Print Sermon

Questi manoscritti e video sono disponibili per 116.000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com. Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 34 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net.




L’OPERA DELLO SPIRITO SANTO CHE FA APPASSIRE

THE WITHERING WORK OF GOD’S SPIRIT
(Italian)

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.
by Dr. R. L. Hymers, Jr.

Sermone predicato press il Tabernacolo Battista di Los Angeles
La sera del giorno del Signore, 12 marzo 2017
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord’s Day Evening, March 12, 2017


Nei seminari liberali ritengono che ci siano due Isaia, ma si sbagliano. I primi 39 capitoli parlano del peccato e dell’imminente cattività del popolo di Israele, e dal capitolo 40 alla fine il profeta parla della loro redenzione. La seconda metà parla di salvezza attraverso le sofferenze di Cristo,

“Una voce dice: «Grida!» E si risponde: «Che griderò?» «Grida che ogni carne è come l'erba e che tutta la sua grazia è come il fiore del campo. L'erba si secca, il fiore appassisce quando il soffio del SIGNORE vi passa sopra; certo, il popolo è come l'erba. L'erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro Dio dura per sempre». (Isaia 40:6-8).

“Una voce dice: «Grida!» Di che voce parla il profeta? È la bocca del Signore, ci viene detto nel versetto cinque. La parola ebraica per “grida” è qârâ, che vuol dire “chiamare una persona incontrata” (Strong #7121). Ed è la stessa parola usata in Isaia 58:1

:

“«Grida a piena gola, non ti trattenere, alza la tua voce come una tromba; dichiara al mio popolo le sue trasgressioni, alla casa di Giacobbe i suoi peccati” (Isaia 58:1).

Questo è il modo in cui predicava Giovanni il Battista. Giovanni faceva riferimento a Isaia 40:3, quando diceva: “«Io sono la voce di uno che grida nel deserto: "Raddrizzate la via del Signore", come ha detto il profeta Isaia».” (Giovanni 1:23, Isaia 40:3). La parola greca tradotta con “grida” di Giovanni 1:23 è bǒaō, che vuole dire “grida, urla” (Strong). Sia l’ebraico che il greco ci parlando di “gridare forte” (Isaia 58:1). Questo vuol dire che il predicatore deve parlare forte come portavoce di Dio… “Gridare a piena voce” per coloro che sono perduti e confusi! Un predicatore deve gridare per far ascoltare la Parola di Dio. Tristemente, questo non è molto popolare oggi, vi è una fondamentale disubbidienza alla Bibbia nelle predicazioni di oggi. Ministri moderni “hanno smesso di insegnare” come facevano i ministri di una volta. I ministri moderni non ubbidiscono a Dio. Dio disse a Isaia: “grida”. I predicatori moderni non seguono l’esempio di Gesù. Gesù “gridò nel tempio” (Giovanni 7:28). E nemmeno sono come Gesù quando “gridò” in Giovanni 7:37. Nemmeno sono come Pietro nel giorno di Pentecoste, che alzò la sua voce” e parlò delle cose che Dio gli mise sul cuore (Atti 2:14). Dr. John Gill disse: “Pietro alzò la voce per farsi udire dalla moltitudine … questo ci mostra il suo zelo e fervore, uno spirito e una forza mentale, ed è stato sostenuto dallo Spirito, senza avere timore degli uomini” (Vedi ” (An Exposition of the New Testament; nota su Atti 2:14). Così devo continuare a ripetere, c’è una fondamentale disubbidienza a Dio nei nostril pulpiti di oggi, una terribile disubbidienza nella maniera stessa in cui si predica. L’Apostolo Paolo ha dato questo come segno di apostasia negli ultimi giorni. Egli disse “Predica la parola…infatti verrà il tempo che non sopporteranno più la sana dottrina, ma, per prurito di udire, si cercheranno maestri in gran numero secondo le proprie voglie” (2 Timoteo 4:2-3). C’è “insegnamento” ovunque nel nostro tempo, ma la predicazione è stata dimenticata. Tutto ciò che udiamo è insegnamento – “insegnamento” senza fuoco né urgenza! Ecco tutto quello che imparano nei seminari oggi! Insegnamento arido come il deserto e versetto per versetto. Nessuno viene confrontato con il Vangelo, e nessuno viene disturbato dal proprio torpore spirituale dall’ “insegnamento”. Non puoi “insegnare” alle capre come essere pecore! Bisogna che sia predicato loro di uscire dal loro peccato e dalla sozzura! “Una voce dice: «Grida!»” (Isaia 40:6). Questo è lo stule della vera predicazione del Vangelo! Nient’altro che la predicazione sarà usata da Dio per muovere i cuori morti e le menti indolenti! Soltanto la predicazione che agita l’anima può farlo! Brian H. Edwards disse “la predicazione del risveglio ha una potenza e un’autorità che porta la Parola di Dio come un martello al cuore e alla coscienza. Questo è esattamente ciò che è assente dalla maggior parte delle nostre predicazioni di oggi. Gli uomini che predicano nel risveglio sono sempre senza paura e pressanti.” (Revival! A People Saturated With God, Evangelical Press, 1997 edition, pag. 103). Il Dr. Lloyd Jones è stato uno dei più grandi predicatori del ventesimo secolo. Disse “Cos’è dunque la predicazione? È logica ardente!...è teologia infuocata! Una teologia che non si infiamma, vi dico, è una teologia difettosa…La vera predicazione consiste in teologia comunicata attraverso un uomo ardente!…Lo ribadisco: un uomo che può parlare freddamente di queste cose non ha alcun diritto di restare dietro un pulpito, e neppure gli si dovrebbe mai permettere.” (Preaching and Preachers, Predicazione e predicatori, pag. 103).

