Print Sermon

Lo scopo di questo sito Web è di fornire manoscritti gratuiti e video di sermoni a pastori e missionari in tutto il mondo, in particolare nel Terzo mondo, dove, se ci sono, sono pochi i seminari teologici o le scuole bibliche.

Questi manoscritti e video sono disponibili per 1,500,000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com . Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 40 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net .




UNA VISIONE DI RISVEGLIO

A VISION OF REVIVAL
(Italian)

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.
by Dr. R. L. Hymers, Jr

Sermone predicato presso il Tabernacolo Battista di Los Angeles
La sera del giorno del Signore, 3 luglio 2016
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord's Day Evening, July 3, 2016


Apriamo la Bibbia in Isaia 64:1, a pagina 894 della Bibbia con note Scofield.

“Oh, squarciassi tu i cieli, e scendessi! Davanti a te sarebbero scossi i monti. Come il fuoco accende i rami secchi, come il fuoco fa bollire l'acqua, tu faresti conoscere il tuo nome ai tuoi avversari e le nazioni tremerebbero davanti a te. Quando facesti le cose tremende che noi non ci aspettavamo, tu discendesti e i monti furono scossi davanti a te. Mai si era udito, mai orecchio aveva sentito dire, mai occhio aveva visto che un altro dio, all'infuori di te, agisse in favore di chi spera in lui”. (Isaia 64:1-4).

Amen. Potete sedervi.

Il risveglio viene in primis tra coloro che sono dei convertiti, ma che non hanno una vera consapevolezza della presenza di Dio nelle proprie vite. Pregano, ma sono solo parole, e non hanno la vera consapevolezza che Dio li stia ascoltando. Non sentono che le proprie preghiere possano avere una risposta, non sentono che Dio li stia veramente ascoltando. Magari possono anche usare parole meravigliose durante gli incontri di preghiera, le loro preghiere possono sembrare stupende e potenti, ma non vi è una conversazione intima con Dio. Spesso in un risveglio coloro che conducono in preghiera con grande potenza sono i primi che realizzano che i propri “peccati “ma le vostre iniquità vi hanno separato dal vostro Dio; i vostri peccati gli hanno fatto nascondere la faccia da voi, per non darvi più ascolto” (Isaia 59:2).

Spesso un risveglio comincia quando alcuni conduttori che sono dei buoni Cristiani sentono il peso dei propri peccati, che gli hanno fatto perdere la santità e la sensibilità della presenza di Dio. Vorrei leggervi un breve estratto di un grande risveglio. Com’è cominciato tutto? È cominciato tutto durante un incontro di preghiera di sabato sera. Vi era la solita preghiera, ma non vi era la consapevolezza della presenza di Dio durante quell’incontro. “poi a un certo punto un pastore è scoppiato a piangere, e questa era una cosa molto insolita”. E ha cominciato a confessare apertamente i propri peccati davanti l’intera comunità dicendo “di essere duo di cuore”. Mentre parlava, con le lacrime agli occhi, quella convinzione si è “diffusa in tutto l’incontro, tanto che c’era chi piangeva, chi singhiozzava e chi gemeva”. Tutti costoro erano dei convertiti, ma è stato il pastore ad aprire questa confessione aperta e ha fatto in modo che tutti realizzassero di essere duri di cuore. “L’incontro si protrasse fino alle due di notte… ed è stato in questo momento che lo Spirito Santo è sceso su quell’incontro”.

Quando io parlo di un risveglio, alcuni di voi non sanno neanche di cosa si tratta, non ne hanno mai sentito parlare. Questo perché non si vedono risvegli da anni, e molti non sanno cosa si stanno perdendo. John Cagan mi dice che io vorrei un risveglio perché posso “gustarlo”. Ho visto un risveglio e mi è piaciuto il “gusto”, e vorrei assaporarlo ancora. Se ti stai chiedendo “ma il pastore che cosa sta dicendo?” Vuol dire che non lo hai mai gustato. Se lo assapori, lo vorrai anche tu, e lo bramerai. Bramerai la presenza di Dio tra di noi.

