Print Sermon

Lo scopo di questo sito Web è di fornire manoscritti gratuiti e video di sermoni a pastori e missionari in tutto il mondo, in particolare nel Terzo mondo, dove, se ci sono, sono pochi i seminari teologici o le scuole bibliche.

Questi manoscritti e video sono disponibili per 1,500,000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com . Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 39 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net .




UN ANNO DI INFERNO – UN ANNO DI RISVEGLIO!

A YEAR OF HELL – A YEAR OF REVIVAL!
(Italian)

A cura Dr. R. L. Hymers, Jr.
by Dr. R. L. Hymers, Jr

Sermone predicato presso il Tabernacolo Battista di Los Angeles
Domenica sera, 1 gennaio 2017
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord’s Day Evening, January 1, 2017

“Oh, squarciassi tu i cieli, e scendessi! Davanti a te sarebbero scossi i monti” (Isaia 64:1).


Torniamo ancora a questo grande versetto della Scrittura stasera. Sono grato a Dio per aver risposto a così tante delle nostre preghiere nello scorso anno. Tuttavia John Cagan lo ha denominato un “anno di inferno”. Non sono in disaccordo con lui. Aveva parzialmente ragione. Per certi versi è stato un anno di inferno. Ma è stato anche un anno di benedizioni. John era molto stanco alla fine di una giornata, quando l’ha chiamato un anno di inferno, e quando siamo stanchi tendiamo a ricordare le cose brutte. Ma quando abbiamo riposato allora ricordiamo le benedizioni. Siamo fatti così, siamo umani. I nostri sentimenti oscillano continuamente. Essendo esausto John aveva dimenticato per un momento la bella Julie, la ragazza con cui si era tanto divertito nelle serate di frequentazione cristiana l’anno scorso. Aveva dimenticato la giornata che avevano trascorso insieme a Disneyland. Aveva dimenticato la sera in cui avevano corso a piedi nudi sulla spiaggia di Santa Monica. Aveva dimenticato i momenti di gioia vissuti pregando insieme. Aveva dimenticato i grandi momenti di preghiera con Aaron, Jack e Noah a casa mia, a tarda notte. Aveva dimenticato lo scontro alla pari fra di noi, una battaglia che è sfociata nel reciproco rispetto e poi ci ha fuso in una amicizia fraterna che credo durerà per sempre. Ha dimenticato di avermi detto “Non ho mai conosciuto nessuno dei miei nonni, Dr. Hymers, tu sei l’uomo più vicino ad un nonno per me che avrò mai. Grazie per aver investito nella mia vita, Ti supporto e credo in te… Dio ti benedica! Ce la puoi fare Dr. Hymers! – John Samuel Cagan.”

John è un potente uomo di Dio. Ne ho grande stima come un commilitone dell’esercito di Dio. Ma egli è umano, come tutti noi. Quando siamo deboli ricordiamo soltanto le cose brutte, mentre quando abbiamo riposato e ci siamo rinvigoriti allora riusciamo a ricordare quanto sia stato buono l’anno scorso per noi – e i momenti meravigliosi di preghiera e comunione, e la potenza meravigliosa e l’amore che Dio ci ha dato nel 2016 – quando Dio ha risposto alle nostre preghiere:

“Oh, squarciassi tu i cieli, e scendessi! Davanti a te sarebbero scossi i monti” (Isaia 64:1).

A volte io stesso mi sono sentito come se fosse un “anno di inferno”. Quando il mio morale era a terra, mi sentivo come se la vita mi stesse sfuggendo di mano. Sono scoppiato in lacrime e ho pensato che stessi per morire – e avevo grandi paure per la nostra chiesa che il dolore mi spezzava il cuore. Le cure che mi davano per il cancro mi hanno causato terrificanti sbalzi di umore. A volte sprofondavo in una vera e propria depressione. Ero letteralmente attaccato da potenze demoniache in continuazione l’anno scorso. Se Aaron Yancy non fosse stato lì per me in quei momenti non penso che ce l’avrei fatta. Avere un caro amico come Aaron è stato un dono di Dio! Avere guerrieri della preghiera come Christine Nguyen e Mrs. Lee p stato un dono di Dio!

Certamente, ci sono state anche cose buone nel 2016. Molti dei nostri giovani mi odiavano. Ora mi amano! Ciò mi fa cantare il cuore di gioia quando mi sorridono e mi dicono “Ti voglio bene, Pastore!”

