Print Sermon

Lo scopo di questo sito Web è di fornire manoscritti gratuiti e video di sermoni a pastori e missionari in tutto il mondo, in particolare nel Terzo mondo, dove, se ci sono, sono pochi i seminari teologici o le scuole bibliche.

Questi manoscritti e video sono disponibili per 1,500,000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com . Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 40 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net .




LAVATI E E SARAI PURIFICATO! –
LA TIPOLOGIA DI CONVERSIONE

WASH AND BE CLEAN! –
THE TYPOLOGY OF CONVERSION
(Italian)

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.
by Dr. R. L. Hymers, Jr.

Sermone predicato press il Tabernacolo Battista di Los Angeles
La sera del giorno del Signore, 15 ottobre 2017
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord’s Day Morning, October 15, 2017

“Va', làvati sette volte nel Giordano; la tua carne tornerà sana, e tu sarai puro” (II Re 5:10).


Questa è una storia semplice, ma ha un profondo significato. Se non sei stato ancora salvato devi ascoltare attentamente. Bisogna agire. Questo passo ci nostra l’unica via per essere veramente salvati.

Questa è una storia semplice, ci viene data dalla Bibbia per mostrarci l’unica via per essere salvati e diventare veramente Cristiani.

Naaman era un uomo grande, era un comandante, un generale dell’arma Sira. Era un soldato valoroso. Era un uomo tenuto in onore dal re, ed era un uomo molto fiero, ma era stato attaccato da una terribile malattia: la lebbra. Stava morendo a causa della lebbra, e ne era be conscio. Aveva provato di tutto, ma nulla aveva potuto curare la sua lebbra. Una giovane ebrea lavorava nella casa di Naaman, e gli disse che c’era un profeta in Israele che avrebbe potuto curare la sua lebbra. Questo uomo aveva provato tutto, ma niente aveva potuto guarire la sua malattia. In fine Naaman pensò: “Forse questo profeta può guarirmi”. Ea la sua chance per essere guarito, quindi andò da Eliseo, il profeta di Dio.

Il profeta era un vero uomo di Dio, e se fosse andato lui a casa di Naaman per pregare per Naaman, l’uomo avrebbe pensato che il profeta lo aveva guarito. Il profeta voleva che Naaman sapesse che Dio lo aveva guarito, non il profeta stesso. Perciò Naaman andò con il suo carro fino alla porta della casa del profeta, ma il profeta non volle uscire per parlargli, anzi gli inviò un messaggio:

“Va’, lavati sette volte nel Giordano (nel fiume); la tua carne tornerà sana, e tu sarai puro” (II Re 5:10).

Questo fece adirare Naaman “Come mai questo profeta non mi ha neanche volute vedere! Chi pensa di essere?” Naaman avrà sicuramente immaginato che il profeta sarebbe uscito, e gli avrebbe imposto le mani curandolo”. Forse pensava che il profeta fosse come Benny Hinn, che avrebbe fatto un grande show, e gli avrebbe mostrato di essere un grande guaritore di fede. Ma il profeta voleva dare ogni onore a Dio, perciò inviò a Naaman semplicemente un messaggio:

“Va’, lavati sette volte nel Giordano (nel fiume); la tua carne tornerà sana, e tu sarai puro” (II Re 5:10)

Naaman era molto arrabbiato. Cominciò ad essere pieno di collera!

Ma uno dei suoi servitori gli disse: “se il profeta ti avesse ordinato una cosa difficile, tu non l'avresti fatta? Quanto più ora che egli ti ha detto: "Làvati, e sarai guarito"? Allora Naaman pensò: “Allora egli scese e si tuffò sette volte nel Giordano, secondo la parola dell'uomo di Dio; e la sua carne tornò come la carne di un bambino; egli era guarito (II Re 5:14).

