Print Sermon

Lo scopo di questo sito Web è di fornire manoscritti gratuiti e video di sermoni a pastori e missionari in tutto il mondo, in particolare nel Terzo mondo, dove, se ci sono, sono pochi i seminari teologici o le scuole bibliche.

Questi manoscritti e video sono disponibili per 1,500,000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com . Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 40 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net .




L’ANTITODO PER L’APOSTASIA

THE ANTIDOTE FOR APOSTASY
(Italian)

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.
by Dr. R. L. Hymers, Jr.

Un sermone predicato presso il Tabernacolo Battista di Los Angeles
La sera del giorno del Signore, 23 marzo 2014
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord’s Day Evening, March 23, 2014

“Tu, invece, persevera nelle cose che hai imparate e di cui hai acquistato la certezza, sapendo da chi le hai imparate, e che fin da bambino hai avuto conoscenza delle sacre Scritture, le quali possono darti la sapienza che conduce alla salvezza mediante la fede in Cristo Gesù. (II Timoteo 3:14-15).


Ho preso in prestito questo titolo “L’antidoto per l’apostasia” dal Dr. J. Vernon McGee. Il Dr. McGee è stato uno dei miei insegnanti della Bibbia per diversi anni. Ho fatto parte alla Prima chiesa Battista cinese di Los Angeles dal gennaio del 1961, allora avevo 19 anni. Ho avuto due grandi insegnanti della Bibbia. Il Dr. Timothy Lin, che era un erudito dell’Antico Testamento, e che aveva insegnato presso l’Università di Bob Jones, al Seminario teologico Talbot e al Seminario Evangelico Trinity di Deerfield, in Illinois. Ho imparato tanto dal Dr. Lin, che è stato mio pastore per tanti anni. L’altro mio insegnate è stato il Dr. J. Vernon McGee, che è stato il pastore della grande Chiesa di Porte Aperte, al civico 550 di South Hope Street nel centro di Los Angeles, non tanto distante dalla chiesa cinese di cui ero membro.

Per tre anni ho ascoltato il Dr. McGee insegnare la Bibbia due volte, ogni giorno: al suo programma radio “Attraverso la Bibbia” e anche alla trasmissione “Mezzodì”, che aveva un brano diverso della Scrittura rispetto al programma “Attraverso la Bibbi.” Ho continuato ad ascoltare “Attraverso la Bibbia” ogni giorno per altri sette anni. Da questi due splendidi uomini ho imparato ad avere completa fiducia nelle parole della Bibbia, la Sacra Scrittura.

Il Dr. Lin e il Dr. McGee hanno trascorso buona parte del loro tempo insegnando le Profezie Bibliche. Anche ora io focalizzo la maggior parte dei miei sermoni sul tema della “soteriologia” (Salvezza) che è fatta alla luce delle Profezie Bibliche, soprattutto per quanto riguarda l’apostasia degli ultimi giorni. Il Dr. McGee ha detto correttamente che il terzo capitolo di Matteo ci dà “un’immagine degli ultimi giorni prima del rapimento della chiesa. Ora cosa può fare un figlio di Dio in giorni come questi? L’unico antidoto contro l’apostasia degli ultimi giorni è la Parola di Dio” (J. Vernon McGee, Th.D., Thru the Bible, Thomas Nelson Publishers, 1983, p. 472; note on II Timothy 3:14-15).

Il terzo capitolo di II Timoteo ci mostra certamente un’immagine terribile e spaventosa dell’apostasia degli ultimi giorni. Ogni segno indica che stiamo vivendo in mezzo all’apostasia proprio adesso! Il termine “apostasia” significa “diserzione o rivolta; un abbandono o un tirarsi indietro dalla propria religione” (Webster’s Dictionary, Unabridged, Collins World, 1975). Tuttavia, il nostro brano ci dà l’antidoto, il rimedio per l’apostasia:

“Tu, invece, persevera nelle cose che hai imparate e di cui hai acquistato la certezza, sapendo da chi le hai imparate, e che fin da bambino hai avuto conoscenza delle sacre Scritture, le quali possono darti la sapienza che conduce alla salvezza mediante la fede in Cristo Gesù.” (II Timoteo 3:14-15).

