Print Sermon

Lo scopo di questo sito Web è di fornire manoscritti gratuiti e video di sermoni a pastori e missionari in tutto il mondo, in particolare nel Terzo mondo, dove, se ci sono, sono pochi i seminari teologici o le scuole bibliche.

Questi manoscritti e video sono disponibili per 1,500,000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com . Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 40 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net .




LA PARABOLA DEL SEMINATORE

THE PARABLE OF THE SOWER
(Italian)

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.
by Dr. R. L. Hymers, Jr.

Sermone predicato presso il Tabernacolo Battista di Los Angeles
La mattina del giorno del Signore
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord's Day Evening, November 8, 2015


Oggi vorrei predicare diversamente rispetto a come faccio di solito. Vorrei che apriste le vostre Bibbie in Marco capitolo 4, vorrei mostrarvi la Parabola del Seminatore, che si trova in Matteo, Marco e Luca, ma questa sera andremo a studiarla dal Vangelo di Marco. Una Parabola è una storia che Gesù ha raccontato per illustrare e chiarire una verità spirituale.

Qual è la verità principale di questa parabola? È la seguente: la grande maggioranza di persone che ascolta il Vangelo non sarà salvata! Ovvero, la maggior parte di coloro che ascoltano come essere salvati non saranno salvati. Andranno all’Inferno! Moltitudini di persone andranno all’inferno e solamente un piccolo numero sarà salvato. Oggi questo sorprende molte persone, perché dicono: “Non credo che Dio manderà mai qualcuno all’inferno.” Poi allora tu rispondi: “Il Dio della Bibbia manda la gente all’Inferno.” E allora ti rispondono: “Io non credo in questo Dio. Il mio Dio non farebbe mai una cosa simile.” Quello che intendono dire è che il dio che si sono costruiti nella loro propria mente non farebbe mai questo, ma noi non stiamo parlando del dio che hai creato nella tua mente. Le persone del “Twelve Step” parlano di “Dio così come loro lo possono comprendere”, ma io non voglio parlare di questo falso dio. Il dio che ti sei “costruito” nella tua mente è un falso dio. “Dio così come tu lo vuoi comprendere” è un falso dio. Io vi vorrei parlare di Dio così come voi invece non lo comprendete!” È il Dio che si è rivelato nella Bibbia, è il Dio della Bibbia! E non c’è un altro Dio! Non voglio parlare del falso dio in cui tu credi, voglio parlare del vero Dio, rivelato a noi nella Bibbia. Il tuo falso dio non manda le persone all’inferno, ma il vero Dio sì. In Matteo 7:13 il Signore Gesù disse a molte persone che molti sarebbero stati coloro cha avrebbero seguito la via della “perdizione” verso l’Inferno. Nel versetto seguente il Signore Gesù disse che color che saranno salvati invece, sarebbero stati un “piccolo” numero, pochissimi in realtà. E questo è il punto focale di questa parabola.

Questa è una breve storia che Gesù ha raccontato. Gesù dice che il seminatore uscì per seminare, e mentre seminava una parte del seme cadde lungo la strada, e subito gli uccelli arrivarono e lo mangiarono. Un’altra parte del seme cadde su un suolo roccioso dove non aveva molta terra. Il seme spuntò, ma con il sole si inaridì, perché non aveva le radici profonde. Un’altra parte del seme cadde fra le spine, che crebbero e soffocarono la pianticella, cosicché non portò alcun frutto. Altre parti caddero sulla buona terra, e portarono frutto. Questa è la Parabola, è una semplice storia, che ci mostra un’importante verità: pochissimi che ascoltano il Vangelo sono salvati!

I quattro tipi di terreno rappresentano Quattro tipologie di persone che ascoltano il Vangelo. Il seme è la Parola di Dio, la Bibbia, il messaggio di salvezza mediante Gesù Cristo. Ogni persona che viene in questa chiesa ascolta il Vangelo, e ciò che poi fa di conseguenza è rappresentato dalle quattro tipologie di suolo della parabola.

