Print Sermon

Questi manoscritti e video sono disponibili per 116.000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com. Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 34 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net.




PARADISO E INFERNO

HEAVEN AND HELL
(Italian)

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.
by Dr. R. L. Hymers, Jr.

Sermone predicato press il Tabernacolo Battista di Los Angeles,
Giovedì 3 Luglio 2014
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Thursday Evening, July 3, 2014

“E io vi dico che molti verranno da Oriente e da Occidente e si metteranno a tavola con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli, ma i figli del regno saranno gettati nelle tenebre di fuori. Là ci sarà pianto e stridor di denti” (Matteo 8:11-12).


Questo testo può essere analizzato in due punti. La prima parte è meravigliosa, ma la seconda è terribile. Tuttavia, entrambi i punti sono veri, e ho l’obbligo di predicare su entrambi i punti questa sera.

I. Primo, la promessa del Regno dei Cieli [il Paradiso].

“E io vi dico che molti verranno da Oriente e da Occidente e si metteranno a tavola con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli” (Matteo 8:11).

Mr. Olivacce ha preparato un video meraviglioso che abbiamo visto il giorno della festa del papà. Ha fatto anche delle aggiunte che possiamo vedere sulla prima pagina nostro sito web. Abbiamo ricevuto email da tutto il mondo che ci hanno detto quanto questo video li abbia benedetti, con la cerimonia del bruciare il documento mortage nel nostro edificio. Hanno tutti commentato che hanno provato tanta gioia nel vedere le foto della nostra chiesa. Si sono meravigliati nel vedere così tante razze sorridere e cantare con gioia tutte insieme. Non sanno come facciamo. Ad essere onesto, neanche io lo so! La nostra Chiesa è un miracolo della grazia di Dio! E certamente, tutto proviene dall’opera instancabile per Cristo. Dio vi benedica!

Così tante persone di razze diverse in una Chiesa! Ah sì, Gesù ha detto che sarà qualcosa di simile in Cielo! “Molti verranno da Oriente e da Occidente e si metteranno a tavola … nel regno dei cieli …” non deve apparirci strano, perché siamo stati tutti attratti da Cristo, nel regno dei cieli ci sarà gente proveniente da ogni angolo della terra!

Ma notiamo che Gesù ha detto “molti verranno.” Viviamo in una città così demoniaca. Viviamo in un paese così egoista e crudele, dove ogni anno vengono torturati fino alla morte un milione e mezzo di bambini. Tuttavia la chiesa rimane in silenzio! Il Quattro Luglio [Giorno dell’Indipendenza degli Stati Uniti D’America] non potrò dire neanche una buona parola sulla pagana America. Tutto ciò che siamo diventati mi fa male al cuore. Ma presto l’America passerà e sarà dimenticata: ma noi gioiremo con le miriadi del popolo di Dio nel regno dei Cieli! Quella è la nostra vera patria! Quello è il nostro vero paese! Quella è la nostra nazione governata da Dio!

In quella città non ci saranno dolori,
   né lacrime bagneranno più gli occhi,
Nel Paradiso non ci sono insuccessi
   Né invidie o conflitti nel cielo,
I santi saranno santificati pienamente
   E lì vivranno in dolce armonia
Il mio cuore è già seduto in quei luoghi
   E un giorno io condividerò quelle benedizioni
In quella splendente citta, candida come una perla
   Ho una dimora, un abito e una corona,
Ora veglio, aspetto e anelo
   Alla Bianca città che presto scenderà.
(Traduzione letterale del cantico in inglese “The Pearly White City”
      di Arthur F. Ingler, 1873-1935).

Lì non ci sarà un infimo numero! Dio dice che nel regno dei Cieli ci sarà: “una folla immensa che nessuno poteva contare, proveniente da tutte le nazioni, tribù, popoli e lingue, in piedi davanti al trono e davanti all'Agnello, vestiti di bianche vesti e con delle palme in mano” (Apocalisse 7:9)

In quella splendente citta, candida come una perla
   Ho una dimora, un abito e una corona,
Ora veglio, aspetto e anelo
   Alla bianca città che presto scenderà.

