Print Sermon

Lo scopo di questo sito Web è di fornire manoscritti gratuiti e video di sermoni a pastori e missionari in tutto il mondo, in particolare nel Terzo mondo, dove, se ci sono, sono pochi i seminari teologici o le scuole bibliche.

Questi manoscritti e video sono disponibili per 1,500,000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com . Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 40 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net .




MEMBRI DI CHIESA PERDUTI E
PREDICATORI LADRI DI PECORE

(LA CHIESA DEGLI ULTIMI GIORNI – II PARTE)
LOST CHURCH MEMBERS AND SHEEP STEALING PREACHERS
(THE CHURCHES OF THE LAST DAYS – PART II)
(Italian)

A cura del Dr. R. L.Hymers, Jr.
by Dr. R. L. Hymers, Jr.

Sermone predicato nel Tabernacolo Battista di Los Angeles
Sabato Sera, 19 Ottobre 2013
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Saturday Evening, October 19, 2013

“Mentre Gesù usciva dal tempio e se ne andava, i suoi discepoli gli si avvicinarono per fargli osservare gli edifici del tempio. Ma egli rispose loro: «Vedete tutte queste cose? Io vi dico in verità: Non sarà lasciata qui pietra su pietra che non sia diroccata». Mentre egli era seduto sul monte degli Ulivi, i discepoli gli si avvicinarono in disparte, dicendo: «Dicci, quando avverranno queste cose e quale sarà il segno della tua venuta e della fine dell'età presente?»” (Matteo 24:1-3).


Gesù stava uscendo dal tempio di Gerusalemme, l’edificio più importante in questa parte del mondo. I suoi discepoli si avvicinarono a Lui per fargli osservare gli edifici adiacenti al tempio. Mentre Gesù si allontanava dalla zona del tempio disse ai Discepoli: “Vedete tutte queste cose? Io vi dico in verità: Non sarà lasciata qui pietra su pietra che non sia diroccata.”

Quando io e mia moglie siamo stati a Gerusalemme siamo andati nel posto dove una volta sorgeva il tempio, che non è più lì. Il generale romano Tito è arrivato e ha distrutto la città di Gerusalemme nel 70 D.C. L’intero tempio è stato raso al suolo, e le pietre di cui era formato furono disperse dai Romani. Rimane solamente un muro esterno del tempio, che è chiamato “Muro del Pianto.” Il popolo Giudeo accorre a questo muro da ogni parte del mondo per poter pregare per la venuta del Messia che ricostruirà il loro tempio. Quando mio figlio Leslie è stato lì, ha indossato una Kippà ebraica (Cappellino indossato dagli Ebrei). Ha poggiato la sua mano sul Muro del pianto per pregare e così un Rabbino ha pensato che fosse Giudeo. Così si è avvicinato da dietro a Leslie e ha cominciato a ungerlo con olio!

La distruzione del tempio da parte dei Romani è per noi storia antica. Ma sono sicuro che i Discepoli si meravigliarono quando Gesù disse loro quello che sarebbe accaduto. Gesù disse: “Non sarà lasciata qui pietra su pietra che non sia diroccata.” Questa profezia si è letteralmente compiuta meno di quarant’anni più tardi per mano di Tito e i suoi Romani.

Quindi Gesù ha percorso una breve distanza dal tempio al Monte degli Ulivi. Mentre era seduto su questo monte i Discepoli si avvicinarono e gli chiesero due cose.

1.  Quando avverranno queste cose? [Quando sarà distrutto il tempio?].

2.  Quale sarà il segno della tua venuta e della fine dell'età presente? La fine di questa epoca; la fine del mondo così come noi la conosciamo?


La risposta alla prima domanda non è riportata dal Vangelo di Matteo. Ma è riportata in Luca 21:20-24. In questi versetti Gesù disse che Gerusalemme sarebbe stata circondata da eserciti,

“Cadranno sotto il taglio della spada, e saranno condotti prigionieri fra tutti i popoli; e Gerusalemme sarà calpestata dai popoli, finché i tempi delle nazioni siano compiuti” (Luca 21:24).