Poi Isaia rispose “Cosa griderò?” (Isaia 40:6). On giovane mi ha raccontato ciò che ha detto un professore di un seminario. Ha detto che un piano semestrale di sermoni dovrebbe essere preparato in anticipo. Io detesto terribilmente un uomo che faccia cose simili! Chi fa queste cose non può avere un vero sermone che proviene da Dio! Non è possibile! Spurgeon era il più grande predicatore di tutti i tempi. Non l’h mai fatto. Un vero predicatore deve chiedere a Dio per i suoi sermoni, e aspettare che Dio glieli doni. “Cosa griderò?” Io devo gridare il messaggio che Dio mi ha dato da predicare. Alcuni mi hanno detto che io predico come Hitler, e in qualche senso hanno ragione. Hitler diceva bugie con grande passione. Noi dobbiamo dire la verità con grande passione! Solo una predicazione appassionata può spingere gli uomini all’azione. L’esposizione della Bibbia li mette a dormire! Il Dr. Lloyd-Jones ha detto “La predicazione di oggi non salva gli uomini. Non li infastidisce nemmeno, ma li lascia esattamente dove erano, senza il minimo disturbo” Questo è sbagliato! Gli uomini hanno bisogno di essere disturbati!

“Una voce dice: «Grida!» E si risponde: «Che griderò?» «Grida che ogni carne è come l'erba e che tutta la sua grazia [bellezza] è come il fiore del campo. … L'erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro Dio dura per sempre»” (Isaia 40:6, 8).

I. Primo, devo gridare la brevità della vita.

“Una voce dice: «Grida!» E si risponde: «Che griderò?» «Grida che ogni carne è come l'erba e che tutta la sua grazia [bellezza] è come il fiore del campo. … L'erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro Dio dura per sempre»” (Isaia 40:6, 8).

La vita passa velocemente. Accade rapidissimamente. Sembra che la tua gioventù duri per sempre, ma passa molto rapidamente. Sto scrivendo la mia autobiografia. Mio figlio Robert mi ha chiesto di farlo. Avrò settantasette anni fra poche settimane. Mi sembra di essere stato un giovanotto solo pochi mesi fa! E così sarà per te! Il sole estivo viene e l’erba ingiallisce. Il fiore appassisce e muore. La vita è transitoria, fugace, temporanea, breve ed effimera. L’Apostolo Giacomo parla di questo. Dice:

“e il ricco, della sua umiliazione, perché passerà come il fiore dell'erba. Infatti il sole sorge con il suo calore ardente e fa seccare l'erba, e il suo fiore cade e la sua bella apparenza svanisce; anche il ricco appassirà così nelle sue imprese” (Giacomo 1:10-11).

Pochissime persone lo vedono, lavorano e si affaticano per avanzare in questo mondo senza realizzare ciò che è chiaro: tutto finirà prima che di quanto possano pensare! C. T. Studd (1860-1931) è stato uno dei pochi uomini ricchi a capirlo. Ereditò una grande fortuna, ma donò tutto e divenne missionario in Cina, e dopo nel cuore dell’Africa, quando era pericoloso. E fu proprio C. T. Studd che disse:

Una vita soltanto,
   Presto sarà passata;
Solo ciò che è stato fatto per Cristo
   Durerà.