“E io vi dico che molti verranno da Oriente e da Occidente e si metteranno a tavola con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli …”

Molti verranno! Molti verranno! E niente né sul Cielo e né sulla terra, né tantomeno nell’Inferno potrà impedire l’arrivo di questa moltitudine! Forse penserai che è difficile andare, ma io ti dico che sarà impossibile frenare questa gente dall’andare! Come le onde di un grande tsunami la corrente della Grazia di Dio condurrà i Suoi scelti nel regno dei cieli attraverso la sua grazia irresistibile! I dubbi saranno sciolti! Le paure passeranno! La colpa passerà! “Molti verranno!” Alleluia! Molti verranno!

Ora devi andare a Gesù Cristo. Lui non ti lascerà fuori. Egli vuole salvare ognuno che vuole andare a Lui!

Ma forse dovrò morire a me stesso se decido di andare;
   Ma sono determinate ad andare.
Perché se dovessi ancora stare lontano da Cristo
   So di certo che morirò per sempre!

Non voglio mancare nella bianca città! Non perdere l’opportunità di poter cantare insieme a noi:

In quella splendente citta, candida come una perla
   Ho una dimora, un abito e una corona,
Ora veglio, aspetto e anelo
   Alla Bianca città che presto scenderà.

II. Secondo, avvertimento dell’Inferno.

Purtroppo, dobbiamo annunciarvi anche la seconda parte del testo. Avrei quasi volute tralasciarla! Ma è mio dovere predicarvela.

“Ma i figli del regno saranno gettati nelle tenebre di fuori. Là ci sarà pianto e stridor di denti” (Matteo 8:12).

C’è un vecchietto con una piuma sul cappello che fa jogging vicino la nostra casa ogni mattina. Di solito ogni anno fa molti viaggi durante le sue vacanze con ua mogli in Sud America. Lui ha una bellissima casa con una piscina nel giardino dietro casa. Un predicatore di nome Curtis Goldman era a casa nostra mentre questo uomo faceva jogging. Il predicatore Goldman è uscito sulla strada per testimoniare, ma lui è scappato via, come se fosse stato inseguito da un fantasma. Goldman lo ha riconcorso gridando: “. “Fermati! Stai andando all’Inferno caro signore! Fermati! Stai andando all’Inferno!” Ma quell’uomo con la piuma al cappello lo ha superato in velocità. Due sere fa questo uomo che portava il cappello con la piuma non riusciva a dormire. Si è messo il costume da bagno ed è uscito per fare due bracciate in piscina. Ma è inciampato e ha battuto la sua testa cadendo nella piscina verso le due di notte. Il giorno dopo è stato ritrovato da qualcuno morto galleggiante sull’acqua. Le ultime parole che aveva sentito dire dal predicatore erano: “Fermati! Stai andando all’Inferno! Fermati! Stai andando all’Inferno! Era un uomo carino, gli volevo bene. A me e mia moglie Ileana è dispiaciuto tantissimo sapere di come sia morto. L’ho saputo proprio prima di scrivere questo paragrafo.

