Print Sermon

Questi manoscritti e video sono disponibili per 116.000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com. Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 34 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net.




RIGENERAZIONE – IL VINCOLO D’AMORE CRISTIANO

REGENERATION – THE LINK TO CHRISTIAN LOVE
(Italian)

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr
by Dr. R. L. Hymers, Jr.

Sermone predicato presso il Tabernacolo Battista di Los Angeles
La mattina del giorno del Signore, 15 Marzo 2015
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord’s Day Morning, March 15, 2015

“Chiunque crede che Gesù è il Cristo, è nato da Dio; e chiunque ama colui che ha generato, ama anche chi è stato da lui generato” (I Giovanni 5:1).


Non sono cresciuto in una Chiesa. Ho cominciato a frequentare una Chiesa Battista quando avevo circa tredici anni. Una delle prime cose che ho visto è stata che i giovani della chiesa non si amavano gli uni gli altri, non amavano me, e non amavano né gli adulti e né il pastore. Si raccontavano spesso barzellette sporche e si calunniavano gli uni gli altri continuamente. Spesso parlavano a bassa voce e si passavano dei bigliettini mentre il pastore predicava. Poi ho anche scoperto che anche gli adulti della chiesa non avevano amore gli uni per gli altri. Infatti, sembrava proprio che non si piacessero, e molti di loro si disprezzavano. Erano trattenuti a stare insieme per forza dell’abitudine. Erano ormai abituati a stare insieme. Trascorrevano ogni domenica un paio di ore insieme semplicemente per abitudine. Quando il pastore originale è andato in un’altra chiesa, la loro routine di frequenza è stata disturbata. In breve tempo si divisero in tre gruppi che cominciarono a litigare tra di loro. Molti si ritirarono dalla chiesa definitivamente. Coloro che rimasero continuarono ad attaccare con ferocia gli altri come animali selvatici. Si sono addirittura lanciati gli innari durante il culto della domenica. Poi si sono maledetti gli uni gli altri con un linguaggio scurrile durante quel culto.

Infine il gruppo della Chiesa Battista del Sud abbandonò questa chiesa per cominciare un’altra Chiesa. Io sono andato con loro. Ma appena iniziammo con la nuova chiesa cominciarono subito le solite cose! Molti giovani lasciarono la chiesa. Poi anche io la lasciai e andai in una chiesa Cinese, lì dove sono rimasto come membro per circa ventitré anni. I Cinesi non erano così feroci, c’era un po’ di amore tra questi membri, e poi Dio ha mandato un risveglio e le cose sono cambiate in meglio.

Appena il risveglio cominciò, io andai via dal seminario. Cominciai una chiesa vicino il seminario. Le cose andarono bene per un po’, ma poi cominciarono le solite cose. Vi erano controversie e discussioni e molti andarono via. Era un caos totale. Anche io andai via e ritornai a Los Angeles.

Qui ho aperto una Chiesa quarant’anni fa, che è divenuta la Chiesa in cui siamo noi oggi. Ma anche questa chiesa è passata attraverso lotte e orribili divisioni. Ci sono voluti circa venticinque anni per far raffreddare le cose e farla diventare come è oggi.

Ora, questa è la mia esperienza. Ti chiederai come ho fatto a passare attraverso questo labirinto di follia. Spesso mi meraviglio di me stesso. Posso solamente dire che, nonostante tutto, sapevo che c’è un Dio e che la Bibbia è la Parola di Dio. Non solo ci credevo, lo sapevo nel profondo del mio cuore. Sapevo queste cose “non per opere giuste … ma per la sua misericordia” (Tito 3:5).

La mia non è stata un’esperienza insolita. Molti, se non tutti I giovani evangelici hanno vissuto esperienze simili. Ciò che rende la mia esperienza alquanto insolita è che ci sono passato e ne sono uscito fuori credendo i Dio e nella Bibbia più di quanto avessi fatto in precedenza!

Prima di proseguire, vorrei citare Christine Wicker, l’autrice di [La caduta della nazione evangelica: le crisi sorprendenti all’interno della Chiesa] The Fall of the Evangelical Nation: The Surprising Crisis Inside the Church (HarperOne, 2008). Lei ha detto:

Il Cristianesimo evangelico sta morendo in America. I grandi movimenti evangelici di oggi non sono un’avanguardia [non sono in prima fila]. Sono scampoli, residui sul baratro. Osservateli dal punto di vista che volete: conversioni, battesimi, membri, doni, frequenza … stanno tutti vacillando e cadendo (ibid., introduzione, p. ix).