Poi ho guardato un biglietto che mi ha mandato la mia bella moglie. Diceva:

Caro Robert, a causa della tua ubbidienza a Dio e la tua fede io sono giunta alla conoscenza di Gesù. Senza di te nessuno di noi sarebbe qui…Robert, ti amo con tutto il mio cuore e con tutta la mia anima. Ti amerò sempre, Ileana.

Quando ho letto le sue dolci parole il mio cuore ha cantato per la gioia! “O Signore, grazie per Ileana! Grazie per avermi dato una donna così fedele e amorevole!” Non ce l’avrei mai fatta ad attraversare i tempi duri senza il suo amore, il suo sostegno e le sue preghiere. E ringrazio Dio per la piccola Hannah, la mia prima nipote. Aveva un po’ paura di me all’inizio, un grande omone anziano con una testa calva! Ma a Natale ha gattonato verso di me ed io l’ho presa in braccio – e lei mi ha baciato il naso. Non dimenticherò mai quel bacio finché vivrò!

Quando guardiamo al 2016 non dimentichiamo ciò che Dio ha fatto per noi! Sembrava come se la chiesa stesse morendo, che io stessi morendo, che non ci fosse speranza di vita nel nostro futuro. Ma poi, quando tutto sembrava perduto, Dio ci ha sentito pregare:

“Oh, squarciassi tu i cieli, e scendessi! Davanti a te sarebbero scossi i monti” Isaia 64:1).

E Dio ci ha risposto! Ho disposto un piano per il “nuovo” Baptist Tabernacle. Ho predicato “Alzati, giovane”. E giovani uomini e donne hanno iniziato a pregare con fervore mentre cantavamo, e hanno pianto e supplicato il Signore di scendere fra noi. Ed Egli è sceso. È iniziato quando il Dr. Cagan ha portato la sua madre novantenne a Cristo. A Christiane Nguyen è stato dato uno spirito di preghiera, così come alla sorella Shirley Lee. E il fuoco del risveglio è sceso fra di noi. In poche settimane 28 persone sono state convinte di peccato e sono poi state convertite, lavate nel Sangue di Cristo sparso alla Croce per noi.

Poi abbiamo pensato che il risveglio fosse finito, ma ci sbagliavamo. Dio è ancora con noi! Abbiamo avuto almeno una nuova conversione quasi ogni domenica. Improvvisamente il Dr. Chan ha predicato con una tale unzione che quattro persone sono state compunte e salvate in un incontro, il 25 dicembre, il giorno di Natale, nella riunione serale! Ecco la lista delle 28 persone che speriamo siano state salvate nel 2016.

Judy Li
Marjorie Cagan
Thomas Luong
Christine Nguyen
Adela Menjivar
Setsuko Zabalaga
Jesse Zacamitzin
Christina Lewis
Jennifer Yan
Abraham Song
Baiyang Zhang
Tom Xia
Virgel Nickell
Jason Baltazar
Emmi Hua
Tyrik Chambers
Julie Sivilay
Minh Vu
Alicia Zacamitzin
Danny Carlos
Daniel Barahona
Ayako Zabalaga
Julieta Prieto
Robert Wang
Joseph Gong
Andrew Matsusaka
Jessica Yin
Norris Menjivar.

Amici miei, Dio non ci ha lasciato! È sceso nella nostra Chiesa ancora e ancora, ad Agosto, a Settembre, ad Ottobre, Novembre e soltanto a Dicembre nove persone sono state convertite. Ventotto persone in un anno! Alzatevi in piedi per cantare la Dossologia!

Lodate Dio da cui procedono tutte le benedizioni;
Lodatelo voi tutte creature quaggiù;
Lodatelo lassù ospiti del cielo;
Lodate il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo! Amen.
   (Traduzione in italiano di “Doxology”, di Thomas Ken, 1637-1711).

Sorelle cantatelo! Ora fratelli cantatelo! Ora tutti insieme cantiamolo più forte che possiamo! Ora cantiamo il nostro canto del risveglio “Riempi la mia visione”. Cantatelo a memoria, o leggendolo. È il numero 4 del vostro foglio dei canti. Cntiamolo ora!