Moltissimi sermoni sono stati preparati su questo brano delle Scritture. I grandi predicatori, come Spurgeon, dicevano che la purificazione della lebbra di Naaman è un’immagine della purificazione dal peccato mediante il Sangue di Gesù sulla Croce. Ascoltiamo la storia di Naaman, e ci mostrerà come essere salvati e purificati dal peccato!

I. Primo, era lebbroso.

“Era lebbroso” (II Re 5:1).

E anche tu lo sei. Sei pieno di lebbra di peccato! La lebbra del peccato è venuta su te dal primo peccatore Adamo. L’Apostolo Paolo disse:

“Perciò, come per mezzo di un solo uomo (Adamo) il peccato è entrato nel mondo, e per mezzo del peccato la morte, e così la morte è passata su tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato...” (Romani 5:12)

.

Che descrizione di te, questa mattina! Il Dr. Watts ha espresso la tua condizione in un inno:

Signore, sono indegno, sono stato concepito nel peccato
   Sono nato empio e sporco
Sono disceso dall’uomo che è caduto
   Che ha corrotto la razza umana, e che ha macchiato tutti noi.

Eccomi, io mi inginocchio davanti il Tuo volto,
   Il mio solo rifugio è la tua grazia
Nessun altro può purificare
   La lebbra profonda dentro di me.
(Traduzione in italiano Dr. Isaac Watts, 1674-1748).

La lebbra del peccato “è profonda dentro” di te! Questo descrive te questa mattina! “La lebbra del peccato è profonda dentro te”! Gesù disse:

“Perché è dal di dentro, dal cuore degli uomini, che escono cattivi pensieri, fornicazioni, furti, omicidi, 22 adultèri, cupidigie, malvagità, frode, lascivia, sguardo maligno, calunnia, superbia, stoltezza. Tutte queste cose cattive escono dal di dentro e contaminano l'uomo»” (Marco 7:21-23).

Questa è un’immagine del tuo cuore, pieno di pensieri cattivi. Il tuo cuore è pieno di lebbra del peccato!

Nessun altro può purificare
La lebbra profonda dentro di me.

Non è vero? No è forse vero? Tu lo sai! Nessun altro può purificare! Nessuna tua opera ti potrà purificare! Nessuna decisione o preghiera ti render puro! Niente che tu possa sentire o imparare ti render pulito! E lo sai! Sai che “la lebbra [del peccato] è in profondità”nel tuo cuore! Lo sai, non è vero?

Sai che è vero. Lo sapevi prima di commettere un peccato esteriormente. Lo hai fatto deliberatamente! Sapevi esattamente cosa stavi facendo. Perché lo hai fatto se sapevi che era sbagliato? Perché nel tuo stato da non convertito ami le tenebre. Trovi gioia nel peccato. Sei felice quando pecchi. Ami il sapore del peccato. Lo ami anche se sai che è sbagliato! Ecco perché odi ascoltare la verità sul tuo cuore peccaminoso! Odi anche me che ti sto dicendo la verità sul tuo cuore malvagio, non è vero? Quello che dico, ti condanna e ti fa sentire male ne sentire la verità! La lebbra è nel profondo! Il tuo cuore è contorto e perverso. Trovi gioia nel peccato piuttosto che nel bene e nelle cose giuste. La lebbra risiede nel profondo con il tuo cuore malvagio di incredulità! Non lo sto dicendo io, sto parafrasando le parole del Dr. Martyn Lloyd-Jone, un medico che sapeva tutto sul cuore peccaminoso, e sui cuori peccaminosi come i vostri!

II. Secondo, Naaman era irritato dal profeta che gli aveva detto come essere purificato.

Quando il profeta gli disse “ va e lavati” se ne andò arrabbiato. Forse avrà pensato: “Credevo che [il profeta avrebbe pregato per me.” So che sai come essere salvato. Liberati dei falsi pensieri! Sbarazzati dei pensieri che ti portano a pensare come essere salvato. Non sai nulla sulla salvezza! Moody disse:

Naaman aveva le sue malattie – orgoglio e lebbra. L’orgoglio ha bisogno di essere purificato tanto quanto la lebbra. Naaman doveva scendere dal carro del pregiudizio, per poi essere lavato.