Inoltre lei conferma questa dichiarazione con fatti e statistiche che sono impossibili da disapprovare. Mentre leggevo questo libro ho dovuto dare ragione alle sue tesi di base: le nostre chiese sono in guai seri.

Ma in questo non c’è niente di nuovo. Sessant’anni fa il Dr. A. W. Tozer ha scritto, ripetutamente, dei problemi delle nostre chiese.

Tutto il mondo evangelico è in grande estensione sfavorevolmente al Cristianesimo sano. Non sto pensando né al modernismo e nemmeno al [liberalismo]. Piuttosto mi riferisco ai tanti Credenti Biblici che portano il nome di ortodossi … Stiamo facendo convertiti per la nostra debole Cristianità, che ha poca somiglianza con quella del Nuovo Testamento …. Dobbiamo produrre ovviamente un Cristianesimo migliore … (Traduzione di Of God and Men, Christian Publications, 1960, pp. 12, 13).

Dr. Tozer è stato chiamato profeta durante la sua vita!

Come possiamo avere una Chiesa amorevole in mezzo a tutta questa confusione e apostasia? Dobbiamo cominciare da dove la Bibbia comincia, dalla conversione. Non si può avere una chiesa amorevole fatta da persone non convertite! La vera conversione è un evento radicale. Il Dr. Martyn Lloyd-Jones, il grande predicatore Inglese disse:

Diventare un Cristiano è un evento di crisi, è un evento critico… che viene descritto nel Nuovo Testamento come una nuova nascita, una nuova creazione, o un nuovo inizio. Inoltre, viene descritta come un atto soprannaturale voluto da Dio stesso, qualcosa paragonabile alla morte dell’anima che viene fatta rivivere … attraverso Gesù Cristo Suo Figliuolo. (Martyn Lloyd-Jones, M.D., Evangelistic Sermons, The Banner of Truth Trust, 1990, p. 166).

Tutto ciò ci riporta al nostro testo.

“Chiunque crede che Gesù è il Cristo, è nato da Dio; e chiunque ama colui che ha generato, ama anche chi è stato da lui generato.” (I Giovanni 5:1).

I. Primo, cosa vuole dire “credere” nel testo.

“Chiunque crede che Gesù è il Cristo…” (I Giovanni 5:1).

Il termine Greco tradotto con “crede” è “pisteuōn.” Il Dr. A. T. Robertson disse che questo pisteuōn nel vero senso della parola “non è una mera convinzione intellettuale, ma una resa completa a Gesù Cristo … (Traduzione di A. T. Robertson, Litt.D., Word Pictures in the New Testament, volume VI, Broadman Press, 1953, p. 237; nota su I Giovanni 5:1).

Strong dice che “pisteuōn” vuol dire “avere fede in … una persona” (#4100). Spurgeon disse: “Osservate qualsiasi termine che vi piaccia del Greco, e troverete che la parola pisteuōn non vuol dire solamente credere, ma confidare … il significato di fede è confidare in qualcuno, è affidamento su Gesù Cristo, [non] … una mera fede di nozione … [che] non salverà la vostra anima” (Traduzione di “Faith and Regeneration,” Metropolitan Tabernacle Pulpit, number 979, p. 138; nota su I Giovanni 5:1).

Anche i demoni hanno una fede “nozionale” in Gesù Cristo. Non dovete leggere tanto nel Nuovo testamento prima di trovare un versetto come quello in Luca 4:41?

“Anche i demoni uscivano da molti, gridando e dicendo: «Tu sei il Figlio di Dio!» Ma egli li sgridava e non permetteva loro di parlare, perché sapevano che egli era il Cristo.” (Luca 4:41).

Questi demoni avevano compreso che Gesù era il Cristo, ma non credevano in Lui. Giovanni non ci sta dicendo di credere solamente nel fatto che Gesù è il Cristo, il Messia, ma ci sta dicendo di confidare in Cristo – pisteuōn – “per avere fede in Cristo confidando in Lui.”