Salvatore ti prego riempi tutte le visioni
   Fa che io oggi possa vedere solo Gesù
Tu mi guidi nella valle
   Che la tua gloria mi accompagni
Riempi tutte le visioni Salvatore divino,
   Che la Tua Gloria faccia illumini il mio spirito
Riempi tutte le vie visioni e fa che io possa vedere
   Che la tua Santa immagine rifletta in me.

Riempi tutte le visioni e ogni desiderio.
   Che la mia anima sia ispirata solo dalla Tua gloria
e dalla perfezione del Tuo santo amore
   Riempi i miei sentirei con la Tua luce
Riempi tutte le visioni Salvatore divino,
   che la Tua Gloria illumini il mio spirito
Riempi tutte le vie visioni e fa che io possa vedere
   Che la tua Santa immagine rifletta in me.

Riempi tutte le visioni e non permettere che il peccato
   Faccia ombra sulla luce che splende
Fammi vedere solo il Tuo volto,
   Nutri la mia anima con la Tua grazia infinita.
Riempi tutte le visioni Salvatore divino,
   che la Tua Gloria illumini il mio spirito.
Riempi tutte le vie visioni e fa che io possa vedere
   Che la tua Santa immagine rifletta in me.
(Traduzione letterale dell’inno “Fill All My Vision”
      di Avis Burgeson Christiansen, 1895-1985).

Fratelli e sorelle, credo che la parte più grande del risveglio ci verrà da Dion el 2017. Pregate per questo ogni giorno. A volte digiunate e pregate perché ci sia maggiore presenza di Dio nell’anno a venire.

Ora aprite le vostre Bibbie in I Corinzi 9:24. A pagina 1219 della Bibbia da Studio di Scofield. Il resto di questo sermone è stato scritto dal Dr. Cagan.

“Non sapete che coloro i quali corrono nello stadio, corrono tutti, ma uno solo ottiene il premio? Correte in modo da riportarlo” (I Corinzi 9:24).

Vi potete sedere. Ora chiudete la vostra Bibbia e ascoltate attentamente.

Paolo paragona la vita Cristiana ad una gara di atletica. Dice “Correte in modo da riportarlo [il premio]” (I Corinzi 9:24). Poi Paolo ha detto “quelli lo fanno per ricevere una corona corruttibile; ma noi, per una incorruttibile.” (I Corinzi 9:25). Il premio del cristiano non è una medaglia, ma qualcosa di più alto. Il premio è la ricompensa da Gesù Cristo quando verrà per stabilire il Suo Regno!

Paolo ha anche detto che un atleta è “temperato [auto-controllato] in ogni cosa” (v.25). Un atleta non ingrassa, non si impigrisce, non perde il suo tempo. L’apostolo Paolo era così. Diceva: “Io…corro così; non in modo incerto; lotto al pugilato, ma non come chi batte l'aria” (v. 26). Non era come un puglie non allenato che scaglia i pugni nell’aria. E Paolo non era nemmeno troppo sicuro di sé. Sapeva di poter sbagliare. Diceva “perché non avvenga che, dopo aver predicato agli altri, io stesso sia squalificato” (v. 27).

Paolo sapeva quello che voleva. Vi poneva tutti i suoi sforzi. Ha vissuto tutta la sua vita facendo ciò che ha detto a noi di fare.

“Correte in modo da riportarlo” (I Corinzi 9:24).

“Correte in modo da riportarlo [il premio]”. Stasera vedremo quattro applicazioni di questo testo.

I. Primo, il versetto si può applicare a questo inverno e questa primavera.

Abbiamo avuto delle celebrazioni meravigliose durante le “vacanze”. Abbiamo avuto un banchetto di Natale, ricordando la nascita dela nsotro Salvatore la vigilia di Natale. Dr. Chan ha predicato come un leone e quattro persone sono state salvate! Abbiamo preso la Cena del Signore, e la scorsa notte, durante la vigilia di Capodanno, Sergio e Yazmin si sono sposati, e oggi è Capodanno, il primo giorno dell’anno.

Le vacanze non durano per sempre. Siamo a gennaio, e la prossima settimana non ci sarà una festività. È inverno, fa freddo, piove, non è molto divertente. Rimarrai con noi? O cadrai come e foglie e lascerai la chiesa? Il versetto che abbiamo appena letto dice: “Correte in modo da riportarlo”. Concentratevi sul premio! Rimanete in chiesa qualsiasi cosa accada! Cocentratevi su Gesù Cristo e sulla chiesa!