Il Vangelo di Matteo si focalizza su Gesù come Re di Israele. Perciò questa informazione non occorreva in questo Vangelo. Ma è riportata in Luca, che parla più dettagliatamente delle nazioni Gentili.

Ma la risposta alla seconda domanda dei Discepoli ci viene data nel dettaglio in questo capitolo di Matteo. Essi chiesero: “Dicci, quando avverranno queste cose e quale sarà il segno della tua venuta e della fine dell'età presente?” Gesù non li rimprovera per aver fatto questa domanda. Gesù non disse: “Non vi sarà dato alcun segno.” Questa era l’occasione perfetta per Gesù per farlo, e Gesù da loro una lista di segni. Questi sono i segni della Sua Seconda Venuta e della fine del mondo, la fine dell’età presente. Sì, la Bibbia insegna che quest’era finirà, che questo mondo finirà. Il Buddismo insegna che la storia è ciclica, tutto segue un ciclo infinito. Quando il Re Leone della Disney parla del ciclo della vita, stava esponendo un punto di vista buddista della storia. Ma la Bibbia insegna che la storia è lineare, ovvero, la storia segue una linea e non un ciclo. C’è un inizio, un centro, e una fine. All’inizio della storia Dio creò dal nulla il mondo, Gesù Cristo venne nel mondo nel centro della storia e infine il mondo sarà bruciato nel fuoco. Quindi i Discepoli chiesero un segno della Seconda Venuta di Gesù e della fine dell’età presente, ovvero la fine del mondo così come noi la conosciamo. Gesù diede molti segni.

Il dott. John F. Walvoord è stato per molti anni il presidente Del Seminario Teologico di Dallas. È stato anche un interprete altamente rispettato delle Profezie Bibliche. Ha predicato anche nella nostra chiesa nel 1980. Il Dr. Walvoord ha denominato i “segni” dati da Gesù in Matteo 24:4-14, come “segni generali, osservabili adesso ma che saranno compiuti più dettagliatamente nella Grande Tribolazione” (Vedi John F. Walvoord, Th.D., Major Bible Prophecies, Zondervan Publishing House, 1991, p. 254).

Sono d’accordo con la dichiarazione dr. Walvoord. Noi possiamo vedere questi “segni generali” intorno a noi nel mondo di oggi. I segni di Gesù dati in Matteo 24:4-14 sono i seguenti:

1.  I falsi Cristi: Credo che questo si riferisca innanzitutto ai demoni che appariranno come Cristo. Il versetto 24 dice: “Sorgeranno falsi Cristi e falsi profeti.” Credo che saranno dei demoni contraffatti di Cristo, come ad esempio il Cristo dei Mormoni, lo spirito di Cristo dei Testimoni di Geova, il Cristo della Scienza Cristiana, il Cristo o Isa del corano e dell’Islam, il Cristo dei Protestanti liberali, e il “Cristo” della Chiesa Cattolica Romana. I falsi profeti sono insegnanti che promuovono dei falsi Cristi! Costoro sono falsi, sono demoni contraffatti di Gesù. La crescita di questi falsi Cristi è sicuramente un segno che noi stiamo vivendo negli ultimi tempi.

2.  Le guerre e rumori di guerre. Il ventesimo secolo ha avuto due guerre mondiali per la prima volta nella storia. Da allora ci sono continuamente conflitti in molte parti del mondo.

3.  Le carestie. Nel mondo di oggi la carestia sta distruggendo milioni di persone ogni anno. Sempre più persone stanno morendo di fame rispetto a ogni altra causa negli ultimi 100 anni. Abbiamo ancora un sacco di cibo in America. Ma il “Cavallo Nero” di Apocalisse 6 ha portato gli orrori della carestia in tutti i paesi in via di sviluppo del mondo dei nostri giorni.

4.  Le pestilenze. Il testo in Greco ci dà questo importante segno della fine. Nuove forme di malattie, come ad esempio l’AIDS, ha causato innumerevoli morti nei paesi in via di sviluppo. In molti posti primitivi non sono disponibili dei farmaci. L’influenza aviaria, l’influenza porcina, e altre pestilenze incurabili sono la costante minaccia di oggi.