Spurgeon ha proseguito parlandoci del serpente di rame. I serpenti stavano mordendo gli Israeliti, uccidendoli. Di disse a Mosè di fare un serpente di rame e di innalzarlo sopra un’asta. Chiunque veniva morso e moriva a causa del morso del serpente poteva solamente guardare al serpente di rame per esserne guariti e vivere. In Giovanni 3:14, 15 Gesù ha utilizzato questo racconto per spiegarci come essere salvati. Spurgeon disse: “Credere in Gesù vuol dire [solamente] fissare lo sguardo della fede su Lui, confidare in lui con tutta la tua anima” (ibid., pag. 140). Non importa quanto è piccola la tua fede, se guardi a Gesù e hai fede in Lui soltanto, hai la fede che ogni caso mostra che sei nato di nuovo.

“Chiunque crede che Gesù è il Cristo è nato da Dio…” (I Giovanni 5:1).

II. Secondo, chiunque confida in Gesù è nato di nuovo, nato da Dio.

Ora, molti di coloro che non hanno confidato in Gesù dicono di essere nati di nuovo. Ma stanno confidando in qualcos’altro. Il Dr. Cagan è stato insieme a me e a mia moglie a un funerale vicino San Diego. Al ritorno ci siamo fermati presso una delle chiese Battiste del Sud più grandi della California. La riunione di sabato sera stava finendo. All’uscita abbiamo visto una ragazza che faceva da guardia. Le ho chiesto se fosse una Cristiana. Mi ha detto: “Sì, lo sono.” Poi le ho chiesto: “Come sei diventata una Cristiana?” E lei mi ha detto: “Sono un membro di questa chiesa da una vita.” Le ho detto: “Non penso che tu abbia compreso la mia domanda allora. Vorrei sapere come sei diventata una Cristiana? E lei: “Sono stata battezzata.” Allora le ho chiesto di nuovo: “Ma come sei diventata una Cristiana? Le mi ha detto: “Vado in chiesa ogni settimana.” Me ne sono andato via con tanta tristezza. Quella ragazza non è stata persuasa a dire neanche una parola su Gesù! Il pastore di questa ampia Chiesa Battista è famoso in tutto il mondo. Quella ragazza lo aveva sentito predicare tutta la sua vita. Tuttavia era ignorante riguardo alla nuova nascita proprio come Nicodemo, che disse a Gesù: “Come possono avvenire queste cose?” (Giovanni 3:9).

Che Dio ci aiuti! Non vi meravigliate se Christine Wicker ha detto: “Il Cristianesimo Evangelico sta morendo in America.” Non vi meravigliate se Tozer ha detto: “Tutto il mondo evangelico è in grande estensione sfavorevolmente al Cristianesimo sano.” Senza la fede in Gesù sei perduto proprio come quella ragazza, che è stata membra di una grande chiesa Battista del Sud per tutta la sua vita. Oh non confidate nell’appartenenza a una chiesa! Non confidate nel battesimo! Non confidate nella vostra bontà! E qualsiasi cosa facciate, non confidare nei vostri sentimenti o nelle vostre emozioni! Confidate in Gesù Cristo! Siate lavati dai vostri peccati mediante il Sangue di Cristo versato sulla Croce! Come diceva spesso Spurgeon: “Riposa su Cristo.” Guarda a Cristo. Confida in Cristo. Guarda verso Cristo! Non è difficile! Guarda verso di Lui come hanno fatto gli Israeliti con il serpente di Rame, e sarai guarito!

Guarda e vivi, fratello mio vivi!
   Guarda a Gesù e vivi,
È scritto nella Sua Parola, Alleluia!
   La sola cosa che puoi fare è guardare e vivere!
(“Look and Live” di William A. Ogden, 1841-1897).

III. Terzo, cosa viene fuori da una nuova nascita.

“Chiunque crede che Gesù è il Cristo, è nato da Dio; e chiunque ama colui che ha generato, ama anche chi è stato da lui generato.” (I Giovanni 5:1).

Notate la seconda metà del testo: “e chiunque ama colui che ha generato, ama anche chi è stato da lui generato” (I Giovanni 5:1). L’amore per i fratelli e le sorelle della Chiesa è un risultato della nuova nascita. Il test di una vera conversione è dunque l’amore per coloro che sono veramente convertiti. Il Dr. J. Vernon McGee disse: “Sei nato di nuovo quando confidi nel Signore Gesù Cristo … e la prova di ciò è che tu ami Dio. Tu ami [Dio] tuo Padre, egli ti ha generato, e tu amerai i Suo figli perché essi sono tuoi fratelli e tue sorelle” (Traduzione di Throught the Bible, Thomas Nelson, 1983; nota su I Giovanni 5:1).