Ecco questo è ciò che ti accade questa mattina. Ecco cosa devi fare per essere salvato. Sbarazzati del “io penso”. Sbarazzati del tuo orgoglio e dei tuoi pensieri per come essere salvato. Devi essere lavato come ti è stato detto. “Va e lavati … e sarai purificato”. Vai a Gesù come perduto peccatore. Vai a Gesù e Lui purificherà il tuo cuore con il Sangue che ha versato sulla Croce! “Il sangue di Gesù Cristo suo Figlio ci purifica da ogni peccato” (I Giovanni 1:7). “Lavati e sarai purificato.”

Non potrai essere purificato a meno che il tuo orgoglio non venga sopraffatto. Non puoi essere perdonato se non ti ravvedi. Il tuo cuore deve essere cambiato. Devi comprendere il tuo orgoglio. Tu vuoi sentirti salvato. Vuoi la certezza di essere salvato, ma non vuoi cambiare chi sei, vuoi essere salvato per poter vivere la tua vita egoista.

La conversione ci parla di un cambiamento complete del cuore. La tua stessa natura è sbagliata. Il tuo stesso cuore è sbagliato. La tua natura è marcia dal profondo. Il cambiamento deve essere così radicale, che ti fa morire a te stesso e ti fa nascere a una nuova vita, una vita concentrata a piacere a Dio anziché a te stesso. Abbandonare alcuni peccati non ti aiuterà. Il solo venire in chiesa e dire preghiere non ti aiuterà, devi avere una nuova natura, una vita completamente nuova.

Ascoltiamo la testimonianza di John Cagan nella lotta per la sua conversione. “Ero stanco di tutto, Lo ero. I miei peccati mi avevano convinto ma non volevo ancora Gesù. Stavo provando ad ottenere la salvezza. Stavo provando a credere in Gesù e non potevo. Non potevo [decidere] di diventare Cristiano. Tutto ciò mi faceva sentire così incapace. Potevo sentire che i miei peccati mi stavano portando all’Inferno. Sentivo la mia ostinazione che respingeva le mie lacrime. Ero bloccato in questo conflitto”.

Senti una di queste cose questa mattina? Se sì, perché ti senti così? Perché vuoi essere salvato senza un cambiamento nel tuo cuore. Vuoi che ti accettiamo come Cristiano senza un cambiamento del cuore, ma questo non è possibile! Devi nascere di nuovo! Devi avere un nuovo cuore che ami Dio più della sua stessa vita. Devi ravvederti. Devi odiare ciò che tu sei! Devi abbandonare il tuo orgoglio o morirai nel tuo peccato. Il tuo cuore è controllato dalla lebbra del peccato. Jack Nagann disse: “Dio deve farti odiare ciò che tu sei”.

Nessun altro può purificare
La lebbra profonda dentro di me.

Moody ha detto bene:

Naaman aveva le sue malattie – orgoglio e lebbra. L’orgoglio ha bisogno di essere purificato tanto quanto la lebbra. Naaman doveva scendere dal carro del pregiudizio, per poi essere lavato

John Cagan disse: “Non posso più contendere così a lungo. Devo avere Gesù. In quel momento ho smesso di resistere a Cristo. È stato chiaro che tutto ciò che dovevo are era credere in Lui, e posso [ricordare] il momento in cui ho smesso di agire io e in cui vi era solo Cristo … Mi sono convertito dai miei peccati e ho guardato solo a Gesù! … Gesù prese [i peccati del mio cuore] emi ha dato l’amore …. Gesù ha lavato tutti i miei peccati. Mi ha dato una nuova vita.”