I. Primo, coloro che ascoltano il Vangelo e lo dimenticano immediatamente, sono perduti.

Leggiamo Marco 4:15:

“Quelli che sono lungo la strada sono coloro nei quali è seminata la parola; e quando l'hanno udita, subito viene Satana e porta via la parola seminata in loro” (Marco 4:15).

Ci sono alcune persone che vengono in chiesa per una o due volte. Ascoltano la Parola di Dio, ascoltano il messaggio della salvezza ma “gli uccelli vengono e lo mangiano (Marco 4:4). Gli uccelli che mangiano il seme rappresentano Satana e i suoi demoni, “subito viene Satana e porta via la parola seminata in loro” (Marco 4:15).

Diciamo a tutti loro che Gesù Cristo è morto sulla Croce per pagare I loro peccati, ma il Diavolo dice loro: “Ma no, tu non hai alcun peccato, sei una brava persona.” Quindi la Parola viene portata via velocemente dal Diavolo che lavora nelle loro menti. Noi predichiamo che “Cristo è risorto dalla morte per dare loro la vita eterna”, ma il Diavolo dice: “Ma su, non crederci! È un mito, è una storiella.” Perciò la Parola viene portata via dal Diavolo che lavora nelle loro menti. Gesù disse che il Diavolo “è bugiardo” (Giovanni 87:44), e ti dice una menzogna per mantenerti lontano da Dio, dal farti credere al Vangelo per essere salvato. Vuole averti come suo schiavo!

Noi invitiamo tantissime persone ogni Domenica per l’ascolto del Vangelo, ma la maggior parte di loro non torna mai indietro. Noi presentiamo il messaggio della salvezza, poi prepariamo un pranzo o una cena, o una festa di compleanno. Cerchiamo di rendere semplice il suo venire in chiesa, ma molti di loro non ricordano neanche una parola di ciò che ho predicato. Perché? Perché “subito viene Satana e porta via la parola seminata in loro”, ecco come mai. Altri invece vengono diverse volte senza che il messaggio della predicazione abbia un effetto su di loro. Perché? Come mai? Perché ogni volta che ascoltano il Diavolo toglie la parola dai loro cuori. Noi diamo persino una copia scritta del messaggio affinché possano portarlo a casa pe leggerlo. Lo leggeranno e rifletteranno seriamente? Non, di solito non lo fanno. So che molti di loro, una volta a casa gettano il messaggio nel cestino della carta. Lo so, ma noi vogliamo darli ugualmente. Perché continuiamo a farlo? Perché Gesù disse: “Va' fuori per le strade e lungo le siepi e costringili a entrare, affinché la mia casa sia piena” (Luca 14:23). Perché Dio ci ha detto:

“Ma tu riferirai loro le mie parole, sia che ti ascoltino o non ti ascoltino, poiché sono ribelli” (Ezechiele 2:7).

Più ci avviciniamo agli “ultimi” giorni e più le persone diventano ribelli contro Dio, perché il Diavolo e i suoi demoni sono sempre più abili a strappare la Parola di Dio dai loro cuori e dalle loro menti. Quarant’anni fa potevi fissare un appuntamento e dire: “Lo studio Biblico è alle 7 di sera”, e i giovani sarebbero venuti. Lo so, io ho cominciato con una chiesa vicino San Francisco con gli Hippies. Erano peccatori, certamente lo erano, ma anche se erano malvagi, lo erano molto lontanamente da come sono i giovani oggi! Oggi moltissimi giovani hanno il cuore così indurito che non puoi spezzarlo! Ma noi dobbiamo andare avanti “sia che ascoltino, che non” perché Dio ce lo ha detto. Ed alcune volte tra di loro, troviamo qualcuno che era stato eletto, che ascolta il Vangelo e viene salvato, anche se questa cosa sta diventando sempre più rara perché ci stiamo avvicinando alla fine di questo mondo. Sono convinto che qui in America Dio sta giudicando il suo popolo mandando loro “una potenza d'errore perché credano alla menzogna;” (II Tessalonicesi 2:11). Tuttavia, io so che Dio, mediante la sua grazia irresistibile, guiderà gli eletti, persino neiu giorni malvagi e demoniaci! Non ci aspettiamo grandi folle, noi cerchiamo qua e là quei pochi che Dio ha scelto che siano salvati. Perché Gesù disse: “Non siete voi che avete scelto me, ma sono io che ho scelto voi” (Giovanni 15:16). Dio condurrà coloro che ha scelto mediante la sua sovrana Grazia. Alleluia! Ma color che non sono stati scelti “subito viene Satana e porta via la parola seminata in loro” (Marco 4:15). E cosa ne è di te? Sei uno di quelli che Dio ha scelto, o lascerai che Satana porti via la parola dal tuo cuore, e continuerai a vivere nel peccato e a morire nel tuo peccato? Infatti Gesù disse: “Poiché molti sono i chiamati, ma pochi gli eletti” (Matteo 22:14).