L’inverno arriva ogni anno, si sa. Dopo il Diluvio Dio disse a Noè “Finché la terra durerà, semina e raccolta, freddo e caldo, estate e inverno, giorno e notte, non cesseranno mai” (Genesi 8:22). L’inverno arriva ogni anno, puoi forse impedirlo? “Correte in modo da riportarlo”.

Dopo l’inverno arriva la primavera. La primavera ha temperature diverse. Io chiamo la primavera “La macchina del piacere Americano”. In America ci sono tre weekend di tre giorni, e molti vanno a Las Vegas, a San Francisco o in altri posti. I doli abbandonano la chiesa. Vi è una “rottura primaverile”. Molti vogliono andare via, perchè ci sono degli eventi sociali. Ci sono eventi di famiglia. La macchina del paicere americano ha ucciso più anime del peccato sessuale e della droga. Lotterai come un atleta? O andrai via? Verrai in Chiesa per ogni riunione? Lotterai contro le tentazioni di Satana e verrai in chiesa? O diventerai debole e lascerai la chiesa? Quando sarai tentato dal Diavolo cosa farai, lascerai la chiesa e tornerai nel peccato? “Correte in modo da riportarlo, da ottenerlo”.

Se ti concentri su Gesù Cristo e la Chiesa, allora avremo un altro grande risveglio nel 2017. Non sprecare il tuo tempo facendo questo o quello. Non farti distrarre da una cosa dopo un’altra, perché il tempo vola! Che il 2017 sia un anno grandioso! Lottate in preghiera contro il diavolo. Continua a venire in chiesa ogni volta. Vinci il premio come un atleta per Cristo!

Non provochiamo problemi o crisi. Decidiamo di non creare problemi nella nostra Chiesa. Che possiamo essere di un “unico accordo” come i Cristiani del Libro degli Atti! Se ti comporti come un atleta, e non permetti a nessuno di farti allontanare, noi posiamo avere un anno grandioso insieme! Concentrati su Cristo e sulla chiesa sia in inverno che in primavera. Comportati come un atleta perseverante “Corri in modo da riportare il premio”, solo così otterrai la vittoria! “Avanti soldati di Cristo marciamo”. Alziamoci in piedi e cantiamo il ritornello di questo cantico!

Avanti soldati di Cristo, marciamo
Con la croce di Gesù che va davanti a noi.
   (Traduzione in italiano “Onward, Christian Soldiers”
      di Sabine Baring-Gould, 1834-1924).

II. Secondo, il versetto si può applicare al risveglio.

Dio ha visitato la nostra Chiesa con un vero risveglio l’anno scorso, per la prima volta dopo più di 40 anni. Dio è sceso durante i nostri incontri. Il Suo Santo Spirito era presente tra di noi. Molti sono stati convertiti nel giro di poche sere, alcuni dei quali sembravano dei casi disperati. Hanno ascoltato molti sermoni, io ho parlato con loro molte volte, ma sono sempre rimasti freddi e duri, ma quando Dio è disceso tra noi ci sono state delle conversioni miracolose! Il dono più grande è stata la presenza di Dio. Abbiamo sperimentato un Cristianesimo vivente. Dio era con noi. Oh Signore quanto ti desideriamo e vorremmo che tu mandassi un grande risveglio!

La nostra Chiesa si riunisce ogni giovedì sera e ogni sabato per fare degli incontri di preghiera. Alcuni di voi si incontrano in piccoli gruppi per pregare per un risveglio. Ringrazio Dio per avermi guidato a predicare sul risveglio. Ringrazio Dio per avermi guidato a costruire una chiesa che prega. Questi sono dei tesori rati, che non si trovano ovunque in America, ed io lo so bene. Se pregate in piccoli gruppi, focalizzate le vostre preghiere sul risveglio e sulla conversione delle anime. Concentratevi su queste due cose. Abbiamo bisogno della presenza di Dio e di molti evangelisti.

Dobbiamo bramare un grande risveglio! Abbiamo sperimentato la presenza di Dio che opera nel risveglio, ma dobbiamo desiderare e volere di più. Vi vorrei avvisare: “non pensate che ora noi sappiamo come ottenere un risveglio.” Non pensare “Ora ce lo abbiamo, sappiamo come fare. Facciamo un altro risveglio.” Se pensi così, non avremo mai più un risveglio.