Questa mattina ho predicato sul “Nuovo Tabernacolo Battista”. Non possiamo creare una nuova Chiesa cambiando poche cose, e tentando di aggiustare gli “ingranaggi” della chiesa. Dobbiamo vivere una nuova vita! E una nuova vita viene solo da Dio. Il Dr. A. W. Tozer ha detto: “Dio offre la vita, ma non una vecchia vita migliorata. Lui ci offre la vita senza la morte … una vita in cui siamo pienamente e continuamente dipendenti da Dio, perché Dio è la fonte della vita”. Non potremo mai avere un “nuovo” Tabernacolo Battista finché i nostri cuori non saranno restaurati, rinnovati, ristorati e rianimati dallo Spirito Santo di Dio. C’è solo una parola per descrivere tutto ciò: risveglio! Il risveglio è ciò per cui stava pregando Isaia nel seguente brano:

“Oh, squarciassi tu i cieli, e scendessi! Davanti a te sarebbero scossi i monti. Come il fuoco accende i rami secchi, come il fuoco fa bollire l'acqua, tu faresti conoscere il tuo nome ai tuoi avversari e le nazioni tremerebbero davanti a te. Quando facesti le cose tremende che noi non ci aspettavamo, tu discendesti e i monti furono scossi davanti a te. Mai si era udito, mai orecchio aveva sentito dire, mai occhio aveva visto che un altro dio, all'infuori di te, agisse in favore di chi spera in lui” (Isaia 64:1-4).

Non riesco a smettere di cantare il canto “Fill all my vision”, ovvero “riempi tutta la mia visione”. La canto mentre vado al parco e prego, e mentre preparo il sermone. Insomma mi ritrovo a canticchiarla tutto il giorno. È l’ultima cosa che canticchi prima di andare a letto la sera.

Riempi tutta la mia visione, Salvator divino
   Finché la tua Gloria risplenda nel mio spirito
riempi tutta la mia visione, e tutto ciò che io vedo
   Sia la tua immagine riflessa in me.
(Traduzione letterale in italiano dell’inno “Fill All My Vision”
      di Avis Burgeson Christiansen, 1895-1985).

Per favore alzatevi in piedi e cantiamo insieme il ritornello.

Riempi tutta la mia visione, Salvator divino
   Finché la tua Gloria risplenda nel mio spirito
Riempi tutta la mia visione, e tutto ciò che io vedo
   Sia la tua immagine riflessa in me.

Potete sedervi.

Isaia pregava dicendo: “Oh, squarciassi tu i cieli, e scendessi! Davanti a te sarebbero scossi i monti” (Isaia 64:1). Il Dr. Lloyd-Jones ha definite questa preghiera “l’ultima preghiera [per] un risveglio” (Martyn Lloyd-Jones, M.D., Revival, Crossway Books, 1992 edizione, pagina 305).

Sono mortificato perché non ho conservato il giornale che veniva direttamente dalla mia Chiesa, la Prima Chiesa Battista Cinese di Los Angeles. Vi avrei fatto dare un’occhiata, e così ci avreste pregato. Ma purtroppo non ce l’ho. L’unica cosa che posso fare è leggervi un resoconto di un altro risveglio, un risveglio molto simile al grande risveglio che io ho visto nella chiesa Cinese alla fine degli anni Sessanta. Questo resoconto è stato fatto dal reverendo David Davies nel 1989. Vi leggo questo breve estratto.

      Questa non è una campagna evangelistica, e non è neanche qualcosa di artefatto. Il risveglio è quando Dio discende con la Su presenza …

Così racconta:

      Ero il leader di diverse chiese di quell’area, delle chiese molto impregnate con tantissime attività. Avevamo molti incontri … ma molti membri si erano raffreddati, non erano desiderosi di frequentare gli incontri di preghiera come si faceva di solito. Senza dubbio erano stati salvati e vi erano dei convertiti, ma c’era qualcosa che mancava. Un predicatore mi disse: “Sembriamo apparentemente buoni”: [Il mio commento: non senti come se mancasse qualcosa al nostro incontro?]
      Qualcuno sentì l’urgenza di esortare i conduttori a trascorrere un intero giorno al mese in preghiera. Così lo facemmo. Alcuni di noi erano consapevoli di non essere infiammati dal fuoco di Dio. Così comprendemmo che vi erano delle relazioni sbagliate, e che dovevamo migliorarle.
      Il risveglio cominciò così durante una riunione di preghiera e studio Biblico di un sabato sera. Da tempo si studiava l’adorazione di Dio della prima chiesa nel Libro degli Atti. I predicatori si concentravano sul fatto che non vi era libertà nella preghiera, e che gli incontri erano freddi. Poi a un certo punto un pastore si è alzato e ha cominciato a piangere. Questa era una cosa molto insolita. Poi ha cominciato a parlare della sua durezza di cuore, e mentre parlava, quella sua consapevolezza si estese a macchia d’olio su tutti coloro che erano presenti a quell’incontro, così molti cominciarono a piangere, a singhiozzare e a gemere, e persino a gridare. Tutti piangevano. Ricordo che Spurgeon una volta pregò dicendo: “Signore, mandaci una stagione di glorioso disordine”. I conduttori tentarono di calmare tutti, ma non ci riuscirono, e l’incontro si protrasse così fino alle due di mattina del giorno seguente.
      Mio fratello ha sentito parlare di risveglio e si è opposto, perché gli sembrava qualcosa di eccessivo dal punto di vista emozionale. Aveva pregato anche lui per un risveglio, ma non era questo che aveva chiesto a Dio. Allora Dio gli disse che il fuoco del risveglio poteva essere spento dal suo cuore gelido e incredulo. A questo punto lo Spirito discese sulla riunione. [Commento mio: Ecco cosa accade quando Dio interviene e vi è ciò che Spurgeon ha definito “disordine glorioso”].