Il momento in cui credi in Gesù, il Figlio di Dio “il sangue di Gesù Cristo suo Figlio ci purifica da ogni peccato” (I Giovanni 1:7). Ogni peccato! Ogni peccato, sia che si tratti di un peccato del tuo cuore, e sia che si tratti di un peccato che hai commesso; ogni peccato deve essere purificato dal Sangue di Gesù, e solamente il Sangue di Gesù, il Figlio di Dio. Gesù ha versato il Suo Sangue sulla Croce per purificarti. Perché lo ha fatto? Perché ti ama. Lui vuole purificarti con il Suo Sangue!

Che mi può lavare il cuor?
   Solo il Sangue del Signore
Che può darmi un puro cuore?
   Solo il Sangue del Signore
Gesù mi renderà
   Più bianco della neve
Niente mi può lavar
Solo il Sangue del Signore
(Versione italaian dell’inno “Nothing but the Blood”
      di Robert Lowry, 1826-1899).

Sei andato avanti nel peccato abbastanza. Vorrei che tu fossi salvato come John Cagan. Cerca di essere come lui, non pensare che sia impossibile. Non pensare che sia una cosa troppo strana. Hai capito di essere nel peccato, hai capito di nona vere speranza. Ma Gesù ti ama. Ti ama più di ogni persona che tu hai conosciuto. Gli altri non ti avrebbero amato se avessero visto i peccati del tuo cuore, Gesù ti ama nonostante tutto. Gesù dice: “Vieni a me, e sii purificato mediante il Sangue” Gesù dice: “Lavati e sarai purificato.” Quello che ti chiede e di cambiare il tuo pregiudizio e di credere in Lui. Allora un giorno potrai cantare in Cielo.

“Gesù Cristo, il testimone fedele, il primogenito dei morti e il principe dei re della terra. A lui che ci ama, e ci ha liberati dai nostri peccati con il suo sangue” (Apocalisse 1:5).

“Lavati e purificati”. Griffith canter “Yes, I know” di nuovo.

Se vuoi essere purificato per favore rimani seduto sulle panche davanti e noi parleremo con te di Gesù.

Dr. Chan, per favore vieni e prega per costoro, e ringrazia per il cibo che stiamo per mangiare nella sala. Amen.


QUANDO SCRIVI AL DR. HYMERS DOVRESTI INDICARE GENTILMENTE DA QUALE PAESE STATI SCRIVENDO ALTRIMENTI NON POTRÁ RISPONDERE ALLA TUA EMAIL. Se questi sermoni ti stanno benedicendo scrivi un’email al Dr. Hymers e diglielo, per favore indica il paese dal quale stai scrivendo. L’email è-, rlhymersjr@sbcglobal.net (clicca qui). Se puoi scrivi in inglese, anche se puoi scrivere al Dr. Hymers in qualsiasi lingua, Se vuoi scrivere al Dr. Hymers via posta fallo al seguente indirizzo: P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015. Oppure telefona al numero: (818)352-0452.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dr. Hymers ogni settimana sul nostro sito Internet
all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com.
Clicca su “Sermoni in italiano.”

Questi manoscritti non sono coperti da copyright, quindi possono essere utilizzati senza il
permesso del Dr. Hymers. Invece tutti i video messaggi del Dr. Hymers e tutti i video
sermoni della nostra chiesa, hanno il copyright e possono essere utilizzati solamente con permesso.

Canto prima del sermone di Benjamin Kincaid Griffith:
“Yes, I Know!” (di Anna W. Waterman, 1920).


SCHEMA DE

LAVATI E E SARAI PURIFICATO!
LA TIPOLOGIA DI CONVERSIONE

WASH AND BE CLEAN! –
THE TYPOLOGY OF CONVERSION

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.

“Va', làvati sette volte nel Giordano; la tua carne tornerà sana, e tu sarai puro” (II Re 5:10).

(II Re 5:14)

I.   Primo, era lebbroso, II Re 5:1; Romani 5:12; Marco 7:21-23.

II.  Secondo, Naaman era irritato dal profeta che gli aveva detto come essere purificato, I Giovanni 1:7; Apocalisse 1:5.