Sono convinto che questo si uno dei motivi per cui ci sono i litigi nelle chiese, così tante divisioni, così tanti uomini che abbandonano le chiese, soprattutto giovani. Il mio pastore è stato il Dr. Timothy Lin, che scrisse a proposito della chiesa che sperimenta tanti problemi:

Molti nella congregazione dicono di essere Cristiani ma non hanno la vita eterna; hanno lottato per avere privilegi ma si sono ritirati dalle responsabilità. Tali membri sono capaci di trattare male i ministri di chiesa … Purtroppo, spesso si permette alle cellule cancerogene [uomini non convertiti] di essere iniettate nel corpo di cristo. Ecco perché … le chiese di oggi stanno soffrendo di un’infermità terminale (Traduzione di Timothy Lin, Ph.D., The Secret of Church Growth, FCBC, 1992, pp. 38-40).

Anche il Dr. Lloyd-Jones ha visto questo problema, e a proposito ha detto:

Il concetto che chi è un membro di Chiesa ei frequenta regolarmente deve per forza essere Cristiano è una delle supposizioni più fatali che ci siano, e io penso che spieghi perlopiù lo stato [cattivo] della Chiesa di oggi (Traduzione di Martyn Lloyd-Jones, M.D., Preaching and Preachers, Zondervan Publishing House, 1981 edition, p. 149).

Coloro che sono perduti possono diventare membri di quasi tutte le chiese Battiste e evangeliche senza che gli siano fatte obiezioni. Vengono accettati immediatamente. Molti di loro non sono mai diventati dei veri cristiani. Come ha detto il Dr. Lin, essi “dicono di essere Cristiani ma non hanno la vita eterna.” Ovviamente intendeva dire che non hanno zōē aiōnio, ovvero non hanno la vita di Dio in loro. La vita di Dio viene nelle persone quando si convertono. Come dice il nostro testo, essi sono “nati da Dio,” “generati da Dio.” Il grande predicatore George Whitefield (1714-1770) è stato salvato dopo aver letto un libro di Henry Scougal intitolato “La vita di Dio con l’anima dell’uomo.” La vita di Dio rigenera gli uomini nel momento in cui essi confidano in Gesù Cristo. Non si “prova” niente, ma i cristiani maturi riconosceranno che c’è qualcosa di nuovo nei neoconvertiti. Una delle maggiori differenze è proprio quella che si ama profondamente gli altri della chiesa che sono “stati rigenerati da Dio,” che sono “nati da Dio.” Si percepisce coloro che hanno la vita di Dio in loro. Si ha amore cristiano per loro, un amore che il mondo perduto, o i membri perduti di chiesa non possono comprendere. Il Dr. Lloyd-Jones disse: “Abbiamo bisogno della natura divina con noi prima di poterci amare veramente gli uni gli altri” (Traduzione di The Love of God, Crossway, 1994, p. 45). Come disse poco prima nella sua epistola l’Apostolo Giovanni:

“Noi sappiamo che siamo passati dalla morte alla vita, perché amiamo i fratelli. Chi non ama rimane nella morte.” (I Giovanni 3:14).

Quella persona [che non ama I fratelli] rimane in uno stato di morte spirituale. Prego che tu possa passare dalla morte alla vita questa mattina. Credi in Gesù. Confida in Gesù. Fidati pienamente di Gesù. Il suo Sangue ti purificherà dai tuoi peccati. La sua risurrezione dai morti ti darà la vita. Nel momento in cui ti converti a Gesù e confida in Lui solo, passi dalla morte alla vita. Sarai spiritualmente unito mediante un santo amore a color che tra di noi hanno anche creduto in Gesù.

“Sapranno che siamo Cristiani dal nostro amore, dal nostro amore,
Sì sapranno che siamo Cristiani dal nostro amore.”
   (Traduzione letterale del ritornello di Peter R. Scholtes, 1938-2009).

Prego che questa possa essere presto la tua esperienza! Confida in Gesù. Egli ti purificherà dal tuo peccato con il Sangue che ha versato sulla Croce. Egli ti salverà dal peccato e ti darà la vita eterna, e anche la vita di Dio! Diventerai un nato di nuovo, nato dall’alto!