Il Rev. Davies disse:

      Poi è arrivato il mio turno, senza ombra di dubbio. Ero tormentato dalle parole di mio fratello, ma il risveglio è sempre qualcosa di diverso perché non è qualcosa architettata da un uomo. Il risveglio si è diffuso come un fuoco in un bosco per centinaia di miglia, tanto che anche altre chiese limitrofe furono toccate.
      Un giovane predicatore predicò con potenza, ma niente accadde. Quindi citai l’ultimo inno e conclusi quell’incontro con una preghiera. Mentre tutti uscivano, un giovane insegnante venne e si sedette di fronte a me. Era agitato e stava singhiozzando. Una ragazza cominciò a gridare: “Cosa devo fare? Cosa devo fare? Sto andando all’Inferno!” Molti cominciarono a mettersi nelle file di dietro della Chiesa. Quella ragazza era conosciuta come una buona cristiana fino a quel momento. Il ragazzo invece era colpevole di gelosia, forse una piccola cosa per molti, ma per lui era terrificante.
      Mentre parlavo con coloro che stavano piangendo, qualcuno mi disse che mia moglie a casa aveva bisogno di me. Ho poi incontrato un uomo nel corridoio che piangeva e diceva “Cosa devo fare? Cosa devo fare” E poi si mise a confessare apertamente i suoi peccati e poi disse con gioia: “Il mio cuore è stato purificato dal sangue di Gesù”. Siamo tutti ritornati in chiesa per un altro incontro. Il giorno seguente è stato un giorno di confessione aperta, e ognuno faceva del bene all’altro. Improvvisamente Dio è disceso e ci ha visitato dal Cielo.
      Noi non potevamo controllarlo. Dio lo stava controllando, e tutto era perfettamente in ordine. Ho notato che il primo giorno i conduttori della Chiesa erano commossi. Il secondo giorno gli operai furono convinti di peccato. Il terzo giorno le donne, il quarto i ragazzi, e il quinto le ragazze. Noi predicatori eravamo degli spettatori dell’opera di Dio.
      Questa volta ci fu un risveglio tra coloro che erano convertiti. Pochi non credenti furono salvati per i primi due o tre mesi. Dio stava purificando prima di tutto la chiesa. Alcuni avevano peccato e lo avevano nascosto per anni, e pensavano che quei peccati non avessero un peso. Dio stava affrontando ogni individuo dolorosamente. Un grande e forte predicatore con le mani bagnate, e le lacrime al viso condusse molti uomini a Cristo, ma ha dovuto confessare un peccato, e non ha trovato pace finché non lo ha confessato davanti tutta la chiesa. Le sue parole erano come un elettro shock, e tutti si inginocchiavano in ravvedimento. In quel periodo tutta la città era stata presa da Dio. [Commento mio: quando i Cristiani si aprono gli uni con gli altri, i perduti ne sono impressionati.].
      Alcune volte la convinzione può sembrare una cosa terribile, e coloro che si oppongono ne soffrono. Ma da un uomo la convinzione passa a un altro. Una donna pensava di diventare pazza sotto la convinzione, a meno che non avesse subito confessato tutto il suo peccato. Questo era il prezzo per coloro che hanno provato a nascondere il proprio peccato e che hanno resistito a Dio. L’ultimo frutto del risveglio è stato la santità, la tenerezza e l’amore per la Bibbia e la preghiera, e l’esaltazione della persona e dell’opera di Cristo. [Commento mio: Cristiani tolgono la maschera e si rivelano per ciò che sono gli uni con gli altri, ciò produce una nuova tenerezza e un nuovo amore nella Chiesa. Le vecchie gelosi, rancori, timori e pregiudizi vengono rimpiazzati da una vera compassione e tenero amore].
      Tutti venivano agli incontri. Non era normale cominciare la riunione alle 6:30 di mattina fino al pomeriggio. La gente sussurrava perché sentiva Dio molto vicino. Un uomo disse: “Sembra che tutto ruoti intorno alla presenza di Dio”. Sono stato presente a degli incontri dove Dio era molto reale e dove non osavo neanche sedermi. Tutto ciò mi fece tornare in mente Giobbe 42:5: “Il mio orecchio aveva sentito parlare di te, ma ora l'occhio mio ti ha visto”.
      Si pregava in maniera unica. Vi erano preghiere simultanee, ma nulla sembrava fuori posto o disordinato. Tutti avevano passione per l’evangelizzazione, e molti venivano salvati a centinaia e migliaia. [Commento mio: ho visto tutto ciò in due risvegli].

