Print Sermon

Lo scopo di questo sito Web è di fornire manoscritti gratuiti e video di sermoni a pastori e missionari in tutto il mondo, in particolare nel Terzo mondo, dove, se ci sono, sono pochi i seminari teologici o le scuole bibliche.

Questi manoscritti e video sono disponibili per 1,500,000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com . Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 39 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net .




VOI SIETE IL SALE DELLA TERRA
E LA LUCE DEL MONDO!

YOU ARE THE SALT OF THE EARTH
AND THE LIGHT OF THE WORLD!
(Italian)

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.
by Dr. R. L. Hymers, Jr.

Sermone predicato press il Tabernacolo Battista di Los Angeles
La sera del giorno del Signore, 26 febbraio 2017
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord's Day Evening, February 26, 2017

“Voi siete il sale della terra; ma, se il sale diventa insipido, con che lo si salerà? Non è più buono a nulla se non a essere gettato via e calpestato dagli uomini. Voi siete la luce del mondo. Una città posta sopra un monte non può rimanere nascosta, e non si accende una lampada per metterla sotto un recipiente; anzi la si mette sul candeliere ed essa fa luce a tutti quelli che sono in casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, affinché vedano le vostre buone opere e glorifichino il Padre vostro che è nei cieli.” (Matteo 5:13-16).


Gesù stava camminando sulla riva del Mar di Galilea, quando ha visto Pietro e suo fratello Andrea, che stavano gettando le proprie reti da pesca nel mare, perché erano pescatori. Gesù disse loro: “Seguitemi e io vi farò pescatori di uomini.” Immediatamente hanno lasciato le proprie reti e Lo hanno seguito. Più avanti Gesù vide due fratelli, Giacomo e Giovanni che stavano riparando le proprie reti per pescare, li chiamò ed essi lasciarono la loro barca Lo seguirono. Quello che loro hanno visto fare a Gesù è stato fantastico. Gesù predicava e guariva ogni tipo di malattia tra la gente. Grandi folle seguivano Gesù. Quando Gesù vide una grande folla, salì su una montagna. Quando scese i suoi discepoli gli si avvicinarono, e Gesù cominciò ad insegnare ai suoi Discepoli, così diede loro le beatitudini, che descrivono le qualità intime di un vero Cristiano e le promesse di benedizioni future. Così Gesù dice ai Suoi Discepoli che essi sono il sale della terra e la luce del mondo. Quello che Gesù ha detto loro è ancora valido e vero per ogni vero Cristiano.

“Voi siete il sale della terra; ma, se il sale diventa insipido, con che lo si salerà? Non è più buono a nulla se non a essere gettato via e calpestato dagli uomini. Voi siete la luce del mondo. Una città posta sopra un monte non può rimanere nascosta, e non si accende una lampada per metterla sotto un recipiente; anzi la si mette sul candeliere ed essa fa luce a tutti quelli che sono in casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, affinché vedano le vostre buone opere e glorifichino il Padre vostro che è nei cieli.” (Matteo 5:13-16).

I. Primo, voi siete il sale della terra.

Gesù disse: “Voi siete il sale della terra.” L’uso principale del sale in quel tempo era di conservante. Se si metteva del sale sulla carne ad esempio, si poteva tenerla per mesi senza congelarla. Il sale avrebbe protetto la carne dalla decomposizione. Quando Adamo ha peccato ha portato la morte e la corruttibilità nel mondo. Tutta la razza umana ha ereditato la morte dal primo peccatore, Adamo. Niente ha potuto prevenire la morte, se non Cristo. Gesù disse ai Discepoli che erano il sale della terra, ovvero che avrebbero dovuto preservare gli uomini dalla decadenza e dalla morte. L’Apostolo Giacomo disse: “costui sappia che chi avrà riportato indietro un peccatore dall'errore della sua via salverà l'anima del peccatore dalla morte e coprirà una gran quantità di peccati” (Giacomo 5:20).