Dio non è una macchina, è una persona. Lui è il Dio Onnipotente e sovrano. Dio non può essere manipolato, neanche con la preghiera. Il risveglio non è magia, ma è qualcosa che noi possiamo fare con le opere o con la preghiera. Il falso profeta Charles Finney pensava che una chiesa può fare in modo da ottenere un risveglio, ma si sbagliava. Dio è l’autore del risveglio, dio manda un risveglio quando Lui decide.

Ricordatevi come è arrivato il risveglio l’estate scorsa. Sì, molti di noi hanno pregato, ma quando Dio è sceso non vi erano preghiere, non vi erano sermoni, ma Dio è sceso, improvvisamente e sorprendentemente, mentre alcuni recitavano il passo di Isaia 64:1-3. Dio è venuto improvvisamente e sovranamente.

Invece in altri incontri Dio non è sceso. Quando gli uomini aspettano e pensano che il risveglio proseguirà da solo, Dio non è presente. Gli incontri sono morti e vuoti quando lo Spirito di Dio è assente. Alcune volte ho dovuto chiudere gli incontri prima, quando Dio non era là.

È facile perdere la presenza di Dio. Satana è sempre qui, ma Dio può essere assente. Dio non va dove non è voluto. Se ci accontentiamo delle “vacanze” e delle cose di questa vita, allora Dio non sarà con noi. Stavo lavorando a questo sermone e verso mezzanotte è squillato il telefono, era Woody, piangeva ed era convinto di peccato. H svegliato Dr. Chan che è andato da Woody, che è stato convertito alle due di questa mattina, l’ultimo giorno dell’anno, e con questa conversine siamo arrivati a 29! Alziamoci in piedi e cantiamo l’inno Doxology!

Non bisogna dare per scontato che Dio deve essere con noi. Mai pensare che Dio è obbligato a andare un risveglio. Non essere come Sansone quando gli dissero “«Sansone, i Filistei ti sono addosso!» Egli, svegliatosi dal sonno, disse: «Io ne uscirò come le altre volte, e mi libererò». Ma non sapeva che il SIGNORE si era ritirato da lui (Giudici 16:20). Non essere come gli Israeliti che hanno conquistato Gerico attraverso un miracolo divino e poi hanno fallito nel prendere una città piccola come Ai. “Non occorre che salga tutto il popolo; ma salgano due o tremila uomini, e sconfiggeranno Ai; non stancare tutto il popolo mandandolo là, perché quelli sono in pochi». Così vi salirono del popolo circa tremila uomini, i quali si diedero alla fuga davanti alla gente di Ai” (Giosuè 7:3, 4). Il nostro versetto dice: “Correte in modo da riportarlo”. Un Salmo dice: “Quelli che seminano con lacrime, mieteranno con canti di gioia” (Salmo 126:5). Non dice “chi semina in conoscenza mieterà con gioia”. Anzi, quelli che mieteranno con lacrime mieteranno con gioia. Preghiamo sempre di più per il risveglio, sapendo che la potenza appartiene soltanto a Dio. Preghiamo finché Dio non scenda! Che Dio ci aiuti a lottare contro il diavolo, e che ci aiuti a lottare in preghiera fino ad avere un risveglio sempre più potente! Signore noi ti preghiamo visitaci! Scendi, noi ti preghiamo! Visitataci con un risveglio! “Avanti soldati”. Cantiamo insieme questo inno.

Avanti soldati di Cristo, marciamo
Con la croce di Gesù che va davanti a noi.

III. Terzo, il testo si applica alle anime da vincere.

È facile guardare internamente, alle persone che sono già nella Chiesa. Alcune volte è giusto farlo, ma ora è il momento di curare i perduti che non sono qui. Dobbiamo concentrarci sulle anime! Dobbiamo lottare come atleti per portare più nomi e più numeri di telefono. Dobbiamo lottare come atleti invitando più perduti alle riunioni. Se non lottate, Dio non continuerà a mandare un risveglio. Ho molto da dire a riguardo, ma termino qui. Dr. Chan ha lottato per portare Woody. Lo ha portato a casa sua, ha pregato notte e giorno per Woody. Poi Woody mi ha chiamato al telefono piangendo, ed io ho chiamato il Dr. Chan, che si è svegliato, e ha condotto Woody a Cristo alle due di notte, l’ultimo giorno dell’anno!