Vorrei che tutti I giovani leggessero di C. T. Studd, e ne facciano uno dei loro eroi! Se solo poteste vedere la verità del suo poema!

Una vita soltanto,
   Presto sarà passata;
Solo ciò che è stato fatto per Cristo
   Durerà.

Gesù disse:

“E che giova all'uomo se guadagna tutto il mondo e perde l'anima sua? Infatti, che darebbe l'uomo in cambio della sua anima?” (Marco 8:36, 37).

“Una voce dice: «Grida!» E si risponde: «Che griderò?» «Grida che ogni carne è come l'erba e che tutta la sua grazia [bellezza] è come il fiore del campo. … L'erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro Dio dura per sempre»” (Isaia 40:6, 8).

Perciò devo predicare spesso sulla brevità della vita! E tu devi riflettere sulla brevità della tua vita. La Bibbia dice: “Insegnaci dunque a contare bene i nostri giorni, per acquistare un cuore saggio” (Salmo 90-:12).

II. Secondo, devo gridare l’opera dello Spirito Santo.

Il termine “si secca” vuol dire disidratarsi, appassire, perdere la freschezza. Isaia 40:7 dice:

“L'erba si secca, il fiore appassisce quando il soffio del SIGNORE vi passa sopra; certo, il popolo è come l'erba” (Isaia 40:7).

Spurgeon ha detto “Lo Spirito di Dio, come il vento, deve passare sui campi delle vostre anime, e fare in modo che la [vostra] bellezza sia come un fiore che appassisce. Egli deve convincere [voi] di peccato…in modo che possiate vedere che la vostra natura caduta non è altro che corruzione essa stessa, e che ‘coloro che sono nella carne non possono piacere a Dio.’ [così che essi possano sentire] la sentenza di morte sulla propria vita carnale di prima…solo i malati vogliono un medico…Il peccatore risvegliato, quando chiede che Dio abbia pietà di lui è meravigliato nello scoprire che, invece di una pace veloce, la sua anima è piegata da un senso dell’ira di Dio…infatti non dareste mai valore al [Sangue di Cristo] che ci purifica da ogni peccato se non vi fosse stato precedentemente fatto fare cordoglio per essere qualcosa di sporco” (Traduzione in Italiano di “The Withering Work of the Spirit”, pagine 375-376).

Questa è l’opera dello Spirito Santo che fa sfiorire. È l’opera dello Spirito Santo che disidrata le vostre false speranze, che vi mostra la mortalità del vostro cuore, che fa sfiorire tutta la speranza dalla vostra mente e che vi fa vedere che la vostra unica vera speranza è in Cristo, che è morto al vostro posto per salvarvi dal peccato. Quando lo Spirito Santo “fa sfiorire” la tua anima, allora vedrai che la tua cosiddetta “bontà” non è altro che un vestito lordato, che nulla di ciò che hai fatto finora può renderti gradito a Dio, che tutto ciò che hai fatto non può salvarti dal giudizio e dall’Inferno.

Ecco perché Dio ti permette di sperimentare delle false conversioni. Può consentirti di attraversare molte false conversioni prima di avere, pace. Questo non significa che Dio ti abbia lasciato. No! Dio sta usando queste false conversioni per farti gridare “ogni carne è come l'erba e che tutta la sua grazia è come il fiore del campo.” Dio sta facendo appassire la tua falsa speranza di fare o dire qualcosa per salvare te stesso. John Newton ha detto:

Ho sperato che in qualche ora preferita,
   In un momento egli avrebbe risposto alla mia richiesta,
E per la potenza del suo amore che costringe
   Avrebbe represso i miei peccati e mi avrebbe dato riposo.

Invece di questo mi ha fatto sentire
   I mali nascosti del mio cuore;
E ha lasciato che le adirate potenze dell’inferno
   Assalissero la mia anima da ogni parte.

