Print Sermon

Lo scopo di questo sito Web è di fornire manoscritti gratuiti e video di sermoni a pastori e missionari in tutto il mondo, in particolare nel Terzo mondo, dove, se ci sono, sono pochi i seminari teologici o le scuole bibliche.

Questi manoscritti e video sono disponibili per 1,500,000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com . Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 39 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net .




QUANDO DIO VEDE IL SANGUE

WHEN GOD SEES THE BLOOD
(Italian)

A cura di Dr. R. L. Hymers, Jr
by Dr. R. L. Hymers, Jr.

Sermone predicato presso il tabernacolo Battista di Los Angeles
La sera del giorno del Signore, 27 agosto 2017
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord’s Day Evening, August 27, 2017

“Quand’io vedrò il sangue, passerò oltre” (Esodo 12:13).


Gli Ebrei arrivarono in Egitto durante una carestia. I primi giorni furono trattati con rispetto a causa di Giuseppe, il figlio di Giacobbe, che era un governante sotto il Faraone. I figli di Israele crebbero e si moltiplicarono, ma poi sorse un nuovo Faraone, che non aveva conosciuto Giuseppe. Questo uomo temeva che gli Ebrei crescessero velocemente di numero e che potessero prendere possesso nel paese, per questa ragione li rese schiavi. Gli ebrei gridarono a Dio in preghiera, e Dio mandò Mosè per liberarli. Così Dio mandò nove piaghe in Egitto, e ogni volta che una piaga veniva, Mosè si presentava davanti al Faraone e gli diceva: “Così dice il Signore Dio degli Ebrei, lascia andare il suo popolo”. Ma il Faraone non ascoltò. Il suo cuore era indurito. Ora è giunto il momento per Dio di mandare la decima piaga.

“Il SIGNORE disse a Mosè: «Io farò venire ancora una piaga sul faraone e sull'Egitto; poi egli vi lascerà partire da qui. Quando vi lascerà partire, egli addirittura vi scaccerà di qui” (Esodo 11:1).

E Mosè si presentò di nuovo alla corte del Faraone e gli disse:

“Mosè disse: «Così dice il SIGNORE: "Verso mezzanotte io passerò in mezzo all'Egitto e ogni primogenito nel paese d'Egitto morirà, dal primogenito del faraone che siede sul suo trono, al primogenito della serva che sta dietro la macina e ad ogni primogenito del bestiame. Quella notte io passerò per il paese d'Egitto ...” (Esodo 11:4-5; 12:12).

Dio non voleva che il Suo popolo subisse la stessa punizione, perciò disse a Mosè che ogni famiglia avrebbe dovuto prendere un agnello e ucciderlo.

“Poi si prenda del sangue d'agnello e lo si metta sui due stipiti e sull'architrave della porta delle case dove lo si mangerà” (Esodo 12:7).

Ora alziamoci in piedi e leggiamo Esodo 12:12-13 ad alta voce.

“Quella notte io passerò per il paese d'Egitto, colpirò ogni primogenito nel paese d'Egitto, tanto degli uomini quanto degli animali, e farò giustizia di tutti gli dei d'Egitto. Io sono il SIGNORE. Il sangue vi servirà di segno sulle case dove sarete; quand'io vedrò il sangue, passerò oltre, e non vi sarà piaga su di voi per distruggervi, quando colpirò il paese d'Egitto” (Esodo 12:12-13).

Per quasi 1500 anni i Giudei osservarono la Pasqua. Mangiarono una pietanza particolare a base di agnello e pane azzimo, e leggevano questo brano delle Scritture durante il periodo pasquale, per ricordare la propria schiavitù d’Egitto. Il termine “Pasqua” deriva da questo versetto:

“Quand’io vedrò il sangue, passerò oltre” (Esodo 12:13).

Vorrei farli riflettere su tre punti di questo testo. Primo, sul significato del Sangue; secondo, sull’efficacia del Sangue e terzo, sullo spargimento del Sangue.

I. Primo, il significato del Sangue.

“Quand’io vedrò il sangue, passerò oltre”.

Questo versetto ha qualcosa per noi oggi? Sì, è pieno di significato, perché il sangue che è stato versato la prima Pasqua ci rimanda al Sangue che Gesù ha versato a Pasqua. O sì, Gesù è stato crocifisso a Pasqua.