L’opera di evangelizzazione e la preghiera ti possono sembrare senza senso, ma è il Diavolo che ti parla così. Un Cristiano deve evangelizzare e portare i peccatori a Cristo, la persona più importante del mondo. Voi siete il sale della terra! State facendo l’opera più importante della terra! Se non pensi che sia importante, ascolta quello che ha detto un giovane ragazzo: “Sono venuto in Chiesa con un profondo odio e noia … Mi sentivo misero. Molti miei amici e famigliari mi avevano lasciato solo. Mi sembrava che il mondo intorno a me stesse crollando, mi sembrava che non ci fosse ragione per vivere, che non ci fosse ragione per fare qualcosa perché era tutto corrotto e distrutto. Alcune volte ho desiderato di non essere mai nato, e alcune volte ho contemplato il suicidio. Ero confuso e non credevo in Dio.”

Qualcuno della nostra Chiesa ha invitato questo giovane all’ascolto del Vangelo. Se non fosse stato invitato, non avrebbe mai conosciuto Cristo. Non so chi di voi lo abbia invitato, non conosco i dettagli. Altri lo hanno accolto e lo hanno fatto sentire come a casa nella nostra chiesa. Dio ha usato te per salvarlo. Dio ti ha usato per salvare la sua anima dalla morte, e da una vita di disperazione. Ecco perché Gesù disse: “Voi siete il sale della terra”! Senza di voi il mondo non può essere salvato.

Oggi molte chiese non sarebbero state in grado di aiutarlo. Le nostre chiese sono in un terribile stato di apostasia! Il Dr. Carl F. H. Henry (1913-2003) è un noto teologo, uno degli ultimi libri che ha scritto si chiama Twilight of a Great Civilization: The Drift Toward Neo-Paganism [Crepuscolo di una Grande Civiltà. La deriva verso il Nuovo paganesimo], in cui dice che c’è qualcosa di sbagliato nelle nostre chiese. “La disillusione di un Cristianesimo organizzato è altissima; lo si può vedere nelle statistiche del declino delle presenze in Chiesa … I selvaggi stanno agitando la polvere di una civiltà decadente e già si nascondono all’ombra di una Chiesa disabile” (traduzione in italiano di pag. 17). E aveva ragione. La nostra chiesa di Los Angeles è l’unica, non ne conosco altre, che cerca di raggiungere i campus universitari e i centri commerciali della città. I Southern Baptist stanno perdendo circa 250 mila membri all’anno. Nessuna delle altre denominazioni fa meglio di così. Prima chiudono le riunioni di preghiera, poi chiudono la riunione della domenica pomeriggio, poi inizia a diminuire anche l’affluenza degli incontri della domenica mattina. Gesù ha detto: “se il sale diventa insipido, con che lo si salerà? Non è più buono a nulla se non a essere gettato via e calpestato dagli uomini.” (Matteo 5:13). Le chiese sono “disabili” come ha detto il Dr. Henry. Non sono più capaci di convertire giovani oggi. Come mai questo è vero? Perché il sale ha perso il suo sapore! L’insegnamento della Parola versetto-per-versetto non cura una chiesa morta! L’insegnamento morbido non produce vita. Solo la forte predicazione evangelistica lo può fare. Abbiamo bisogno di predicazioni “salate”, di predicare sul peccato e l’inferno, sul Sangue di Cristo, sulla conquista delle anime. Solo una calda e fervente conquista delle anime può conservare il “sale” in una chiesa. Solamente intensi incontri di preghiera possono conservare il “sale” in una chiesa. Il Dr. John R. Rice aveva ragione quando disse “solo uno sforzo al massimo delle proprie forze può essere conforme alla conquista delle anime neotestamentaria”. (Why Our Churches Do Not Win Souls, p. 149, [Perché le nostre chiese non conquistano anime, traduzione in italiano di pag.-149]).

Se non vogliamo che la nostra chiesa muoia dobbiamo costantemente lvorare e pregare, e fare tutto ciò che è possibile per farvi entrare i giovani perduti ad ascoltare il vangelo! Gesù ha detto “Esci per le strade e lungo le siepi, spingili a entrare, perché la mia casa si riempia.” (Luca 14:23). Dobbiamo come prima cosa dedicarci a conquistare anime, o la nostra chiesa perderà il suo “sale” che preserva la vita. Se falliamo in questo la nostra chiesa diventerà “buona a nulla se non a essere gettato via e calpestato dagli uomini.” (Matteo 5:13). Non fate morire la nostra chiesa! Uscite e portate i peccatori ad ascoltare di Gesù e ad essere salvati da Lui!