5.  I terremoti. Con la rapida crescita della popolazione, i terremoti diventano sempre più mortali, infatti colpiscono sempre più persone. La Bibbia predica un terremoto mostruoso proprio prima della Seconda Venuta di Cristo, che distruggerà la maggior parte delle grandi città del mondo (Apocalisse16:18-20).

6.  I Martiri e persecuzione. La persecuzione dei Cristiani, e allo stesso tempo il martirio, sono caratteristici della nostra epoca. Milioni di persone sono morti per la propria fede. Gesù lo ha predicato in Matteo 24:9-10.

7.  I Falsi profeti. Molti falsi insegnanti e religioni contraffate sono spuntati negli ultimi 100 anni più che in ogni altra epoca della storia, incluso il liberalismo teologico, che rifiuta la Bibbia e il suo insegnamento nella maggior parte delle scuole di teologia, come ad esempio il Fuller Seminary di Pasadena, in California.

8.  La Crescita dell’iniquità e la perdita dell’amore Cristiano. “Poiché l'iniquità aumenterà, l'amore (agapē) dei più si raffredderà [crescerà sempre di più]” (Matteo 24:12).
      (vedi John F. Walvoord, ibid., pp. 354-356).


Il termine Greco tradotto con “iniquità” in Matteo 24:12 significa: “illegalità, anarchia.” Il termine Greco è “anomia” e si riferisce ai cosiddetti “Cristiani” che vivono una vita senza legge. Il termine in italiano è antinomico. Così Gesù predicò che le chiese degli ultimi tempi sarebbero state piene di antinomiani carnali e senza legge. Alcune delle persone più meschine che io abbia mai conosciuto erano antinomiani che dicevano di essere Cristiani. Le chiese di oggi sono piene di costoro. Potrei scrivere un intero libro sul modo in cui costoro mi hanno attaccato brutalmente e personalmente. Forse un giorno lo farò. Alcune volte mi sono sentito così scoraggiato a causa della loro meschinità, che ho persino pensato di lasciare il ministero. Alcune volte questi uomini senza legge sono stati così malvagi tanto che mi hanno veramente tentato di lasciare la chiesa. E questo è l’esatto effetto che hanno sui veri Cristiani. Di alcuni di questi meschini ho persino sempre saputo che non sono mai stati dei Cristiani nati di nuovo! A causa della sempre più crescente iniquità di questi cosiddetti Cristiani, anche l’amore “agape” si raffredderà, e questo sarà sempre più vero verso la fine dei tempi” (vedi J. Vernon McGee, Th.D., Thru the Bible, Thomas Nelson Publishers, 1983, volume IV, p. 127; note on Matthew 24:12).

Il mio pastore durante i 23 anni nella Chiesa Cinese Battista è stato il Dr. Timothy Lin. Parlando proprio delle chiese degli ultimi giorni, il Dr. Lin ha detto: “Oggi l’amore reciproco” è solo uno slogan che le chiese cantilenano meccanicamente, ma di cui si occupano poco … Quando una chiesa non comprende l’importanza e l’essenza dell’amore … è impossibile che Dio sia con lei” (Timothy Lin, Ph.D., The Secret of Church Growth, FCBC, 1992, p. 33).

“Ma chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato.”
      (Matteo 24:13).

Le persone veramente convertite saranno capaci di resistere allo spirito crudele e antagonista dei “intrusi, falsi fratelli, infiltratisi di nascosto” (Galati 2:4). Questi membri carnali di chiese portano molti dolori e tristezza nelle chiese degli ultimi tempi. La Bibbia ci dà una loro descrizione.