II. Secondo, color che ascoltano il Vangelo e lo ricevono con gioia, ma cadono quando sono tentati, sono perduti.

Leggiamo in Marco 4:16-17.

“E così quelli che ricevono il seme in luoghi rocciosi sono coloro che, quando odono la parola, la ricevono subito con gioia; ma non hanno in sé radice e sono di corta durata; poi, quando vengono tribolazione e persecuzione a causa della parola, sono subito sviati” (Marco 4:16-17).

Coloro che rappresentano il terreno roccioso sono l’opposto del primo gruppo. Ricevono il Vangelo con gioia e felicità, vengono in Chiesa e la amano. Cantano gli inni con entusiasmo, frequentano gli incontri di preghiera, partecipano alle evangelizzazioni. Tutto è fantastico e amano farlo! Prendono i manoscritti delle predicazioni e li portano a casa dove li leggono attentamente.

Ma qualcosa manca. Infatti costoro “non hanno radici.” Non sono radicati in Cristo e non sono “radicati ed edificati in lui” (Colossesi 2:7), perciò sono di corta durata. IL Dr. J. Vernon McGee disse: “Prendono tutto con entusiasmo, ma non hanno una vera relazione con Cristo, è solamente un grande emozione” (Vedi Thru the Bible, note on Matthew 13:20, 21).

Dopo un po’ di tempo comprendono di avere un po’ di problemi nel venire in Chiesa. Ci sono volte che vengono e altre volte che non vengono. E quando arrivano i guai e la persecuzione perché vengono in chiesa “immediatamente si sentono offesi.” Questo vuol dire che sono subito sviati”. E ciò accade soprattutto durante le vacanze di Natale o di Capodanno. Sanno che noi li inviteremmo al banchetto di Natale, o alla riunione della vigilia. Pianificano di venirci, ma poi sbuca improvvisamente qualcos’altro, sono invitati da qualche altra parte da non credenti, e allora accade qualcosa. Vanno nel mondo, e appena ci vanno c’è subito una piccola “afflizione” o un problema. Ti “svierai” quando sarai provato durante le “festività”? Ti svierai dietro ai tuoi amici perduti in una festa mondana, o a un rave o in discoteca? Andrai a Las Vegas, o da qualche altra parte con i tuoi amici perduti? Noi vediamo ogni anno un piccolo gruppo di persone che non hanno radici in Cristo che cadono e si sviano durante le vacanze.

Dr. David F. Wells è un famoso teologo riformato, che ha detto: “Costoro non hanno l’intenzione di pagare il costo del proprio impegno che è richiesto dal messaggio che hanno creduto … Questi [cosiddetti] “convertiti” si rifiutano di vedere le loro vite capovolte in questo senso. E oggi ci sono moltissimi così in America” (Traduzione di David F. Wells, Ph.D., The Courage to be Protestant, Eerdmans Publishing Company, 2008, p. 89).

Ci sono molte bollicine in loro … ma non hanno una vera relazione con Cristo, hanno solamente una grande emozione, e sono il popolo del terreno roccioso” (ibid.).