II. Secondo, voi siete la luce del mondo.

Gesù ha detto “Voi siete la luce del mondo. Una città posta sopra un monte non può rimanere nascosta” (Matteo 5:14). Il Dr. Lloyd Jones ha detto – il “voi” è enfatico e porta quella suggestione…che implica alcune cose. La prima è che il mondo è in uno stato di tenebre” [Traduzione in italiano dal libro Sermon on the Mount, Il sermone sul monte, pag. 139]. Il mondo è in un orribile stato di oscurità questa sera. Gesù sta dicendo che solo i veri cristiani possono mostrare agli altri come fuggire da quell’oscurità. Non c’è luce in questo mondo, per niente. La sola luce viene dai veri cristiani e da una chiesa come la nostra. Gesù ha guardato al suo piccolo gruppo di Discepoli, e ha detto loro “voi, e solo voi siete la luce del mondo”. Ecco alcuni esempi di ciò.

Il giovane che qualcuno di voi ha portato in chiesa ha detto “mi sembrava che non ci fosse ragione per vivere…a volte ho desiderato di non essere mai nato, e a volte ho meditato il suicidio…il Dr. Hymers mi ha chiesto se secondo me Dio mi amasse. Ho risposto subito di sì, ma il Dr. Hymers me lo ha richiesto…e improvvisamente ho risposto di no, e subito le lacrime mi hanno riempito gli occhi…Dopo di ciò il Dr. Hymers mi ha domandato se io avrei confidato in Gesù, ma non potevo, avevo troppa paura di abbandonare il mio peccato. La settimana seguente sono diventato consapevole del mio peccato in modo molto intenso. Mi sono chiuso in bagno e ho iniziato a piangere pensando ai miei peccati. Anche quando ero a scuola o al lavoro il mio peccato non mi lasciava solo. Sabato mi sono arreso ed ero pronto a rinunciare a tutto per Cristo. Sono andato a trovare il Dr. Hymers e mi sono arreso a Cristo. Mi sono semplicemente affidato a Cristo, per fede soltanto. Quel giorno ho avuto una gioia incredibile e sono riuscito a dormire. Mi è stata mostrata misericordia nonostante la mia ribellione da un amato Salvatore crocifisso, e non lo dimenticherò mai.”

Ora ascoltate le parole di una ragazza cinese dalla vita morale impeccabile. Ha detto “camminavo nella chiesa e il mio cuore era pesante. Dio aveva risvegliato in me il sentimento di essere una peccatrice. Tutti intorno a me erano gioiosi, ma non riuscivo a sopprimere la mia coscienza colpevole. Non potevo più ignorare che il mio cuore era brutto, ribelle e contro Dio. Il mio cuore non mi poteva più ingannare a pensare di essere ok ed essere una buona persona. Non ero affatto a posto e non c’era nulla di buono in me. Mentre ascoltavo il sermone, ho sentito come il se il pastore stesse parlando proprio a me. Sentivo un grande disagio mentre parlava della mia morte. Mi sentivo come se stessi per andare dritta all’Inferno. Lo meritavo. Ero una peccatrice” Sebbene pensassi di potermi nascondere dalle persone non potevo farlo da Dio. Dio vedeva tutti i miei peccati…mi sentivo completamente senza speranza. Poi, mentre il sermone si avvicinava alla conclusione, ho sentito il Vangelo per la prima volta. Cristo era morto sulla Croce al posto mio per pagare per i miei peccati. Il Suo amore per me, una colpevole peccatrice, era così grande che Lui è morto sulla Croce per me. Il Suo Sangue p stato sparso per i peccatori, è stato sparso per me! Avevo disperatamente bisogno di Gesù! Piuttosto che guardare al buono che c’era in me o guardato a Gesù per la prima volta. E in quel momento Gesù mi ha salvato, e ha lavato i miei peccati. Mi sono affidata a Gesù e Lui mi ha salvato. Tutta la mia bontà non poteva salvare una peccatrice perduta come me, ma Cristo soltanto mi ha salvato! Cristo ha spezzato le catene che mi legavano al peccato, mi ha rivestita nel Suo Sangue, della Sua giustizia. LA mi a fede e la mia certezza sono in Cristo solo. Ero una peccatrice ma Gesù Cristo mi ha salvato!”