I. Primo, molti membri della chiesa degli ultimi giorni non saranno nati di nuovo.

II Timoteo 3:1-7 ci dà una descrizione dei membri di chiesa perduti degli ultimi giorni. Il Dr. John MacArthr si sbaglia sul Sangue di Cristo, ma ha ragione quando dice che in questo brano “non si fa riferimento all’umanità in generale o al mondo non salvato, ma ai membri … della chiesa in Cristo”(Vedi John MacArthur, D.D., The MacArthur New Testament Commentary, 2 Timothy, Moody Press, 1995, p. 108). Il Dr. McGee dice a proposito, che questo brano si riferisce alla “Chiesa degli ultimi giorni” (Vedi McGee, ibid., vol. V, p. 469). “Abbiamo diciannove descrizioni date nei cinque versetti successivi. Si tratta di una prole sgradevole, ma vogliamo osservarli perché presentano il ritratto migliore della … chiesa degli ultimi giorni … Credo che adesso ci troviamo in questi giorni “pericolosi” che sono descritti proprio in questa sezione” (vedi McGee, ibid., pp. 469, 470). Oggi il numero vasto di membri di chiesa inconvertiti è il risultato della mancanza di cura delle pratiche evangelistiche che hanno avuto origine con Charles G. Finney (1792-1875). Le persone sono accettate come membri di chiesa senza il controllo attento delle loro testimonianze di salvezza. Questi membri di chiesa non salvati sono descritti in II Timoteo 3:2-4:

1.  “Gli uomini saranno egoisti, amanti di sé stessi.” Il Dr. McGee ha detto: “Puoi trovare tutto ciò nelle chiese” (ibid).

2.  “Avidi” ovvero amanti del denaro. Il Dr. McGee ha detto: “Questo segue l’amor proprio perché gli amanti di sé stessi diventano amanti del denaro. A questa vecchia natura piace avere un sacco di denaro da spendere” (ibid.).

3.  “Vanagloriosi.”

4.  “Superbi.”

5.  “Bestemmiatori.” Il termine Greco vuol dire letteralmente “curiosoni.” Questi sono gente di chiesa che mettono sempre “il naso negli affari degli altri.” (McGee, ibid.). Sono calunniatori. Gente chef a del proprio meglio per rovinare la reputazione di altri nella chiesa. Questa è l’idea di base.

6.  “Disubbidienti ai genitori.” I ragazzi che si sono ribellati ai propri genitori, secondo MacArthur, “non avranno mai scrupoli a ribellarsi contro qualcun altro. (ibid., p. 114). Costoro causano grandi sconvolgimenti e confusione in ogni chiesa.

7.  “Ingrati.” Una certa chiesa ha dato a un uomo l’istruzione presso un seminario gratuito, e a sua moglie un titolo universitario anche gratuito. Presto conseguirono questi titoli gratuitamente, e l’uomo si rivoltò contro la chiesa e tentò di distruggerla! Questa è una storia vera. Il dr. McGee ha detto: “Molta gente riceve bontà da alter senza nemmeno pensare di ringraziare” (ibid.).

8.  “Irreligiosi.”

9.  “Senza alcun affetto naturale, insensibili.” Questo vuol dire che non hanno affetto per la famiglia o la chiesa. Sono interessati solamente a quello che gli altri possono fare per loro, perché sono così egocentrici.

10. “Sleali.” Sono persone che non hanno mai perdonato e non vogliono essere perdonati. Non puoi riconciliarti con loro. Sono uomini che non mantengono la propria parola. Niente gli importa a parte che compiacere sé stessi!

11. “Falsi accusatori, ovvero calunniatori.” “A loro fa perverso piacere danneggiare la reputazione e distruggere le vite” (vedi MacArthur, ibid., p. 115). Ci sono molti di costoro che si autodefiniscono “Cristiani.”

12. “Intemperanti, incontinenti.” Sono persone che non hanno il controllo su sé stessi.

13. “Spietati, feroci” significa selvaggi. Alcune delle persone più selvagge che abbiamo conosciuto sono membri di chiese.

14. “Senza amore per il bene.” Letteralmente “odiatori del bene.” Sanno cos’è giusto e buono ma odiano ciò che è buono, e odiano coloro che sono buoni, come Caino che ha odiato Abele, e che lo ha ucciso. Oggi ci sono molti membri di chiese che sono come Caino.

15. “Traditori.” Sono persone di cui non ti puoi fidare. Essi si rivolteranno sempre contro la propria famiglia e amici della chiesa.

16. “Sconsiderati, esaltati” significa spericolati.