“Il primo giorno degli Azzimi, quando si sacrificava la Pasqua, i suoi discepoli gli dissero: «Dove vuoi che andiamo a preparare perché tu possa mangiare la Pasqua?»” (Marco 14:12).

Gesù con i Suoi Discepoli andarono in una stanza di sopra per leggere questi versetti, in Esodo12:13:

“Quand’io vedrò il sangue, passerò oltre” (Esodo 12:13).

Prima di tutto Gesù diede loro il pane azzimo.

“Poi, preso un calice e rese grazie, lo diede loro, e tutti ne bevvero. Poi Gesù disse: «Questo è il mio sangue, il sangue del patto, che è sparso per molti.” (Marco 14:23-24).

Gesù Cristo mostrò loro che il sangue sugli stipiti in Esodo 12:13 era un’immagine del Sangue del nuovo patto, che avrebbe versato il giorno seguente sulla Croce.

“Quand’io vedrò il sangue, passerò oltre” (Esodo 12:13).

Non si parla di una sangue qualsiasi, ma parla va del Sangue de:

“L’'Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo!” (Giovanni 1:29).

Il Sangue sugli stipiti era un immagine del Sangue che avrebbe riscattato i peccatori dalla distruzione, e che gli avrebbe impiantati nella

“Chiesa di Dio, che egli ha acquistata con il proprio sangue” (Atti 20:28).

Potresti chiedere come mai questo Sangue ha questo valore. Spurgeon disse:

Se Cristo fosse soltanto un uomo … il Suo Sangue non avrebbe avuto l’efficacia per salvare, ma Cristo era “Dio da Dio”, e il sangue che Gesù ha versato era come il Sangue di Dio. Era il sangue di un uomo, perché era uomo come noi, ma la divinità era alleata con l’umanità, tanto che il sangue è stato efficace per questo … il continuo prodigio dell’eternità, è che Dio doveva diventare umano per morire. Oh, quando pensiamo che Cristo era il Creatore del mondo, e che sulle sue spalle ha portato l’universo, non possiamo meravigliarci che la sua morte è potente a redimere, e che il suo sangue ci deve purificare dal peccato … Proprio perché è divino “egli può salvare perfettamente quelli che per mezzo di lui si avvicinano a Dio”. Il suo Sangue è il sangue per il quale si può sfuggire all’ira di Dio (Traduzione di C. H. Spurgeon, “The Blood,” The New Park Street Pulpit, Pilgrim Publications, 1981 reprint, volume V, pp. 27-28).

“Quand’io vedrò il sangue, passerò oltre” (Esodo 12:13).

Il Sangue sugli stipiti delle porte era un’immagine del Sangue di Dio-uomo, Gesù Cristo.

“Poiché anche la nostra Pasqua, cioè Cristo, è stata immolata” (I Corinzi 5:7).

Ecco questo è il significato del Sangue!

II. Secondo, l’efficacia del Sangue.

“Quand’io vedrò il sangue, passerò oltre” (Esodo 12:13).

“Passerò oltre”. Nessun giudizio verrà su di te. Nessuna maledizione cadrà su di te, se hai quel Sangue.

“Infatti, il SIGNORE passerà per colpire gli Egiziani; e, quando vedrà il sangue sull'architrave e sugli stipiti, allora il SIGNORE passerà oltre la porta e non permetterà allo sterminatore di entrare nelle vostre case per colpirvi” (Esodo 12:23).

Nessun giudizio da Dio può cadere su un uomo o una donna che ha questo Sangue.

“Poi prendete un mazzetto d'issopo, intingetelo nel sangue che sarà nel catino e con quel sangue spruzzate l'architrave e i due stipiti delle porte …” (Esodo 12:22).

Il Sangue sull’architrave, in alto. Il sangue su entrambi gli stipiti, ai lati. Sangue sulla base. In alto, ai lati e in basso. Questo ci ricorda la croce di Cristo!

Guardiamo, il Suo capo, le Sue mani e I Suoi piedi
   Dolore e amore insieme
L’amore e il dolore si sono incontrati
   In una corona di spine
(“When I Survey the Wondrous Cross” di Isaac Watts, 1674-1748).