Vorrei terminare questo sermone rammentandovi una scenda di “Oliver Twist.” Oliver è un piccolo orfano di circa 9 o 10 anni. Sua madre morì dandolo alla luce ed lui non aveva altri parenti. È un orfano, solo al mondo. Si trova in un orfanatrofio del 19° Secolo in Inghilterra. È affamato. Ciò che gli danno da mangiare è solamente una piccola scodella di zuppa d’avena per cena ogni sera. Altri ragazzi al tavolo di Oliver gli sussurrano di chiederne “dell’altro.” Infine, disperato a causa della fame, il piccolo bambino prende la sua scodella e cammina verso il grosso e grasso responsabile. Il grassone lo guarda e gli dice: “cosa vuoi?” Con una voce timida e terrorizzata Oliver dice: “Per favore, signore, ne vorrei di più.” Il grassone dice: “Cosa?” Il ragazzo dice: “Per favore, signore, ne vorrei di più.” L’uomo grasso grida: “Cosa? Ne vuoi di PIÚ? PIÚ! Vuoi di PIÚ!” Oliver viene picchiato e rinchiuso in una cella. Si disfano di lui. Dopo pochi giorni viene mandato via per lavorare per un becchino, che lo faceva dormire in una stanza buia, sotto una bara.

Se hai letto il libro di Dickens, o se hai visto il film del 1948, non dimenticherai mai la scena, dove il grasso e grosso chiamato “Beadle” rifiuta di dare un altro mestolo di zuppa d’avena (porridge) al ragazzo affamato.

Temo che alcuni di voi pensino che Cristo sia così. Forse credi che sia avaro e duro. Pensi che non voglia darti la salvezza. Ah quanto ti sbagli! Cristo ti ama! Egli è pronto a darti tutto ciò che vuoi, e anche di più! Gesù disse: “Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo” (Matteo 11:28). Gesù disse: “io do loro la vita eterna e non periranno mai e nessuno le rapirà dalla mia mano” (Giovanni 10:28). Gesù disse: “A chi ha sete io darò gratuitamente della fonte dell'acqua della vita” (Apocalisse 21:6).

Gesù vuole darti la salvezza gratuitamente. Vuole darti la vita e la pace. Vuole darti la salvezza dal peccato. Vuole darti la vita eterna. Tutto ciò di cui hai bisogno è di fidarti di Lui, guarda a Lui e sarai salvato.

Guarda e vivi, fratello mio vivi!
   Guarda a Gesù e vivi,
È scritto nella Sua Parola, Alleluia!
   La sola cosa che puoi fare è guardare e vivere!

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dott. Hymers ogni settimana su Internet all’indirizzo
www.realconversion.com cliccando sulla voce “Sermoni in italiano”.

Puoi contattare via email il Dott. Hymers in inglese all’indirizzo:
 rlhymersjr@sbcglobal.net o puoi contattarlo scrivendo all’indirizzo:
P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015;
puoi telefonargli al numero: 001 (818)352-0452.

Questi sermoni sono senza diritto d’autore e possono essere utilizzati senza permesso
del dott. Hymers Invece tutti i video messaggi del dott. Hymers sono coperti da
copyright e possono essere utilizzati solamente con il permesso dell’autore.

Scritture lette prima del sermone dal fratello Abel Prudhomme: I Giovanni 4:7-11; 3:11-14.
Cantici cantata prima del sermone da. Benjamin Kincaid Griffith:
     “Blest Be the Tie” (by John Fawcett, 1740-1817)/
      “They’ll Know we are Christians by our Love” (di Peter R. Scholtes, 1938-2009).


SCHEMA DE

RIGENERAZIONE – IL VINCOLO D’AMORE CRISTIANO

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.

“Chiunque crede che Gesù è il Cristo, è nato da Dio; e chiunque ama colui che ha generato, ama anche chi è stato da lui generato” (I Giovanni 5:1).

(Tito 3:5)

I. Primo, cosa vuole dire “credere” nel testo, I Giovanni 5:1a; Luca 4:41.

II. Secondo, chiunque confida in Gesù è nato di nuovo, nato da Dio,
Giovanni 3:9.

III. Terzo, cosa viene fuori da una nuova nascita, I Giovanni 5:1b;
I Giovanni 3:14; Matteo 11:28; Giovanni n 10:28; Apocalisse 21:6.