17. “Orgolgiosi” signifca accecati dall’orgoglio.

18. “Amanti del piacere anziché di Dio.” Questo dice tutto! Fra costoro sono inclusi persone di chiesa che non frequentano la riunione della Domenica sera, o quella infrasettimanale di preghiera, semplicemente perché sono “amanti dei piaceri piuttosto che amanti di Dio.”


Vi ho detto che queste sono le caratteristiche dei membri di chiesa degli ultimi giorni che in realtà sono perduti, inconvertiti, non sono stati salvati. Questo è reso più chiaro nel versetto che segue (II Timoteo 3:5), ovvero il punto 19 del nostro elenco.

19. “Aventi l'apparenza della pietà, mentre ne hanno rinnegato la potenza. Anche da costoro allontanati!” (II Timoteo 3:5).


Questi sono membri di chiesa che non hanno un aspetto esteriore di Cristianità, ma che non hanno mai sperimentato la potenza salvifica di cristo nelle loro vite. Non sono mai nati di nuovo. Non sono veri Cristiani. Non importa quanto citino la Bibbia, c’è solo un modo appropriato per trattarli: “allontanatevi.” Il verbo tradotto con “allontanati” è in una voce media. Significa “fai in modo da” allontanarti. Non importa quanto siano carini, o quanto parlino dolcemente, “fai in modo da” allontanartene, e stai il più possibile lontano da loro! L’Apostolo Paolo ha detto:

“Ora vi esorto, fratelli, a tener d'occhio quelli che provocano le divisioni e gli scandali in contrasto con l'insegnamento che avete ricevuto. Allontanatevi da loro. 18 Costoro, infatti, non servono il nostro Signore Gesù Cristo, ma il proprio ventre; e con dolce e lusinghiero parlare seducono il cuore dei semplici.” (Romani 16:17-18).

Il commentario di Matthew Henry dice: “Rigetta la comunione con loro, altrimenti sarai infettato da loro.” Questa è una medicina dura, ma ci viene data per proteggere i veri Cristiani dalla confusione e la rovina.

II. Secondo, negli ultimi giorni ci saranno predicatori che “ruberanno le pecore.”

L’Apostolo dice in II Timoteo 3:6-7:

“Poiché nel numero di costoro ci sono quelli che si insinuano nelle case e circuiscono donnette cariche di peccati, agitate da varie passioni, le quali cercano sempre d'imparare e non possono mai giungere alla conoscenza della verità.” (II Timoteo 3:6-7).

Questo versetto si riferisce ai pastori e agli insegnanti di chiesa che estorcono in modo subdolo penetrando nei cuori di donne deboli, che conducono nelle loro proprie chiese per lo studio della Bibbia. Costoro solitamente seducono donne, ma possono sedurre anche uomini deboli, in particolar modo uomini deboli le cui mogli sono già state sedotte dai “ladri di pecore.” Il Dr. McGee ha detto: “Donne stupide significa donne stupide in entrambi i sessi” (ibid., p. 471).

I Ladri di pecore, ovviamente, non ti diranno mai: “Guarda che sono un ladro di pecore. Sono qui per farti lasciare la tua chiesa e farti unire alla mia.” Un uomo molto noto per essere un ladro di pecore mi ha detto non tanto tempo fa: “non sono una ladro di pecore.” In realtà questo uomo è un esperto ladro di pecore, e tuttavia me lo ha confermato anche per telefono. Penso che questi uomini spesso illudano sé stessi, per poter preservare la propria peccaminosità: “ingannando gli altri ed essendo ingannati” (II Timoteo 3:13).