Gesù disse: “perché il Figlio dell'uomo è venuto per cercare e salvare ciò che era perduto” (Luca 19:10). Poi Gesù disse anche: “Il signore disse al servo: "Va' fuori per le strade e lungo le siepi e costringili a entrare, affinché la mia casa sia piena” (Luca 14:23). Gesù dopo essere risorto disse: “Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo” (Matteo 28:19). Il Dr. John R. Rice disse: “Vincere le anime è ovviamente la cosa più importante che deve impegnare la mente e gli sforzi dei Cristiani” (Traduzione in italiano The Golden Path to Successful Personal Soul Winning, Sword of the Lord Publishers, 1961, p. 55).

Non dimenticate mai che l’impegno principale di una Chiesa è la conquista di anime! Bisogna lottare per i giovani perduti di questa città! Bisogna lottare per chi non è qui presente! Bisogna lottare come ha fatto il Dr. Chan che ha portato Woody a salvezza! Andate all’università e nei centri commerciali e prendete i loro contatti. Invitateli in chiesa per l’ascolto del Vangelo. Portate almeno un nome ogni volta che ci riuniamo. Amate le persone che contattate e prendetevi cura di loro come ha fatto il Dr. Chan con Woody. Presentateceli quando vengono. Fate qualsiasi cosa per sostenerli fino alla loro conversione, affinché rimangano con noi, affinché siano convertiti!

Il versetto dice “Correte in modo da riportarlo”. Paolo disse “Chiunque fa l'atleta è temperato in ogni cosa; e quelli lo fanno per ricevere una corona corruttibile; ma noi, per una incorruttibile. Io quindi corro così; non in modo incerto; lotto al pugilato, ma non come chi batte l'aria” (I Corinzi 9:25). Paolo non lavorava con metà del suo cuore, non sprecava il suo tempo. Paolo era concentrato sulle anime, non “come un pugile che batte l’aria”. Questo è il modo per vincere le anime! Ed è così che il Dr. Chan ha portato Woody a Cristo. Invitate i perduti, portateli in chiesa. Seguite l’esempio del Dr. Chan!

Utilizziamo il nostro tempo e i nostri sforzi per le anime perdute! Portiamo molti in chiesa durante questo anno. Non pensare solo a te steso e ai tuoi amici. Non pensare solamente a uscire con i ragazzi. Fa che il tuo obiettivo principale sia portare i perduti. Concentriamoci sulle anime, come un raggio laser. Non facciamolo con metà cuore “non facciamolo come per dare un colpo vuoto, all’aria”. Non facciamolo come una cosa secondaria, focalizzandoci su altre cose. Non porteremo nessuno in questo modo. Il versetto di oggi dice: “Correte in modo da riportarlo”. Lottiamo contro il Diavolo in preghiera in modo da poter invitare altre persone.” Avanti soldati”. Cantiamo questo inno.

Avanti soldati di Cristo, marciamo
Con la croce di Gesù che va davanti a noi

IV. Quarto, il versetto è valido anche per i perduti.

Devo dire ancora poche parole per coloro che non sono ancora convertito. Il versetto dice: “Correte in modo da riportare il premio”.

Il versetto dice “Correte in modo da riportare il premio”. Non rimanete seduti mentre predico. Gesù disse: “Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché io vi dico che molti cercheranno di entrare e non potranno” (Luca 13:24). Stai desiderando questo premio? Ti stai sforzando? “Sforzatevi di entrare”. Se ci tieni alla tua anima, Dio ti condurrà a Cristo, ma se non lotti per la salvezza, non aspettarti di essere salvato.

Se non ti stai sforzando di andare a Cristo, non sarai mai salvato, e non otterrai mai la salvezza. Non la otterrai mai. Se ti alzi dopo l’invito, e vieni avanti meccanicamente, senza convinzione di peccato, non sarai mai convertito. Se trascorri le tue giornate a giocare con i video games, non sarai mai convertito. Se continui a guardare la pornografia sul tuo computer, non sarai mai convertito. Dio ti vede e sa che non sei serio. Se ti senti solamente dispiaciuto, non sarai mai convertito. Giuda e Caino era dispiaciuti solamente di se stessi. Entrambi sono andati all’inferno. Se continui a pensare ai tuoi problemi, sentimenti e ansietà, e non pensi al tuo peccato, non sarai convertito. Gesù non è uno psicoanalista. Gesù non è morto per risolvere i tuoi problemi, sentimenti o ansietà. Gesù non vuole darti una sensazione di sicurezza. Gesù è morto per pagare il debito del tuo peccato, affinché Dio non ti punisse. Ecco perché “Cristo morì per i nostri peccati” (I Corinzi 15:3). Se non sei nauseato dal tuo peccato, allora la morte di Cristo non ti salverà.