“Sapendo che non con cose corruttibili, con argento o con oro, siete stati riscattati dal vano modo di vivere tramandatovi dai vostri padri, ma con il prezioso sangue di Cristo, come quello di un agnello senza difetto né macchia.” (I Pietro 1:18-19).

Martin Lutero chiede:

Dunque, con quale tesoro siamo stati riscattati? Non con oro o argento corruttibile, ma con il sangue prezioso di Cristo, il Figlio di Dio. Questo tesoro è talmente caro e nobile che nessun senso o ragione umana possono afferrarlo, tanto più che solamente una sola goccia di questo sangue innocente sarebbe stato più che sufficiente per il peccato di tutto il mondo. Tuttavia il Padre ha voluto abbondantemente riversare la Sua grazia su di noi, così da pagare a caro prezzo la nostra redenzione, così Dio ha permesso che Cristo, suo Figlio, versasse tutto il Suo sangue per noi, donandoci così l'intero tesoro (Traduzione di Luther, Exposition of I Peter 1:18-19).

Il Sangue di Cristo caduto sul suolo attraverso gocce di sudore nel Getsemani. Il Suo Sangue è stato versato a causa del flagello nella corte di Pilato. La corono di spine ha ferito la Sua fronte e il Sangue gli andava negli occhi. Le mani e i piedi di Gesù sono stati forati e il Sangue è stato versato sulla Croce. Infine i soldati hanno forato il Suo costato:

“Uno dei soldati gli forò il costato con una lancia, e subito ne uscì sangue e acqua” (Giovanni 19:34).

“Dio ha permesso che Cristo, suo Figlio, versasse tutto il Suo sangue per noi, donandoci così l'intero tesoro” (Lutero, ibid.).

“Il sangue di Gesù, suo Figlio, ci purifica da ogni peccato.” (I Giovanni 1:7).

Ogni peccato è purificato mediante il Sangue di Cristo Gesù! Ogni peccato! Non vi è peccato troppo grave che il Suo Sangue non possa purificare! Non vi è peccato che i Suo Sangue non possa lavare. Gesù ha scacciato sette demoni da Maria Maddalena. Gesù può liberarti dalla follia demoniaca. Gesù può guarire le ferità della lebbra. Non vi è malattia spirituale che Lui non possa guarire. Nessun caso è troppo grande, non importa quanto esso sia ripugnante o vile, per esso è sufficiente il Sangue di Cristo.

“Quand’io vedrò il sangue, passerò oltre” (Esodo 12:13)

E questo dimostra l’efficacia del Sangue!

III. Terzo, lo spargimento del Sangue.

Se l’agnello fosse stato strangolato o avvelenato, l’angelo distruttore avrebbe colpito con il giudizio i primogeniti di ogni famiglia. Se l’agnello fosse stato ucciso e il corpo appeso alla porta, l’angelo distruttore avrebbe colpito con il giudizio i primogeniti di ogni famiglia. A coloro che dicono che non c'è bisogno di sangue, prendano nota. Non era la morte dell'agnello, ma il sangue dell'agnello che ha fatto la differenza. È vero, l'agnello doveva morire, ma Dio disse:

“Quand’io vedrò il sangue, passerò oltre” (Esodo 12:13)

Anche il sangue lasciato nella bacinella non avrebbe impedito il giudizio. Doveva essere spruzzato con un mazzetto di issopo.

“Poi prendete un mazzetto d'issopo, intingetelo nel … con quel sangue spruzzate l'architrave e i due stipiti delle porte” (Esodo 12:22).

Il Sangue deve essere sparso, altrimenti non è efficace. O peccatore, prendi il Sangue di Cristo! Sii lavato dal peccato nel Sangue di Gesù!

“Ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, mediante la redenzione che è in Cristo Gesù. Dio lo ha prestabilito come sacrificio propiziatorio mediante la fede nel suo sangue” (Romani 3:24-25).

È strano che la versione NASV traduce in maniera erronea questo versetto, anche se è una traduzione letterale! Tuttavia la traduzione della Bibbia NIV lo traduce correttamente: “mediante la fede nel suo sangue”. Non sopporto andare avanti e indietro, ecco perché io preferisco sempre la vecchia, ma fedele traduzione King James.

