamo come capo federale. Un vecchio libro di testo puritano per bambini diceva correttamente: "Nella caduta di Adamo, abbiamo peccato tutti". Credendo alla bugia di Satana e mangiando il frutto proibito, Adamo portò la morte a tutta la sua progenie - a tutto il genere umano. Come disse l'apostolo Paolo:

“Perciò, come per mezzo di un solo uomo [Adamo] il peccato è entrato nel mondo, e per mezzo del peccato la morte, e così la morte è passata su tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato…” (Romani 5:12).

L'effetto del peccato di Adamo sulla razza umana è immenso. Prima della Caduta, Dio e l'uomo erano in comunione. Dopo la caduta, quella comunione è finita. Erano stati tagliati fuori dalla presenza di Dio. Dopo la caduta hanno cercato di nascondersi da Dio.

Prima della caduta l'uomo era innocente e santo. Adamo ed Eva non avevano una natura peccaminosa. Dopo la caduta erano peccatori e si vergognavano. L'apostolo Paolo disse:

“per mezzo di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo” (Romani 5:12).

Quel versetto non dice che i "peccati" sono entrati nel mondo. Dice "peccato", singolare. Adamo non ha portato il peccato nel mondo dando un cattivo esempio. Il suo atto di peccato ha determinato un cambiamento nella sua stessa natura. Il suo stesso cuore si è depravato.

Prima della caduta l'uomo avrebbe potuto mangiare dell'albero della vita e vivere per sempre (Genesi 2: 9; 3:22). Dopo la caduta, la morte del corpo divenne parte della pena per il peccato di Adamo. Romani 5:12 dice:

“per mezzo di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo, e per mezzo del peccato la morte …” (Romani 5:12).

Questo si riferisce alla morte sia fisica che spirituale. Dopo che Adamo peccò, Dio disse:

“…perché sei polvere e in polvere ritornerai” (Genesi 3:19).

Quindi, la morte fisica e quella spirituale sono il risultato del peccato di Adamo.

Come conseguenza della caduta di Adamo, il peccato divenne universale nell'umanità. Tutti gli uomini sono ora nati con una natura peccaminosa, ereditata da Adamo, il capo federale della razza umana. La Bibbia dice:

“Perciò, come per mezzo di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo, e per mezzo del peccato la morte, e così la morte è passata su tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato” (Romani 5:12).

La natura peccaminosa dell'uomo caduto è data in tutta la Bibbia.

“Non c'è uomo che non pecchi” (I Re 8:46).

“Certo, non c'è sulla terra nessun uomo giusto che faccia il bene e non pecchi mai.” (Ecclesiaste 7:20).

“com'è scritto: «Non c'è nessun giusto, neppure uno. Non c'è nessuno che capisca, non c'è nessuno che cerchi Dio. Tutti si sono sviati, tutti quanti si sono corrotti. Non c'è nessuno che pratichi la bontà, no, neppure uno».” (Romani 3:10-12).

“Affinché sia chiusa ogni bocca e tutto il mondo sia riconosciuto colpevole di fronte a Dio” (Romani 3:19).

“Se diciamo di essere senza peccato, inganniamo noi stessi, e la verità non è in noi.” (I Giovanni 1:8).

Il peccato di Adamo è stato imputato a tutti i suoi posteri, cioè a tutta la razza umana. A causa dell'unità organica dell'umanità, Dio imputa immediatamente il peccato di Adamo a tutti i suoi discendenti. Quindi, la natura che ora tutti gli uomini possiedono è la stessa natura depravata posseduta da Adamo dopo la Caduta. Secondo Romani 5:12 la morte (sia spirituale che fisica) passò a tutti gli uomini, perché tutti peccarono in Adamo, il loro capo naturale.