III. Terzo, coloro che ascoltano il Vangelo, e poi si fanno prendere dalle preoccupazioni di questo mondo, dall’inganno delle ricchezze e dalla avidità di altre cose, sono perduti.

Ora prestiamo attenzione a Marco 4:18, 19:

“E altri sono quelli che ricevono il seme tra le spine; cioè coloro che hanno udito la parola; poi gli impegni mondani, l'inganno delle ricchezze, l'avidità delle altre cose, penetrati in loro, soffocano la parola, che così riesce infruttuosa” (Marco 4:18, 19).

Dr. McGee disse: “Il Diavolo prende il seme delle persone del terreno sulla strada, la carne prende il sopravvento sulle persone del terreno roccioso, e infine il mondo soffoca la Parola di questi ascoltatori. Gli impegni, le preoccupazioni per il mondo penetrano in loro … Credo che siano tanti che lasciano che le preoccupazioni di questo mondo gli tolgano lo spazio che spetta alla Parola di Dio” (ibid.).

Abbiamo visto questa cosa moltissime volte. Alcuni giovani vengono in Chiesa e sembrano essere dei convertiti, poi dopo un breve periodo, si laureano e cominciano a guadagnare. Hanno i figli, e quindi cominciano ad avere desideri per altre cose. “Gli impegni mondani, l'inganno delle ricchezze, l'avidità delle altre cose, penetrati in loro, soffocano la parola.”

Molte persone hanno lasciato la loro Chiesa. Un uomo che si chiamava Olivas ci ha lasciato e ha aperto un’altra Chiesa alternative. Ha detto ai nostri che io ero troppo stretto, e che non dovevano venire all’incontro la domenica sera. Tutto ciò di cui avevano bisogno, secondo lui, era la riunione la mattina, seguito da pranzo a sacco. Diceva che non era necessario invitare i perduti in chiesa, e che loro potevano venire quando era comodo. Grande! Erano liberi da questo vecchio predicatore! Presto molti di loro hanno lasciato quella chiesa alternativa. Uno di loro era Prudhomme, che ha detto: “Quella chiesa era solamente una stazione per ritornare nel mondo.” Ecco cosa è accaduto nella chiesa separatista di Olivas. Accadrà di nuovo? Sì, certamente accadrà, se le preoccupazioni del mondo, l’inganno delle ricchezze, e l’avidità delle altre cose soffocheranno la Parola nella tua vita! Sì accadrà alle persone del terreno spinoso! Sì, accadrà.

Ora, ascoltiamo il Dr. J. Vernon McGee di nuovo:

Questi tre tipi di terreno non rappresentano tre tipi di credenti, non sono affatto credenti! Coloro che hanno ascoltato la Parola e hanno solamente professato di averla ricevuta … In alter parole non sono salvati … Solamente un quarto sono veramente i salvati. Francamente, nel mio ministero ho trovato persino una percentuale più bassa di questa (Traduzione di McGee, ibid., pp. 73, 75).

Se ne andranno dicendoti che sono salvati, ma non sono affatto stati salvati! Sono completamente d’accordo con McGee, che ha detto di queste persone: “Li classifico come la gente degli evangelici perduti della California del Sud” (ibid. p. 73). Il Dr. David F. Wells disse: “Sono esemplari di Cristiani leggeri propagandati da molte chiese …. Meno di uno su dieci hanno la vaga idea di cosa significhi essere un Discepolo di Cristo in termini biblici” (Wells, ibid., p. 91). Amen a questo fratello!

IV. Quarto, color che ascoltano il Vangelo, e lo ricevono, portano frutto, e sono color che sono salvati.

Leggiamo il versetto 20:

“Quelli poi che hanno ricevuto il seme in buona terra sono coloro che odono la parola e l'accolgono e fruttano il trenta, il sessanta e il cento per uno” (Marco 4:20).