Chiedete ad Ayako! Chiedete a Danny! Chiedete a John Cagan! Chiedete a me! Tutti noi abbiamo gridato a Dio per avere riposo, ma invece ci ha fatto sentire come Sheila Ngann. Lei ha detto “Mi sentivo talmente disgustata di me stessa”. Un’altra ragazza ha detto “Sono così dispiaciuta di me stessa”. Il Dr. Cagan ed io abbiamo detto a lei che deve sentirsi più che semplicemente “dispiaciuta” Come Sheila dovrebbe sentirsi “disgustata”. Finché non senti di essere totalmente “disgustato” da te stesso, non sperimenterai l’appassimento, il senso di perdizione che è comune tra tutti quelli che sono realmente convertiti.

La parola “appassire” è molto importante. Dovete sapere cosa significa per capire cosa vi sta succedendo. La parola “appassisce” significa “essere vergognati…asciugarsi (come l’acqua)…essere vergognati, confusi e appassiti” (Strong #300)

“L'erba si secca, il fiore appassisce quando il soffio del SIGNORE vi passa sopra; certo, il popolo è come l'erba” (Isaiah 40:7).

Ecco cosa deve accadere nel tuo cuore. Lo Spirito Santo deve far appassire e rinsecchire la tua fiducia in te stesso, finché il tuo cuore non avvizzisce come un fiore morente, fino a che non sei imbarazzato e vergognato del tuo peccato della tua natura depravata. Come Sheila ha detto prima della sua conversione “Mi sentivo così disgustata di me stessa”. Questo è ciò che accade in una vera conversione.

“L'erba si secca, il fiore appassisce quando il soffio del SIGNORE vi passa sopra; certo, il popolo è come l'erba” (Isaia 40:7).

Quando sei disgustato da te stesso allora noi ti dobbiamo dire di fidarti di Gesù. Lui pulirà il tuo peccato con il Suo Sangue e ti salverà dal giudizio di Dio.

Il grande evangelista George Whitefield ha detto: “Dio non ti ha mai mostrato di non avere fede in Gesù? Hai mai pregato dicendo ‘Signore aiutami ad afferrare Cristo’? Dio non ti ha mai convinto della tua incapacità di andare a Cristo facendoti gridare in preghiera per avere fede in Cristo? Se no, non avrai pace nel tuo cuore. Possa Dio darti una solida pace in Gesù, prima che tu muoia e non abbia altre possibilità” (“Il Metodo della Grazia”). Devi sperimentare una intensa lotta contro il peccato prima di avere una reale conversione. Devi sentire un po’ di ciò che Cristo ha sentito quando il tuo peccato è stato posto su di Lui nel Giardino del Getsemani. Devi sentire un po’ di quello che Lui ha sentito quando ha gridato “La mia anima è oppressa da tristezza mortale…Padre, se è possibile passi oltre da me questo calice” (Matteo 26:38, 39).

Alzatevi in piedi e cantate l'inno numero 10 “Venite peccatori”

Venite voi peccatori, poveri e miseri, deboli e feriti, malati e addolorati
   Gesù è pronto a salvarvi, pieno di pietà, amore e potenza:
Lui può, Lui può, e lo vuole, non dubitate più;
   Lui può, Lui può, e lo vuole, non dubitate più.

Venite voi oppressi, appesantiti, sovraccaricati, graffiati e rotti per la caduta;
   Se aspettate di star meglio non verrete mai:
Non il giusto, non il giusto, non il giusto, ma i peccatori è venuto a chiamare Gesù;
   Non il giusto, non il giusto, non il giusto, ma i peccatori è venuto a chiamare Gesù.

Vedete il Salvatore, ora asceso, portate i meriti del suo Sangue;
   Abbandonatevi a lui completamente, che nessun altro si intrufoli;
Nessuno fuorché Gesù, nessuno fuorché Gesù, nessuno fuorché Gesù, può far del bene ai peccatori perduti;
   Nessuno fuorché Gesù, nessuno fuorché Gesù, nessuno fuorché Gesù, può far del bene ai peccatori perduti.
(Traduzione letterale dell’inno “Come, Ye Sinners” di Joseph Hart, 1712-1768; con modifiche del pastore).

Ora ascoltate le parole di un possibile convertito, queste sono le parole della testimonianza di un giovane.