Non ti crogiolare del fatto che lui era anziano, mentre tu sei giovane! Non lo fare. Ogni mattina leggo I necrologi nei quotidiani. Ho smesso di leggere le vignette, che chiamiamo “vignette satiriche.” Non sono tanto divertenti. Sono tristi e senza speranza: così come sono tristi e senza speranza alcuna gli anziani che vivono da soli le bellissime case dove vivo io. Giovani, non permettete che i vostri padre o madri vivano da soli. È un modo orribile di vivere. Promettetemi davanti a Dio che vi prenderete cura delle vostre madri da anziane o dei vostri padri in casa vostra quando saranno da soli. Promettetemelo! Leggete loro questa parte del sermone intitolata “Paradiso o Inferno.” Non lasciate che i vostri genitori vivano in maniera malinconica e solitaria la vecchiaia, con solamente una telefonata o un messaggino ogni tanto! Fai in modo che tua madre o tuo padre si trasferisca da te quando il suo coniuge muore. QUESTA È L’UNICA VERA COSA CRISTIANA da fare. Provateci. Per l’amore di Dio non lasciate che le vostre madri appassiscano da sole, mentre voi gioite da soli della vostra vita. Se lo fai, raccoglierai ciò che hai mietuto. Sì anche tu morirai da solo, andrai all’Inferno da solo, come è morto ieri il vecchietto che portava il cappello con la piuma, quando è inciampato ed è caduto nella sua piscina.

“Ma i figli del regno saranno gettati nelle tenebre di fuori. Là ci sarà pianto e stridor di denti” (Matteo 8:12).

Questa sera vi sono quo presenti persone che hanno madri Cristiane. Alcuni di voi stanno spezzando il povero cuore della propria mamma. Noi abbiamo portato mia madre a casa nostra e mia moglie l’ha amata, noi ci siamo presi cura di lei durante gli ultimi anni della sua vita. Ma qui questa sera vi sono bambini cresciuti in questa chiesa che spezzerebbero il cuore della propria madre e che le farebbero diventare i capelli bianchi prima del tempo. Continuerai a tormentare il cuore di tua madre questa sera? Lei non te lo dirà mai, ma tu se la sua unica speranza. Lei ha riversato la sua vita dentro di te. Ha lavorato sodo dalla mattina a sera per assicurarsi che tu potessi avere una vita migliore di quella che lei ha avuto. Ma ti rifiuti di darle l’unica cosa che ti chiede! Lei non te lo dice nemmeno, perché ti ama così tanto che non vorrebbe darti noia. Ma in realtà, l’unica cosa che lei vorrebbe vedere veramente da te è che tu creda veramente in Gesù, e vederti sorridere il giorno del tuo battesimo! Puoi fare questa cosa per la tua povera madre? Lei si sentirebbe inutile. Sarebbe come se la sua vita non avesse valore se non vai a Gesù, se non ti battezzi e la rendi fiera di te.

Se vostra madre sia o no una Cristiana, per favore, per l’amore di Dio, giovani cari: andate a Gesù adesso, mentre il nostro cuore è ancora tenero e giovane. Non proseguite senza Gesù fino alla vostra ultima corsa lontano da Cristo, come il vecchietto che portava il cappello con la piuma, e come succederà anche a voi se non andate da Gesù adesso, mentre siete ancora giovani: morirete annegando fino all’Inferno, forse in una piscina ma morirete in acqua sprofondando nelle tenebre, laddove non vi è nemmeno una goccia d’acqua per rinfrescarsi la lingua, nelle fiamme eterne.

Spurgeon raccontava di una donna che aveva fatto un sogno che aveva raccontato ai suoi bambini. Aveva sognato dell’arrivo del giudizio. Il grande Libro era stato aperto e Dio disse. “Mettete coloro che non sono stati salvati a sinistra, e i convertiti a destra.” Un angelo venne e toccò la mamma, dicendole: “Leo è una Cristiana e deve andare a destra. Ma i bambini sono perduti. Sono capre e devono andare a sinistra.” Lei aveva sognato che i suoi bambini piangevano e dicevano: “Mamma, dobbiamo lasciarti?” Lei li abbracciò e disse: “Bambini miei, se ci fosse la possibilità vi porterei con me. Ma non è possibile perché non avete creduto in Gesù. Vi ho supplicati di credere in Lui per essere salvati, ma voi non mi avete ascoltata e non mi avete ubbidito. Ora mi devo separare da voi per sempre.” In un attimo l’angelo arrivò da lei. Le sue lacrime erano finite, sopraffatto l’affetto naturale, resa super naturalmente calma e consegnata alla volontà di Dio. Lei si girò e disse ai suoi figli: “Vi ho portati in chiesa, a casa vi ho insegnato la Bibbia, la sera ho pregato per voi, e tuttavia voi avete rifiutato Gesù. Ora tutto ciò che posso dire è Amen alla vostra eterna condanna.” Allora furono allontanati da lei e lei li vide gettati fuori nelle tenebre, nelle fiamme eterne.