Questo è ciò che intendiamo per "depravazione totale " dell'umanità. Significa che l'uomo nel suo stato naturalmente depravato non ha un vero amore per Dio. Significa che preferisce se stesso a Dio, che ama se stesso più del suo Creatore. Depravazione totale significa anche che ogni uomo nel suo stato naturale ha antipatia per Dio, una repulsione o avversione verso di Lui, ed è contro di Lui.

“Infatti ciò che brama la carne è inimicizia contro Dio” (Romani 8:7).

La "mente carnale" si riferisce a "un uomo non rigenerato", non nato di nuovo (Traduzione in Italiano di: The Geneva Bible, 1599, note on Romans 8:7).

Quindi, la caduta di Adamo, nel terzo capitolo di Genesi, ha un effetto diretto su di te. Che sia cresciuto in chiesa o no, hai ricevuto una natura che non gradisce Dio e Cristo, tramandata dal tuo antenato Adamo. Nulla di ciò che pensi, impari o fai può invertire la tua corruzione ereditaria. Pertanto, la salvezza deve provenire da una fonte "aliena", da una fonte completamente fuori di te. E quella fonte è Dio stesso. Dio deve risvegliarti nella tua depravazione interiore. Dio deve inaridire le tue false idee di salvezza e convincerti della tua depravazione interiore. Dio deve attirarti a Cristo, sia per la purificazione che per la creazione della nuova nascita in te. A causa del peccato di Adamo, nessuno tranne Cristo, "l'ultimo Adamo", può salvarti. Questa è la salvezza per sola grazia, attraverso Cristo solo. Questo è ciò in cui crediamo e ciò che predichiamo.

Prima che cadesse Adamo, aveva una perfetta relazione con Dio. Ha camminato con Dio come amico. Ma dopo aver peccato, Adamo e sua moglie si nascosero da Dio tra gli alberi del Giardino.

Sei un figlio di Adamo. Ecco perché il tuo pensiero su Dio è completamente sbagliato! Invece di fidarti di Lui, ti ribelli contro di Lui e ti nascondi da Lui, proprio come fece il tuo antenato Adamo. Ecco perché fai un errore dopo l'altro quando cerchi di fidarti di Cristo. Ed è per questo che la tua mente vaga - facendo ripetutamente gli stessi errori, e ancora, e ancora, all'infinito.

La testimonianza di uno studente del College

Ho avuto una falsa conversione dopo l'altra. Pensavo di aver bisogno di provare una conversione. È stato un periodo terribile per me.

Quando venni qui per essere consigliato, provai a pensare a qualcosa da dire. Ho provato a ricordare ciò che è stato detto nel sermone, così ne ripetei una parte. Ma le mie parole non hanno avuto alcun senso. Ho provato a copiare la testimonianza di conversione di qualcun altro. Che follia!

Ho iniziato a pregare da solo e a pensare al mio peccato. Allora la predicazione del Vangelo mi è diventata molto chiara. Sono venuto a Gesù come un miserabile peccatore senza speranza in me stesso - ma la mia speranza era in Gesù Cristo. La cosa più importante per me era venire a Gesù e che i miei peccati venissero lavati dal Suo Sangue. Mi sono fidato del suo Sangue.

La testimonianza di una giovane donna in età di college

Satana continuava a dirmi: "Queste persone hanno torto. Sei perfetta come sei. Non hai bisogno di Gesù. "Poi sono venuta in chiesa e sapevo di sbagliarmi. Stavo piangendo e non riuscivo a smettere. Il Dr. Cagan mi ha chiesto: "Vuoi venire a Cristo?" Ho risposto "Sì, verrò da Lui. Verrò da Lui." Mi sono gettata su Gesù in quel giorno. Mi sono completamente arresa a Gesù. Gesù Cristo mi ha abbracciata e i miei peccati sono stati lavati nel Suo Sangue.