Cercavo una via per salvare me stesso. Ero pieno di orgoglio, troppo orgoglioso perfino per ammettere a me stesso di essere troppo orgoglioso. Ricordo ancora come ho lottato contro Dio per non fidarmi di Gesù…Ho iniziato a leggere la Bibbia, a “praticare” la preghiera tutti i giorni, ad essere maggiormente coinvolto nelle attività della chiesa. Ma non trovavo pace in me stesso. Nel profondo del mio cuore sapevo di essere perduto ma ero troppo orgoglioso e codardo per affrontare ciò. Mi nascondevo dietro al pensiero che ero un peccatore, facevo tutto quello che potevo per mettere via quel pensiero, per distrarre me stesso. Cercavo tutte le scuse per giustificare la mia fede, per sentirmi meglio dalla mia natura peccaminosa. E Dio ha aperto il Cielo e ha mandato il risveglio e di nuovo il mio orgoglio era troppo grande per ammettere che avevo bisogno che Gesù mi salvasse… A questo punto ero mentalmente esausto, e ho iniziato a vedere che non importava cosa facessi, non avrei potuto salvarmi dal mio peccato, il mio peccato di non credere in Gesù, il mio peccato di credermi giusto. Ero senza forze. Stavo combattendo con me stesso cercando di credere in Gesù, ma il mio orgoglio non mi lasciava… Ho lasciato perdere tutta la speranza, e anche me stesso. Ho sentito il mio peccato pressarmi in tutti i miei pensieri, in tutti i miei sensi. Mi sentivo stanco di essere vivo. E in quel momento, per miracolo, Gesù è venuto a me, e per la prima volta nella mia vita ho creduto in Lui. Stavo cercando di andare a Gesù, ma non potevo, e Gesù è venuto da me quando pensavo che non sarei mai stato salvato. Quando Gesù è venuto a me, è stato semplice credere in Lui…Gesù mi ha accettato e mi ha lavato con il Suo Sangue…Tutta la bontà che c’è in me è perché Gesù mi ha salvato. Non posso fermare le lacrime quando penso a Gesù. Lacrime di gioia, di gratitudine per quello che ha fatto per me. Con tutto l’amore che ha per me Gesù, io non posso forse amarlo abbastanza, non posso ringraziarlo abbastanza. Tutto ciò che posso fare è dare il meglio di ciò che ho, la mia vita per Gesù, mio Salvatore.


QUANDO SCRIVI AL DR. HYMERS DOVRESTI INDICARE GENTILMENTE DA QUALE PAESE STATI SCRIVENDO ALTRIMENTI NON POTRÁ RISPONDERE ALLA TUA EMAIL. Se questi sermoni ti stanno benedicendo scrivi un’email al Dr. Hymers e diglielo, per favore indica il paese dal quale stai scrivendo. L’email è-, rlhymersjr@sbcglobal.net (clicca qui). Se puoi scrivi in inglese, anche se puoi scrivere al Dr. Hymers in qualsiasi lingua, Se vuoi scrivere al Dr. Hymers via posta fallo al seguente indirizzo: P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015. Oppure telefona al numero: (818)352-0452.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dr. Hymers ogni settimana sul nostro sito Internet
all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com.
Clicca su “Sermoni in italiano.”

Questi manoscritti non sono coperti da copyright, quindi possono essere utilizzati senza il
permesso del Dr. Hymers. Invece tutti i video messaggi del Dr. Hymers e tutti i video
sermoni della nostra chiesa, hanno il copyright e possono essere utilizzati solamente con permesso.

Canto prima del sermone di Benjamin Kincaid Griffith:
“Come, Holy Spirit, Heavenly Dove” (di Dr. Isaac Watts, 1674-1748;
Sulla melodia di “O Set Ye Open Unto Me”).


SCHEMA DE

L’OPERA DELLO SPIRITO SANTO CHE FA APPASSIRE

THE WITHERING WORK OF GOD’S SPIRIT

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.

“Una voce dice: «Grida!» E si risponde: «Che griderò?» «Grida che ogni carne è come l'erba e che tutta la sua grazia è come il fiore del campo. L'erba si secca, il fiore appassisce quando il soffio del SIGNORE vi passa sopra; certo, il popolo è come l'erba. L'erba si secca, il fiore appassisce, ma la parola del nostro Dio dura per sempre» (Isaia 40:6-8).

(Isaia 40:5; 58:1; 40:3; Giovanni 1:23; Giovanni 7:28, 37;
Atti 2:14; II Timoteo 4:2, 3)

I.   Primo, devo gridare la brevità della vita, Isaia 40:6;
Giacomo 1:10-11; Marco 8:36, 37; Salmo 90:12.

II.  Secondo, devo gridare l’opera dello Spirito Santo,
Isaia 40:7; Matteo 26:38, 39.