Il Reverendo Davies ha detto:

      Quanto è durato? Ho scritto un diario per diciotto mesi, e alla fine di questi mesi la presenza di Dio era ancora lì. Trent’anni dopo i conduttori di quella chiesa sono colo che erano stati benedetti durante il risveglio, ma vi è una nuova generazione che ha bisogno di un proprio risveglio, perché “Dopo quella, vi fu un'altra generazione che non conosceva il SIGNORE, né le opere che egli aveva compiute in favore d'Israele” (Giudici 2:10) Non puoi pregare per un risveglio nella tua chiesa se non lo desideri personalmente, e se non confessiamo i peccati gli uni con gli altri, “Confessate dunque i vostri peccati gli uni agli altri, pregate gli uni per gli altri affinché siate guariti” (Giacomo 5:16).

Questo racconto è del Rev. David Davies Ho parafrasato alcuni punti, ed ho omesso alcune parole per facilitare la comprensione, le citazioni sono state tratte da Brian H. Edwards, Revival! A People Saturated With God, Evangelical Press, 1991 edition, pp. 258-262.

Il Reverendo Davies disse: “Quando Dio viene in un potente risveglio ci sono tante cose che puoi immaginare … il risveglio è quando Dio manda la sua presenza. Comincia quando un leader della chiesa scoppia a piangere, espone la sua durezza di cuore, e questa convinzione si diffonde a macchia d’olio a tutta la comunità, e tutti piangono, e pregano, e l’incontro dura fino alle due di mattina del giorno seguente”.

Questo è molto simile al risveglio di cui io sono testimone della Chiesa Battista Cinese alla fine degli anni Sessanta. La caratteristica principale del risveglio erano le lacrime, le preghiere e la confessione aperta del peccato dell’intera chiesa. Questo è ben diverso da un incontro carismatico o pentecostale. Non vi sono “lingue” o guarigioni, o musica speciale. Non vi è “adorazione”. Ma è semplicemente una confessione aperta del peccato, accompagnata dalle lacrime, e tutti si chiedono perdono. Dopo alcune settimane altri che non sono della chiesa vengono e sono salvati. John Cagan mi ha chiesto come facevano i perduti a venire in chiesa. La risposta è difficile. Molti venivano perché invitati da amici o famigliari. Niente era organizzato, accadeva e basta. Infine circa duemila persone sono venute nella chiesa Cinese e furono salvate, battezzate e divennero membri attivi della chiesa. Centinaia di loro sono ancora qui oggi! Altre quattro chiese vennero fuori dall’unzione dello Spirito Santo.

“Oh, squarciassi tu i cieli, e scendessi! Davanti a te sarebbero scossi i monti. Come il fuoco accende i rami secchi, come il fuoco fa bollire l'acqua, tu faresti conoscere il tuo nome ai tuoi avversari e le nazioni tremerebbero davanti a te. Quando facesti le cose tremende che noi non ci aspettavamo, tu discendesti e i monti furono scossi davanti a te”
      (Isaia 64:1-3).

Per favore alziamoci in piedi e cantiamo l’inno:

Riempi tutta la mia visione o Salvatore, questa è la mia preghiera
   oggi voglio vedere solo Gesù;
Se attraverso la valle tu mi guidi,
   Fa che la tua Gloria non si affievolisca e mi accompagni.
Riempi tutta la mia visione, Salvator divino
   Finché la tua Gloria risplenda nel mio spirito
Riempi tutta la mia visione, e tutto ciò che io vedo
   Sia la tua immagine riflessa in me.