Ora ecco un’altra giovane. Era stata una “brava” ragazza agli occhi del mondo. Era venuta in Chiesa per tutta la sua vita, ma era ancora perduta. Nel suo cuore era ancora arrabbiata con Dio. Ascoltatela. “Mentre l’incontro andava avanti diventavo sempre più preoccupata. Non riuscivo nemmeno a sorridere mentre tutti si stringevano la mano. Il sentimento di sconfitta e repulsione del mio peccato crescevano. A poi John Cagan ha predicato su “Dio ha ragione, tu hai torto”. Ogni punto intensificava il senso di disgusto per il mio peccato. Mentre John predicava ho capito che Dio mi stave parlando. Nel lasso di tempo in cui John ha finito di predicare io mi sentivo esausta. Poi il Dr. Hymers è andato al pulpito ed ha parlato di Gesù che perdonò una prostituta colta in adulterio. Sebbene avessi sentito già quella storia prima, non mi aveva mai colpito come quella mattina. L’amore di Gesù mi ha scioccata, ho iniziato a sentire un forte bisogno di andare a Gesù. Il Dr. Hymers mi ha chiamato a parlare con lui. La mia mente era un turbinio di pensieri e paure. Il Dr. Hymers ha puntato il dito verso se stesso e mi ha chiesto se mi fidassi di lui, ed io ho risposto di sì. Poi mi disse che quella era la medesima maniera in cui uno si confida in Cristo. Avevo sempre odiato di essere invitata a “confidare in Gesù”. Cosa mai significa? Pensavo. “Come dovrei farlo?” E ancora il Dr. Hymers mi spiegò che era la stessa cosa che fidarsi di lui. Aveva un senso. In quei momenti ho semplicemente capito che Gesù mi amava, che avrebbe perdonato i miei peccati, e che lo desideravo tantissimo. Il Dr. Hymers ha messo la sua mano sul mio capo e ha pianto e pregato per me. Mi ha detto che Gesù voleva che io mi fidassi di lui. Anche la più piccola fede era abbastanza per Lui. Questo è tutto ciò che Gesù chiede. E poi, sono bastati solo pochi momenti e io mi sono affidata a Gesù. Non mi sono fidata del fatto che Lui mi avrebbe salvato. Io mi sono fidata di Gesù stesso – similmente a come mi fidavo del pastore, il Dr. Hymers. Prima io avrei cercato tra gli abissi della mia mente un modo per fidarmi di Gesù, e una esperienza per seguirlo. I rifiutavo di affidarmi a Gesù stesso, senza preoccupazioni. E poi, dopo che aver fallito avrei pianto in frustrazione ed autocommiserazione. Ero spaventata di avere una falsa conversione. Ero spaventata di diventare una cinica, e in più, a ben vedere, ho capito che il mondo non aveva nulla da offrirmi. Niente amore o scopo. Nessuna speranza. Io mi fido di Gesù adesso, Lui è la mia sola speranza. Mi sconvolge la mente che tutto ciò che Gesù voleva era la mia fiducia. Voleva solo che mi fidassi di lui e di lui solo. Poi Lui avrebbe fatto tutto il resto. La mia testimonianza è davvero così semplice. Mi sono affidata a Gesù e Lui mi ha salvato.”

Ci sono volute diverse persone per conquistare queste anime a Cristo. Uno dei telefonisti li ha chiamati. Il Dr. Cagan ha preparato una macchina per passare a prenderli. Sono servite le parole di Aaron Yancy su ciò che c’è fuori dalla chiesa, fuori nel mondo…il vuoto e il freddo che il mondo offre. C’erano i manoscritti dei sermoni che loro hanno letto, scritti dal Dr. Cagan, e i video dei nostri sermoni che hanno guardato preparati dal Fratello Oliva. Sono serviti i consigli di John Cagan, l’amicizia che lui ha offerto loro. Infine sono serviti i miei sermoni e quelli di John Cagan e di Noah Song. Dopo un combattimento che per alcuni è durato settimane, io stesso ho chiesto loro “Ti fiderai di Gesù?”. E loro si sono fidati di Lui. Suona così facile, ed è facile. Diverse persone nella nostra chiesa sono state usate da Dio per condurre la gente a Gesù. Tutti noi siamo state “luci” per aiutarli a trovare Gesù in questo mondo di tenebre. Il Dr. Lloyd-Jones ha detto “Voi, e voi soltanto siete la luce del mondo”. Un vecchio inno dice:

Il mondo intero era perduto nelle tenebre del peccato;
   La luce del mondo è Gesù
Come il sole splende a mezzogiorno così è la Sua gloria
   La luce del mondo è Gesù.
Vieni alla luce, che splende per te.
   La luce dolcemente mi ha illuminato,
Ero cieco, ma ora posso vedere
   Che la luce del mondo è Gesù.
(Traduzione letterale dell’inno “The Light of the World is Jesus”
      di Philip P. Bliss, 1838-1876).