La testimonianza di un giovane

Non potevo più ignorare il fatto che il mio cuore era brutto, ribelle, pieno di male e contro Dio. Il mio cuore non poteva più indurmi a pensare che fossi una brava persona. Non stavo bene e non c'era nulla di buono in me. Sapevo che se fossi morto in quell'istante sarei andato direttamente all'Inferno. Meritavo di andare all'Inferno. Ero un peccatore. Pensavo di poter nascondere i miei peccati alle persone. Ma non potevo nasconderli a Dio. Dio ha visto tutti i miei peccati. Mi sentivo come Adamo che cercava di nascondersi da Dio dopo aver mangiato il frutto proibito. Mi sentivo completamente senza speranza. Tutte le mie buone azioni non potevano salvare un miserabile peccatore come me. Cristo solo mi ha salvato. Il suo sangue mi coprì e lavò via tutti i miei peccati. Cristo mi ha rivestito del suo Sangue. Mi ha rivestito della Sua giustizia. Il Suo Sangue ha lavato il mio cuore peccaminoso. La mia fede e la mia certezza sono in Cristo solo. Ero un peccatore - ma Gesù mi ha salvato.

La testimonianza di una giovane donna in età di college

Sono entrata in chiesa e il mio cuore era pesante. Sentivo di essere una peccatrice. Non potevo più ignorare il fatto che il mio cuore era brutto, ribelle, pieno di male contro Dio. Poi, mentre il sermone si avvicinava alla fine, ho ascoltato il Vangelo per la prima volta. Non aveva mai significato nulla per me prima. Cristo è morto al mio posto sulla Croce, per pagare il mio peccato. È morto in croce per me! Il suo sangue è stato versato per me! Avevo un disperato bisogno di Gesù. I miei occhi hanno smesso di guardare a me stessa. Ho guardato verso Cristo per la prima volta, e in quel momento Cristo mi ha salvato! Ora capivo cosa intendesse John Newton, "Stupenda grazia del Signor! che dolce questo suon! Un cieco ero io ma Cristo mi sanò, perduto or salvo son!" Ero un peccatore e Gesù Cristo mi ha salvato dal mio peccato.

Non ho visto o sentito Gesù. Non ho avuto un'esperienza religiosa divina. Mi sono semplicemente fidata di lui. Nel momento in cui mi sono fidata di Gesù, Egli ha lavato il mio peccato con il Suo Sangue.

Sento il mio Salvatore chiamare, Sento il mio Salvatore chiamare,
Sento il mio Salvatore chiamare, andrò con Lui, con Lui per sempre!
   (traduzione letterale in Italiano di “Where He Leads Me”
      di Ernest W. Blandy, 1890).

Io vengo Signore, vengo ora a Te;
Lavami, purificami nel Sangue che fu sparso al Calvario.
   (traduzione letterale in Italiano di “I Am Coming, Lord”
      di Lewis Hartsough, 1828-1919).


QUANDO SCRIVI AL DR. HYMERS DOVRESTI INDICARE GENTILMENTE DA QUALE PAESE STATI SCRIVENDO ALTRIMENTI NON POTRÁ RISPONDERE ALLA TUA EMAIL. Se questi sermoni ti stanno benedicendo scrivi un’email al Dr. Hymers e diglielo, per favore indica il paese dal quale stai scrivendo. L’email è-, rlhymersjr@sbcglobal.net (clicca qui). Se puoi scrivi in inglese, anche se puoi scrivere al Dr. Hymers in qualsiasi lingua, Se vuoi scrivere al Dr. Hymers via posta fallo al seguente indirizzo: P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015. Oppure telefona al numero: (818)352-0452.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dr. Hymers ogni settimana sul nostro sito Internet
all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com.
Clicca su “Sermoni in italiano.”

Questi manoscritti non sono coperti da copyright, quindi possono essere utilizzati senza il
permesso del Dr. Hymers. Invece tutti i video messaggi del Dr. Hymers e tutti i video
sermoni della nostra chiesa, hanno il copyright e possono essere utilizzati solamente con permesso.

Canto prima del sermone di Benjamin Kincaid Griffith:
“I Am Coming, Lord” (di Lewis Hartsough, 1828-1919).