Quello che costoro fanno è permettere che la pecora parli della sua chiesa. Se vedono che la pecora non si lagna, il ladro di pecore la lascerà in pace. Ma se la pecora si lagna con lui, le estrarrà dalla bocca altre cose facendo delle domande dolci con una voce delicata e gentile. Se riesce a far dire qualcosa alla pecora contro il suo pastore, il ladro di pecore lavorerà su questo punto, e tutte le volte apparirà come un amico gentile e comprensivo. In fine il ladro di pecore persuaderà la pecora a lasciare la sua propria chiesa e a seguirlo. Credeteci o no, ci sono predicatori che costruiscono la propria carriera facendo tutto ciò. Costoro hanno molte persone nelle loro chiese che sono state sedotte per seguirli. Un predicatore recentemente mi ha detto di una piccola città in Alabama che ha 66 Chiese Battiste, e le persone fluttuano avanti e indietro da un ladro a un altro. Inutile dire che il livello spirituale di questa città deve essere molto basso, e difficilmente con qualcuno realmente salvato. Perché? Perché queste persone sono quelle le quali:

“Cercano sempre d'imparare e non possono mai giungere alla conoscenza della verità” (II Timoteo 3:7).

L’unico modo per i pastori per evitare il furto di pecore è di non accettare membri di altre chiese senza chele loro prime chiese gli diano una “lettera” che attesti il loro trasferimento. I membri non dovrebbero essere accettati sulla base delle loro “dichiarazioni.”

Vorrei non dover predicare questo sermone, ma il Dr. Cagan mi ha detto che dovevo farlo, e penso che avesse ragione. Questo è un problema cronico perché sono pochissimi i pastori che negli ultimi giorni sapranno come conquistare e discepolare convertiti dal mondo. Di conseguenza, questi provano spesso a costruire le loro chiese seducendo i Cristiani professanti ad abbandonare le proprie chiese per seguirli. Posso dirvi con tutta la forza possibile che ho in abominio questo tipo di ministero! I predicatori che rubano pecore sono come I ladri di tombe del 19° Secolo. Questi dissotterravano i cadaveri che erano stati sepolti di recente e li rivendevano alle scuole di medicina per essere dissezionati. Il predicatore ladro di pecore non è migliore di un ladro di tombe secondo me!

Concludendo questo messaggio, lasciatemi dire che non importa come siano diventate le chiese negli ultimi giorni, Gesù Cristo Stesso è pronto per perdonare il tuo peccato. Egli ha versato il suo sangue ed è morto sulla Croce per salvare la tua anima. Egli è adesso alla destra di Dio e prega per te. La mia preghiera è che tu possa cercarLo e trovarLo. Gesù ha detto:

“Voi mi cercherete e mi troverete, perché mi cercherete con tutto il vostro cuore” (Geremia 29:13).

Amen.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dott. Hymers ogni settimana su Internet all’indirizzo
www.realconversion.com cliccando sulla voce “Sermoni in italiano”.

Puoi contattare via email il Dott. Hymers in inglese all’indirizzo:
 rlhymersjr@sbcglobal.net o puoi contattarlo scrivendo all’indirizzo:
P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015;
puoi telefonargli al numero: 001 (818)352-0452.

Questi sermoni sono senza diritto d’autore e possono essere utilizzati senza permesso
del dott. Hymers Invece tutti i video messaggi del dott. Hymers sono coperti da
copyright e possono essere utilizzati solamente con il permesso dell’autore.

SCHEMA DE

MEMBRI DI CHIESA PERDUTI E
PREDICATORI LADRI DI PECORE

(LA CHIESA DEGLI ULTIMI GIORNI – II PARTE)

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.

“Mentre Gesù usciva dal tempio e se ne andava, i suoi discepoli gli si avvicinarono per fargli osservare gli edifici del tempio. Ma egli rispose loro: «Vedete tutte queste cose? Io vi dico in verità: Non sarà lasciata qui pietra su pietra che non sia diroccata». Mentre egli era seduto sul monte degli Ulivi, i discepoli gli si avvicinarono in disparte, dicendo: «Dicci, quando avverranno queste cose e quale sarà il segno della tua venuta e della fine dell'età presente?»” (Matteo 24:1-3).

(Luca 21:24; Matteo 24:24, 12, 13; Galati 2:4)

I.   Primo, molti membri della chiesa degli ultimi giorni non saranno nati
di nuovo, II Timoteo 3:1-5; Romani 16:17-18.

II.  Secondo, negli ultimi giorni ci saranno predicatori che “ruberanno le
pecore,” II Timoteo 3:6-7, 13, Geremia 29:13.