Chi sono invece queste persone? È più semplice darvi alcuni nomi, e sono persone che dovreste seguire. Sono persone che dovrebbero essere i modelli per la vostra vita. E sono persone come: il Dr. and la signora Cagan, il Dr. and la signora Chan, il signor e la signora Griffith, i signori Song, i signori. Mencia, e (specialmente) la signora Salazar! Poi i Sanders, i signori Olivacce, i Prudhomme, i. Lee, la signora Hymers, i signori Zabalaga, Sergio Melo, Emi Zabalaga, Lara Escobar e John Samuel Cagan! Persone come loro! Posso citarvi solamente pochi di loro, seguite il loro esempio e non vi sbaglierete! Amen! Alleluia! Sia lodato il Nome di Gesù!

Comincia a credere in Gesù. Si comincia con il credere in Cristo, e poi si arriva ad essere dei discepoli credendo in Cristo. Come dice un vecchio inno: “Confida in Lui, qualunque cosa accada, Credi in Gesù questo è il tutto della vita!” Nessuno dei primi tre gruppi ha mai creduto in Gesù! Hanno continuato a credere in loro stessi, ecco perché si “sono lasciati andare” e hanno lasciato la nostra chiesa. Non hanno creduto in Gesù, ma hanno creduto nel loro pensiero e nei lor sentimenti. Smettila di confidare in te stesso, e comincia a confidare in Gesù Cristo. Credi in Lui adesso, e Lui ti purificherà da ogni peccato mediante il Suo prezioso Sangue! Credi in Lui adesso e riceverai immediatamente la vita eterna! Amen! Alleluia! Si lodato il nome di Gesù! Dr. Chan per favore, conducici in preghiera.


Se questo sermone è stato per te fonte di benedizione il Dr. Hymers vorrebbe ascoltarti. SE SCRIVI AL DR. HYMERS INDICA IL PAESE DAL QUALE STAI SCRIVENDO ALTRIMENTI NON POTRÁ RISPONDERE ALLA TUA EMAIL. Se i sermoni ti stanno portando delle benedizioni scrivi un’email al Dr. Hymers per dirglielo, ma indica anche il paese dal quale stai scrivendo, per favore. L’indirizzo email del Dr. Hymers è: rlhymersjr@sbcglobal.net (clicca qui). Puoi scrivere in qualsiasi lingua, ma se puoi scrivi pure in inglese. Se vuoi scrivere tramite la posta tradizionale ecco l’indirizzo: P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015. Puoi anche telefonare al numero (818)352-0452.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dr. Hymers ogni settimana sul nostro sito Internet
all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com.
Clicca su “Sermoni in italiano.”

Puoi contattare via email il Dott. Hymers in inglese all’indirizzo:
 rlhymersjr@sbcglobal.net o puoi contattarlo scrivendo all’indirizzo:
P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015;
puoi telefonargli al numero: 001 (818)352-0452.

Questi sermoni sono senza diritto d’autore e possono essere utilizzati senza permesso
del dott. Hymers Invece tutti i video messaggi del dott. Hymers sono coperti da
copyright e possono essere utilizzati solamente con il permesso dell’autore.

Lettura prima del sermone di Abel Prudhomme: Luca 8:11-15.
Canto prima del sermone di. Benjamin Kincaid Griffith:
“If I Gained the World” (di Anna Olander, 1861-1939).


SCHEMA DE

LA PARABOLA DEL SEMINATORE

THE PARABLE OF THE SOWER

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.

I.   Primo, coloro che ascoltano il Vangelo e lo dimenticano immediatamente, sono perduti, Marco 4:15, 4; Giovanni 8:44; Luca 14:23; Ezechiele 2:7; II Tessalonicesi 2:11; Giovanni 15:16; Matteo 22:14.

II.  Secondo, color che ascoltano il Vangelo e lo ricevono con gioia, ma cadono quando sono tentati, sono perduti, Marco 4:16, 17; Colossesi 2:7.

III. Terzo, coloro che ascoltano il Vangelo, e poi si fanno prendere dalle preoccupazioni di questo mondo, dall’inganno delle ricchezze e dalla avidità di altre cose, sono perduti, Marco 4:18, 19.

IV. Quarto, color che ascoltano il Vangelo, e lo ricevono, portano frutto, e sono color che sono salvati, Marco 4:20.