“mediante la fede nel suo sangue”

L’oggetto della fede e il Sangue di Gesù Cristo. Ecco come si fa la connessione. Ecco come il Sangue è stato sparso per te, “mediante la fede nel suo sangue”.

“Oh no”, alcuni evangelici possono dire “non si è salvati mediante la fede nel Suo Sangue!” Bene, vorrei sapere allora come si può essere salvati senza di esso! Bene, se un uomo fa affidamento sul Sangue, può perire. "Mai! Non può essere! Dio sarebbe falso se ti abbandonasse mentre fai affidamento sul Sangue di Cristo!

“perché questo è il mio sangue, il sangue del patto, il quale è sparso per molti per il perdono dei peccati” (Matteo 26:28).

Ci sono molti che non sentono l’importanza dello spargimento di Sangue, ma non importa, perché il nostro testo non dice che tu abbia la necessità di vedere il Sangue. Oh no, ma dice:

“Quand’io vedrò il sangue, [Io] passerò oltre” (Esodo 12:13).

Dio è l’unico che ha bisogno di vedere il Sangue. Dio è l’unico che ha bisogno di vedere o sentire il Sangue che purifica da ogni peccato. Non dice “quando tu vedi il sangue.” La tua fede non potrebbe non essere grande, ma se vai a Gesù e credi nel Suo Sangue, Dio lo vedrà. Questa è l’unica cosa che conta, e

“Quand’io [Dio] vedrò il sangue, passerò oltre” (Esodo 12:13).

Gli ebrei non potevano vedere il sangue, perché erano nelle loro case. Non videro la croce disegnata sulla porta, ma Dio vide che il Sangue era lì. C’è una sola condizione da cui dipende la salvezza del peccatore, Dio vede il Sangue, non ciò che tu vedi. Allora va a Dio in preghiera così: “Signore, salvami per amore del Sangue di Cristo. Non posso vederlo come dovrei, ma Signore, tu lo vedi, e tu hai detto:

“Quand’io vedrò il sangue, passerò oltre” (Esodo 12:13).

“Signore, tu vedi il Sangue. Tu vedi che ho creduto nella sua potenza salvifica. Perdonami e purificami per amore del Sangue di Cristo”: Che questa sia la tua preghiera e il tuo desiderio, e sarai presto lavato dal Sangue di Gesù!


QUANDO SCRIVI AL DR. HYMERS DOVRESTI INDICARE GENTILMENTE DA QUALE PAESE STATI SCRIVENDO ALTRIMENTI NON POTRÁ RISPONDERE ALLA TUA EMAIL. Se questi sermoni ti stanno benedicendo scrivi un’email al Dr. Hymers e diglielo, per favore indica il paese dal quale stai scrivendo. L’email è-, rlhymersjr@sbcglobal.net (clicca qui). Se puoi scrivi in inglese, anche se puoi scrivere al Dr. Hymers in qualsiasi lingua, Se vuoi scrivere al Dr. Hymers via posta fallo al seguente indirizzo: P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015. Oppure telefona al numero: (818)352-0452.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dr. Hymers ogni settimana sul nostro sito Internet
all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com.
Clicca su “Sermoni in italiano.”

Questi manoscritti non sono coperti da copyright, quindi possono essere utilizzati senza il
permesso del Dr. Hymers. Invece tutti i video messaggi del Dr. Hymers e tutti i video
sermoni della nostra chiesa, hanno il copyright e possono essere utilizzati solamente con permesso.

Lettura prima del sermone : Marco 14:12-25.
Canto prima del sermone di Benjamin Kincaid Griffith:
“When I See the Blood” (di John Foote, XIX Secolo).


SCHEMA DE

QUANDO DIO VEDE IL SANGUE

WHEN GOD SEES THE BLOOD

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.

“Quand’io vedrò il sangue, passerò oltre” (Esodo 12:13).

(Esodo 11:1, 4-5; 12:12, 7)

I.   Primo, il significato del Sangue, Marco 14:12, 23-24; Giovanni 1:29;
Atti 20:28; I Corinzi 5:7.

II.  Secondo, l’efficacia del Sangue, Esodo 12:23, 22; I Pietro 1:18-19;
Giovanni 19:34; I Giovanni 1:7.

III. Terzo, lo spargimento del Sangue, Romani 3:24-25; Matteo 26:28.