Guardiamo questo testo più a fondo e vedremo diverse cose.

I. Primo, focalizza la parola “invece.”

“Tu, invece, persevera nelle cose che hai imparate…” (II Timoteo 3:14).

Questo termine potrebbe essere tradotto anche con “comunque.” Gli uomini malvagi e i seduttori andranno di male in peggio, ingannando ed essendo ingannati: “Ma tu [comunque] continua nelle cose che hai imparate…” Non importa quanto siano cattivi, tu continua nelle cose che hai imparate. Questo è ciò che l’Apostolo Paolo sta dicendo al giovane Timoteo, e a noi.

Tutto il brano fa riferimento alla chiesa degli ultimi giorni. Lo sappiamo perché ci viene detto che “avranno l’apparenza della pietà” (v.5) e cercano sempre d'imparare e “non possono mai giungere alla conoscenza della verità, uomini che non hanno dato buona prova quanto alla fede” (vv. 7, 8). Il Dr. McGee ha detto che: “Gli ultimi giorni costituiscono una terminologia tecnica utilizzata in diversi brani del Nuovo testamento, in riferimento agli ultimi giorni della chiesa” (ibid., p. 469). Sono convinto che avesse ragione. “Verranno tempi difficili.” Ovvero tempi terribili e di disperazione. Il termine greco da cui è stato tradotto “difficile” è il termine “chalepos.” Questa parola appare solamente un’altra volta nel Greco del Nuovo Testamento, in Matteo 8:28, ed è utilizzata per descrivere i demoni Gadareni che erano “così furiosi.” In pratica, ci viene detto che tempi feroci e demoniaci compariranno tra la chiesa degli ultimi giorni. Continuando l’Apostolo ha elencato diciannove descrizioni dei membri di chiesa degli ultimi giorni. Ancora il Dr. McGee ha detto a riguardo: “Se guardate indietro nella storia della chiesa, potrete trovare certamente alcune di queste cose evidenti, ma non credo che potrete trovare un periodo in cui tutte queste si sono manifestate insieme, così come lo sono oggi. Credo che adesso ci troviamo proprio in questi giorni ‘difficili’ che sono descritti in questa sezione” (ibid.). Ecco le diciannove caratteristiche dei tanti membri di chiesa degli ultimi giorni:

1.  Amanti di sé stessi (egoisti)
2.  Avidi (Amanti del denaro, materialisti)
3.  Vanagloriosi
4.  Superbi
5.  Bestemmiatori (diffamatori, calunniatori)
6.  Ribelli ai genitori (un’intera generazione è cresciuta in questo
      modo e ora mina tutta la società).
7.  Ingrati
8.  Irreligiosi (senza decenza e moralità)
9.  Insensibili (senza affetti naturali)
10. Sleali (non perdonano mai e non vogliono essere perdonati).
11. Calunniatori (pettegoli maliziosi)
12. Intemperanti (senza autocontrollo)
13. Spietati (brutali)
14. Senza amore per il bene (disprezzatori dei buoni Cristiani)
15. Traditori (sleali)
16. Sconsiderati (avventati e precipitosi)
17. Orgogliosi (presuntuosi, pieni di sé)
18. Amanti del piacere anziché di Dio
19. Aventi l'apparenza della pietà, mentre ne hanno rinnegato la potenza.

Ci sono falsi Cristiani nelle chiese apostate e nei seminari. Costoro esternamente sembrano dei servi di Dio, ma in realtà sono servi di Satana.