Cari fratelli e sorelle, voi e io abbiamo il grande privilegio di riflettere la luce di Gesù ad un mondo nell’oscurità del peccato. Cristo ci ha dato la luce. Il nostro canto del risveglio ce lo ricorda chiaramente:

Riempi ogni mia visione o Salvator divino,
   Finché la tua Gloria risplenda nel mio spirito
Riempi ogni mia visione e fa che io possa vedere
   La Tua Santa Immagine riflessa in me.
(Traduzione letterale dell’inno “Fill All My Vision”
      di Avis Burgeson Christiansen, 1895-1985).

Cari fratelli e sorelle, abbiamo un’opera meravigliosa da compiere come cristiani. Siamo il sale della terra. Noi, noi solamente siamo la luce del mondo! Riflettiamo dunque la luce di Cristo ad un mondo oscuro spaventoso! Non fermatevi mai di conquistare anime. Non scoraggiatevi mai e poi mai a conquistare anime. Gesù è con voi. Lui vi accompagnerà attraverso tutte le difficoltà.

Ora, a voi che siete ancora perduti, è ancora il mio grande privilegio quello di annunciarvi che Gesù salverà anche voi. Non c’è null’altro da fare che fidarvi di Gesù Cristo, l’uomo che è morto al vostro posto sulla Croce, e ha sparso il suo Sangue prezioso per purificarvi da tutto il peccato. C’è un inno che dice tutto questo:

Solo credi in Lui, solo credi in Lui,
   Solo credi in Lui adesso.
Lui ti può salvar, Lui ti può salvar
   Lui ti può salvar adesso.
(Traduzione letterale dell’inno “Only Trust Him”
      di John H. Stockton, 1813-1877).


QUANDO SCRIVI AL DR. HYMERS DOVRESTI INDICARE GENTILMENTE DA QUALE PAESE STATI SCRIVENDO ALTRIMENTI NON POTRÁ RISPONDERE ALLA TUA EMAIL. Se questi sermoni ti stanno benedicendo scrivi un’email al Dr. Hymers e diglielo, per favore indica il paese dal quale stai scrivendo. L’email è-, rlhymersjr@sbcglobal.net (clicca qui). Se puoi scrivi in inglese, anche se puoi scrivere al Dr. Hymers in qualsiasi lingua, Se vuoi scrivere al Dr. Hymers via posta fallo al seguente indirizzo: P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015. Oppure telefona al numero: (818)352-0452.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dr. Hymers ogni settimana sul nostro sito Internet
all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com.
Clicca su “Sermoni in italiano.”

Questi manoscritti non sono coperti da copyright, quindi possono essere utilizzati senza il
permesso del Dr. Hymers. Invece tutti i video messaggi del Dr. Hymers e tutti i video
sermoni della nostra chiesa, hanno il copyright e possono essere utilizzati solamente con permesso.

Cantico prima del sermone di Benjamin Kincaid Griffith:
“Saved by the Blood” (di S. J. Henderson, 1902).


SCHEMA DE

VOI SIETE IL SALE DELLA TERRA
E LA LUCE DEL MONDO!

YOU ARE THE SALT OF THE EARTH
AND THE LIGHT OF THE WORLD!

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.

“Voi siete il sale della terra; ma, se il sale diventa insipido, con che lo si salerà? Non è più buono a nulla se non a essere gettato via e calpestato dagli uomini. Voi siete la luce del mondo. Una città posta sopra un monte non può rimanere nascosta, e non si accende una lampada per metterla sotto un recipiente; anzi la si mette sul candeliere ed essa fa luce a tutti quelli che sono in casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, affinché vedano le vostre buone opere e glorifichino il Padre vostro che è nei cieli.” (Matteo 5:13-16).

I.   Primo, voi siete il sale della terra, Giacomo 5:20; Matteo 5: 13; Luca 14:23.

II.  Secondo, voi siete la luce del mondo, Matteo 5:14.