Riempi tutta la mia visione, e ogni mio desiderio
   che la Tua Gloria ispiri la mia anima
Con la Tua perfezione, il tuo santo amore
   Irradia il mio cammino con la tua luce.
Riempi tutta la mia visione, Salvator divino
   Finché la tua Gloria risplenda nel mio spirito
Riempi tutta la mia visione, e tutto ciò che io vedo
   Sia la tua immagine riflessa in me.

Riempi tutta la mia visione, che non ci sia alcun peccato
   E nell’ombra illuminami con la tua luce.
Fammi vedere solamente il Tuo santo volto,
   E adorna la mia anima con la Tua grazia infinita.
Riempi tutta la mia visione, Salvator divino
   Finché la tua Gloria risplenda nel mio spirito
Riempi tutta la mia visione, e tutto ciò che io vedo
   Sia la tua immagine riflessa in me.
(Traduzione letterale dell’inno “Fill All My Vision”
      di Avis Burgeson Christiansen, 1895-1985).

Non smettere di pregare per un risveglio! Non smettere di pregare affinché dio apra le cataratte del Cielo e discenda tra noi! Non smettere di pregare per “la confessione aperta dei nostri peccati “Confessate dunque i vostri peccati gli uni agli altri, pregate gli uni per gli altri affinché siate guariti; la preghiera del giusto ha una grande efficacia” (Giacomo 5:16). Questa è la peculiarità dei risvegli che ci sono attualmente in Cina e in altre zone del terzo Mondo. Non smettere di pregare e Dio scenderà per guarire i cuori e darci un nuovo Tabernacolo Battista più amorevole e più potente! Vorrei chiedere a Aaron Yancy e John Cagan di condurci in preghiera e di chiedere che Dio ci visiti. Aaron per primo e poi John. C’è qualcun altro? Per favore alzati e prega!

Gesù Cristo è venuto sulla terra, ha sofferto ed è morto sulla Croce al posto dei peccatori. Non sei stato ancora slavato, devi convertirti dal tuo peccato e dal tuo stile di vita egoista. Devi ravvederti e credere in Gesù, l’unigenito Figlio di Dio. Solamente Lui può lavare ogni peccato mediante il Suo Sangue. Solamente Lui può salvarti dalle fiamme dell’Inferno. Solamente Gesù può salvarti dai tuoi peccati. Se vuoi parlare con qualcuno prendi pure un appuntamento co il Dr. Cagan che riceve di giovedì. Puoi telefonare o parlare dopo la riunione con lui per prendere u appuntamento. Amen.


Se questo sermone è stato per te fonte di benedizione il Dr. Hymers vorrebbe ascoltarti. SE SCRIVI AL DR. HYMERS INDICA IL PAESE DAL QUALE STAI SCRIVENDO ALTRIMENTI NON POTRÁ RISPONDERE ALLA TUA EMAIL. Se i sermoni ti stanno portando delle benedizioni scrivi un’email al Dr. Hymers per dirglielo, ma indica anche il paese dal quale stai scrivendo, per favore. L’indirizzo email del Dr. Hymers è: rlhymersjr@sbcglobal.net (clicca qui). Puoi scrivere in qualsiasi lingua, ma se puoi scrivi pure in inglese. Se vuoi scrivere tramite la posta tradizionale ecco l’indirizzo: P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015. Puoi anche telefonare al numero (818)352-0452.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dr. Hymers ogni settimana sul nostro sito Internet
all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com.
Clicca su “Sermoni in italiano.”

Puoi contattare via email il Dott. Hymers in inglese all’indirizzo:
 rlhymersjr@sbcglobal.net o puoi contattarlo scrivendo all’indirizzo:
P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015;
puoi telefonargli al numero: 001 (818)352-0452.

Questi sermoni sono senza diritto d’autore e possono essere utilizzati senza permesso
del dott. Hymers Invece tutti i video messaggi del dott. Hymers sono coperti da
copyright e possono essere utilizzati solamente con il permesso dell’autore.

Lettura prima del Sermone di: Abel Prudhomme: Isaia 64:1-3.
Canto prima del sermone di Benjamin Kincaid Griffith:
“Fill All My Vision” (di Avis Burgeson Christiansen, 1895-1985).