Costoro “non possono mai giungere alla conoscenza della verità” (v. 7). Gente del genere ci sono oggi all’interno delle nostre chiese. Alcune delle più terribili esperienze che io abbia mai vissuto sono state causate da membri di chiesa, in realtà ho sperimentato cose peggiori da parte di uomini del mondo, che non sono membri di chiesa. Ho visto Battisti che si tiravano i capelli, maledirsi gli uni gli altri con un linguaggio sudicio, e tirarsi appresso gli innari: alle 11 di domenica mattina durante un culto. Ho visto spingere il direttore di un coro giù dal palco, preso a calci fino a che la sua faccia sanguinasse, per rovistargli nelle tasche per prendere le chiavi della chiesa. Questo è stato fatto da alcuni detti “diaconi della chiesa. Questo è accaduto nel 1950 prima che la gente si citasse in giudizio per tali cose. È accaduto in una chiesa Battista ad Huntington Park, in California.

Da allora ho visto leader di chiese commettere fornicazioni con bambini, rubare soldi dalle casse della chiesa, afferrare il pastore per la testa mentre un altro lo pestava nello stomaco, mentire l’uno dell’altro su Internet, e anche altre atrocità troppo terribili da menzionare. L’uomo che è stato mio insegnante della Scuola Domenicale ha rubato in una banca armato. Professori Battisti del mio seminario hanno detto che i cani hanno mangiato il corpo di Gesù, e che non ci sarebbe stata nessuna seconda venuta del cristo, che quasi tutti i libri della Bibbia sono stati manomessi, che non c’è mai stata una persona come Mosè, che l’Esodo dall’Egitto non c’è mai stato, e molte altre false dottrine. Uno dei miei professori si è suicidato sparandosi alla testa.

Tutti questi uomini sono cresciuti nelle chiese Battiste del Sud. Tutti loro “sono andati al fronte” e hanno detto la “preghiera del peccatore” prima di essere stati battezzati. Per tanto tempo sono stato tanto confuso, mi chiedevo come mai i Cristiani credevano a queste cose e si comportavano in questo modo. Quando ho denunciato queste cose, sono stato avvertito che sarei stato etichettato come un “problematico” e che non sarei mai stato chiamato per fare il pastore in una Chiesa Battista del Sud. In seguito scrissi un libro che documentava questi falsi insegnamenti, che si chiama: “Inside the Southern Baptist convention” [All’interno della Convenzione Battista del Sud].

Dopo essermi laureate dal seminario Battista del Sud, mi sono trasferito in un seminario Presbiteriano per lavorare al dottorato. Il seminario Presbiteriano era persino peggiore! Un professore era un ateo, e se ne vantava! Sono arrivato a realizzare che questi professori di entrambi i seminari non sono mai nati di nuovo, e che non hanno mai sperimentato la vera conversione, e che non sono affatto dei Cristiani. So che forse qualcuno di voi mentre sta ascoltando queste cose, penserà che io stia esagerando, ma vi assicuro alla presenza di Dio che non c’è una parola esagerata o artefatta in tutto ciò che ho detto

Ho visto con I miei stessi occhi ognuna di queste diciannove descrizioni da parte di membri di chiesa perduti degli ultimi giorni. Questo infatti descrive l’apostasia degli “ultimi giorni.” Queste cose accadono in qualsiasi denominazione e comunità nel mondo. So che molti giovani sono stati cacciati via e mortificati a causa della carnalità e dell’incredulità del Cristianesimo apostata di questi giorni malvagi. Ricordo un caro giovane predicatore che era ripieno di zelo evangelistico quando arrivò al Seminario Battista del Sud. Abbandonò il ministero solamente dopo un mese. Prima di andarsene mi disse: “A che serve continuare? Questo è quello che insegnano i nostri predicatori. Loro non credono a nulla.”

II. Secondo, focalizza il resto del versetto quattordici.

“Tu, invece, persevera nelle cose che hai imparate e di cui hai acquistato la certezza, sapendo da chi le hai imparate” (II Timoteo 3:14).