Giovani cosa penserete quando nell’ultimo giorno udirete Cristo dirvi: “Dipartitevi da me voi malfattori, nelle fiamme eterne.” Allora udrete un’altra voce dire: “Amen.” E quando domanderete chi è stato a pronunciare quell’Amen, scoprirete che sarà stata la voce di vostra madre. Oppure giovani, quando sarte gettati di fuori nel buio dell’Inferno potrete udire una voce dire “Amen,” e scoprirete che è stato pronunciato dai vostro padre.

Moltissimi dissoluti, alcolizzati, prostitute, omosessuali convertiti e ex tossicodipendenti salvati entreranno nel Regno dei Cieli. E I “bambini del Regno” come te, un bambino che è venuto in Chiesa per tutta la sua vita, ma che ha rigettato Gesù, sarà buttato nelle tenebre di fuori, nelle fiamme dell’Inferno. Allora non avrai più una speranza per sempre, per sempre, per sempre! Sarai perduto per sempre!

Non è stato facile sfuggire da questo orrore! Tutto ciò che devi fare è credere in Gesù, è così semplice, così facile: “Devi solo credere in Lui, solamente credere in Lui, solamente credere in Lui adesso! Lui ti salverà, Lui ti salverà, Lui ti salverà adesso! Semplicemente credi in Lui e i tuoi peccati saranno purificati mediante il Sangue di Cristo versato sul Legno della Croce! Vai alla Croce di Gesù Cristo e sii purificato nel Suo Sangue! Questo sermone è stato adattato e riassunto da un sermone di C. H. Spurgeon, chiamato anche il “Principe dei Predicatori,” che ha predicato a grandi folle in un campo quando aveva appena venti anni. Lui sarebbe il primo a dirti che questo cantico è vero:

C’è posto alla croce per te,
   C’è posto alla croce per te;
Dove miriadi di persone sono già andate, c’è ancora un posto per te:
   Sì, c’è ancora un posto per te.
(Traduzione letterale del cantico in inglese “Room at the Cross For You”
      di Ira F. Stanphill, 1914-1993).

Vuoi parlare con noi a proposito su come essere purificati mediante la fede nel Sangue di Gesù Cristo? Se lo vuoi, vai pure adesso nella stanza degli appelli. Amen.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dott. Hymers ogni settimana su Internet all’indirizzo
www.realconversion.com cliccando sulla voce “Sermoni in italiano”.

Puoi contattare via email il Dott. Hymers in inglese all’indirizzo:
 rlhymersjr@sbcglobal.net o puoi contattarlo scrivendo all’indirizzo:
P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015;
puoi telefonargli al numero: 001 (818)352-0452.

Questi sermoni sono senza diritto d’autore e possono essere utilizzati senza permesso
del dott. Hymers Invece tutti i video messaggi del dott. Hymers sono coperti da
copyright e possono essere utilizzati solamente con il permesso dell’autore.


SCHEMA DE

PARADISO E INFERNO

A cura del Dr. R. L. Hymers, Jr.

“E io vi dico che molti verranno da Oriente e da Occidente e si metteranno a tavola con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli, ma i figli del regno saranno gettati nelle tenebre di fuori. Là ci sarà pianto e stridor di denti” (Matteo 8:11-12).

I.   Primo, la promessa del Regno dei Cieli [il Paradiso],
Matteo 8:11; Apocalisse 7:9.

II.  Secondo, l’avvertimento dell’Inferno, Matteo 8:12.