Gesù Cristo morì sulla Croce per pagare il tuo peccato. Ha versato il Suo Sangue per lavare il tuo peccato. Gesù è risorto dalla morte per darti la vita. Gesù ti perdonerà se vai a Lui. Lotta e combatti per la tua vita. Sforzati di riflettere sui tuoi peccati. Lotta per la tua vita e vai a Cristo per essere salvato dal tuo peccato! Alziamoci e cantiamo l’inno numero quattro. Cantiamo la prima e l’ultima strofa dell’inno “Fill all my vision”.

Riempi tutte le visioni e ogni desiderio.
   Che la mia anima sia ispirata solo dalla Tua gloria
e dalla perfezione del Tuo santo amore
   Riempi i miei sentirei con la Tua luce
Riempi tutte le visioni Salvatore divino,
   che la Tua Gloria illumini il mio spirito
Riempi tutte le vie visioni e fa che io possa vedere
   Che la tua Santa immagine rifletta in me.

Riempi tutte le visioni e non permettere che il peccato
   Faccia ombra sulla luce che splende
Fammi vedere solo il Tuo volto,
   Nutri la mia anima con la Tua grazia infinita.
Riempi tutte le visioni Salvatore divino,
   che la Tua Gloria illumini il mio spirito.
Riempi tutte le vie visioni e fa che io possa vedere
   Che la tua Santa immagine rifletta in me.
(Traduzione letterale in italiano dell’inno “Fill All My Vision”
      di Avis Burgeson Christiansen, 1895-1985).

Vieni qui davanti se vuoi parlare con me, o con John Cagan o il Dr. Cagan, di come essere salvato dal peccato mediante il Sangue di Cristo, versato sulla Croce per salvarti dal peccato.


QUANDO SCRIVI AL DR. HYMERS DOVRESTI INDICARE GENTILMENTE DA QUALE PAESE STATI SCRIVENDO ALTRIMENTI NON POTRÁ RISPONDERE ALLA TUA EMAIL. Se questi sermoni ti stanno benedicendo scrivi un’email al Dr. Hymers e diglielo, per favore indica il paese dal quale stai scrivendo. L’email è-, rlhymersjr@sbcglobal.net (clicca qui). Se puoi scrivi in inglese, anche se puoi scrivere al Dr. Hymers in qualsiasi lingua, Se vuoi scrivere al Dr. Hymers via posta fallo al seguente indirizzo: P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015. Oppure telefona al numero: (818)352-0452.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dr. Hymers ogni settimana sul nostro sito Internet
all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com.
Clicca su “Sermoni in italiano.”

Questi manoscritti non sono coperti da copyright, quindi possono essere utilizzati senza il
permesso del Dr. Hymers. Invece tutti i video messaggi del Dr. Hymers e tutti i video
sermoni della nostra chiesa, hanno il copyright e possono essere utilizzati solamente con permesso.

Cantico prima del sermone di Benjamin Kincaid Griffith:
      “Onward, Christian Soldiers” (di Sabine Baring-Gould, 1834-1924;
strofe e coro, versi 1, 2 e 4).


SCHEMA DE

UN ANNO DI INFERNO – UN ANNO DI RISVEGLIO!

A YEAR OF HELL – A YEAR OF REVIVAL!

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.

“Oh, squarciassi tu i cieli, e scendessi! Davanti a te sarebbero scossi i monti” (Isaia 64:1).

“Non sapete che coloro i quali corrono nello stadio, corrono tutti, ma uno solo ottiene il premio? Correte in modo da riportarlo” (I Corinzi 9:24).

(I Corinzi 9:25, 26, 27)

I.    Primo, il versetto si può applicare a questo inverno e questa
primavera, Genesi 8:22.

II.   Secondo, il versetto si può applicare al risveglio, Giudici 16:20;
Giosuè 7:3, 4; Salmo 126:5.

III.  Terzo, il testo si applica alle anime da vincere, Luca 19:10; 14:23;
Matteo 28:19; I Corinzi 9:25.

IV.  Quarto, il versetto è valido anche per i perduti, Luca 13:24;
I Corinzi 15:3.