Cosa può fare un Cristiano in questi giorni malvagi di apostasia? L’antidoto per l’apostasia è la Bibbia, la Parola vivente di Dio. L’Apostolo Pietro diceva che la Bibbia è: “come a una lampada splendente in luogo oscuro” (II Pietro 1:19).

La cosa che mi ha impedito di lasciare questo seminario, è stato per “le cose che [io avevo] sentito e imparate e di cui avevo acquistato la certezza, sapendo da chi [io] le avevo imparate” (II Timoteo 3:14). Il giovane Timoteo aveva imparato le Scritture da sua nonna, da sua madre e dall’Apostolo Paolo stesso (vedi II Timoteo 1:2, 5). Io avevo appreso la bibbia, comprese queste profezie di apostasia, dal Dr. McGee e dal Dr. Lin. Inoltre, il sermone che ho ascoltato il giorno della mia conversione era del Dr. Charles J. Woodbridge, che aveva parlato contro il liberalismo del Seminario Teologico Fuller, da cui era andato via per questa ragione due anni prima. Il Dr. Woodbridge ha parlato di “schernitori” degli “ultimi giorni” dal terzo capitolo di II Pietro nello stesso giorno in cui io sono stato salvato (vedi II Pietro 3:3). Quindi sapevo cosa fosse l’apostasia prima di andare al seminario liberale. Ho imparato a confidare completamente nella Bibbia, piuttosto che credere alle idee di insegnanti non convertiti. Ho imparato dal Dr. Woodbridge, dal Dr. Lin, e dal Dr. McGee a credere alla Parola di Dio. Durante i miei anni nel seminario apostata, il mio versetto era:

“Ho più conoscenza di tutti i miei maestri, perché le tue testimonianze [la Bibbia] sono la mia meditazione.” (Salmo 119:99).

Giovani, so ciò che insegnano nei vostri college. Mi sono laureate al Los Angeles City college a all’Università dello Stato della California di Los Angeles (B. A., 1970). So quanto venga attaccato il Cristianesimo. So quanto i cristiani vengano ridicolizzati e Gesù diffamato. So che è molto più difficile oggi restare fermo per Dio di quanto lo era quando andavo io al college. E so che ogni cosa è contro un giovane in questi malefici giorni di apostasia. Anche il Presidente è contro di noi. Ma so anche che coloro che credono nella Bibbia possono dire insieme al salmista:

“La rivelazione delle tue parole illumina; rende intelligenti i semplici” (Salmo 119:130).

e

“La tua parola è una lampada al mio piede e una luce sul mio sentiero” (Salmo 119:105).

“Per questo ritengo giusti tutti i tuoi precetti e odio ogni sentiero di menzogna.” (Salmo 119:128).

Riascoltiamo le parole che Griffith ha appena cantato:

Tra le tempeste del dubbio e dell’incredulità, abbiamo timore,
C’è un libro eterno che [dovremmo] apprezzare,
che attraverso epoche inquiete rimane sempre lo stesso.
Questo è il Libro di Dio, il suo nome è la Bibbia!
Il Libro Antico e l’Antica Fede sono la Rocca su cui sto!
L’antico Libro e l’Antica Fede son il baluardo della terra!
Nella tormenta resisterà
Benedetto in ogni lingua
L’antico Libro e l’Antica fede
Sono la speranza per ogni azione!
   (Traduzione letterale dell’inno in lingua inglese
      “The Old Book and the Old Faith” di George H. Carr, 1914).

III. Terzo, focalizza il versetto quindici.

“… Le sacre Scritture, le quali possono darti la sapienza che conduce alla salvezza mediante la fede in Cristo Gesù.” (II Timoteo 3:15).

Il Dr. Martyn Lloyd-Jones ha detto: “Nono ho altra conoscenza di Dio, se non quella che mi dice la Bibbia” (Great Doctrines of the Bible (1), p. 36). Ha detto: “Non c’è altro libro che sia la voce di Dio” (Evangelistic Sermons, p. 25).

“Le sacre Scritture, le quali possono darti la sapienza che conduce alla salvezza mediante la fede in Cristo Gesù.”(II Timoteo 3:15).

La Bibbia ci dirige verso Cristo. Quando un uomo ascolta la Bibbia, e veramente crede a ciò che dio dice in essa, avrà voglia di conoscere Cristo. La fede nella Bibbia non ti salverà. L’infallibile Parola di Dio ci conduce verso Cristo. Come si può ottenere la salvezza? Si può ottenere solo attraverso la fede in Cristo Gesù! B. B. McKinney, un Battista del Sud all’antica, ha scritto:

Io so, io so, io so che la Bibbia è verità
E che è divinamente ispirata.
Io so che la Bibbia è verità.
   (Traduzione letterale dell’inno in lingua inglese
      “I Know the Bible is True” di Dr. B. B. McKinney, 1886-1952).

Tuttavia potresti credere che la Bibbia è verità ed essere ancora perduto! Per essere salvato, devi ubbidire alla Bibbia e credere in Cristo Gesù. La Bibbia ci dice che Cristo è morto per i nostri peccati. La Bibbia ci dice che i nostri peccati possono essere propiziati “mediante la fede nel suo sangue” (Romani 3:25). La Bibbia dice: “Credi nel Signore Gesù e sarai salvato” (Atti 16:31). Puoi solamente ottenere la “salvezza mediante la fede in Cristo Gesù” (II Timoteo 3:15). Il Dr. A. W. Tozer ha detto

La fede è un dono di Dio all’anima penitente e non ha assolutamente niente a che fare con i sensi o gli sforzi. La fede è un miracolo; è l’abilità che Dio ci dà per credere nel Suo Figlio (A. W. Tozer, D.D., Man: The Dwelling Place of God, Christian Publications, 1966, p. 33).

Se sei disgustato dal tuo peccato, e vuoi disperatamente liberartene, allora (ma non prima) Dio ti darà la fede per credere in Gesù Cristo.

Se hai il desiderio di voler parlare con noi di queste cose, per favore, lascia pure il tuo posto e recati dietro l’auditorium Il Dr. Cagan ti accompagnerà in un’altra stanza dove potremo pregare e parlare. Per favore, Dr. Chan prega affinché qualcuno creda in Gesù questa sera. Amen.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dott. Hymers ogni settimana su Internet all’indirizzo
www.realconversion.com cliccando sulla voce “Sermoni in italiano”.

Puoi contattare via email il Dott. Hymers in inglese all’indirizzo:
 rlhymersjr@sbcglobal.net o puoi contattarlo scrivendo all’indirizzo:
P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015;
puoi telefonargli al numero: 001 (818)352-0452.

Questi sermoni sono senza diritto d’autore e possono essere utilizzati senza permesso
del dott. Hymers Invece tutti i video messaggi del dott. Hymers sono coperti da
copyright e possono essere utilizzati solamente con il permesso dell’autore.

Scrittura letta prima del sermone dal fratello Abel Prudhomme: II Timoteo 3:1-7, 12-15.
Assolo cantato da Benjamin Kincaid Griffith:
“The Old Book and the Old Faith” (di George H. Carr, 1914).


SCHEMA DE

L’ANTITODO PER L’APOSTASIA

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.

“Tu, invece, persevera nelle cose che hai imparate e di cui hai acquistato la certezza, sapendo da chi le hai imparate, e che fin da bambino hai avuto conoscenza delle sacre Scritture, le quali possono darti la sapienza che conduce alla salvezza mediante la fede in Cristo Gesù. (II Timoteo 3:14-15).

I.   Primo, focalizza la parola “invece,” II Timoteo 3:14a, 5, 7, 8.

II.  Secondo, focalizza il resto del versetto quattordici, II Timoteo 3:14b;
II Pietro 1:19; 3:3; Salmo 119:99, 130, 105, 128.

III. Terzo, focalizza il versetto quindici, II Timoteo 3:15; Romani 3:25;
Atti 16:31.