Print Sermon

Questi manoscritti e video sono disponibili per 116.000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com. Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 34 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net.




COME MAI LE CHIESE SONO ASSONNATE E FREDDE

(LE CHIESE DEGLI ULTIMI GIORNI – PARTE 1)
WHY CHURCHES ARE SLUMBERING AND COLD
(THE CHURCHES OF THE LAST DAYS – PART I)
(Italian)

a cura del Dott. R. L. Hymers, Jr.
by Dr. R. L. Hymers, Jr.

Sermone predicato presso il Tabernacolo Battista di Los Angeles
La sera del giorno del Signore, 13 ottobre 2013
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord’s Day Evening, October 13, 2013

“Nessuno degli empi capirà, ma capiranno i saggi” (Daniele 12:10).


Il dodicesimo capitolo di Daniele contiene diverse profezie sulla fine del mondo. Nel primo versetto si parla del periodo della Grande Tribolazione. Nel secondo versetto si parla del rapimento dei veri Cristiani e della resurrezione dei dannati. Nel versetto quattro vengono predetti i viaggi in tutto il mondo che ci saranno “al tempo della fine.” Dal versetto cinque al versetto sette ci viene detto del periodo degli ultimi tre anni e mezzo del periodo della Tribolazione. Ma il versetto otto e il nove sono anche abbastanza interessanti. Guardiamoli. Il profeta dice:

“Io udii, ma non compresi e dissi: Mio signore, quale sarà la fine di queste cose? Egli rispose: Va' Daniele; perché queste parole sono nascoste e sigillate sino al tempo della fine” (Daniele 12:8, 9).

Fate attenzione, per favore.

Anche se Daniele è stato un testimone di questi eventi futuri, in realtà non ne comprendeva il pieno significato. Dio gli ha rammentato che queste cose sarebbero accadute alla fine dei tempi, ma sarebbero state sigillate fino alla fine. Poi, al “tempo della fine la conoscenza aumenterà” (Daniele 12:4). J. Vernon McGee ha detto: “Credo che ci si riferisca alla conoscenza della profezia” (Traduzione in italiano di Thru the Bible, Thomas Nelson, 1982, volume III, p. 605; nota su Daniele 12:4).

Credo che McGee avesse sostanzialmente ragione. La conoscenza delle Profezie Bibliche non erano veramente illuminate dallo Spirito Santo fino alla seconda metà del diciannovesimo secolo. Come Dio disse a Daniele: “queste parole sono nascoste e sigillate sino al tempo della fine” (Daniele 12:9). La predicazione sulle Profezie Bibliche era piuttosto popolare tra i Cristiani conservativi nella gran parte del ventesimo secolo, perché abbiamo cominciato ad avvicinarci alla fine dei tempi. Ma è anche molto interessante che lo studio delle Profezie Bibliche ha cominciato a essere in disuso alla fine degli anni 80. Difficilmente oggi si può ascoltare un sermone sulle profezie nelle nostre chiese. Credo che entrambi questi eventi sono presenti nel dodicesimo capitolo di Daniele. A Daniele fu detto che la conoscenza delle profezie Bibliche sarebbe aumentata “alla fine dei tempi.” Ma poi gli viene detto:

“… gli empi agiranno empiamente e nessuno degli empi capirà, ma capiranno i saggi.” (Daniele 12:10).

McGee ha scritto questo commento a proposito:

      “Nessuno degli empi capirà” si riferisce all’uomo naturale. “Ma l'uomo naturale non riceve le cose dello Spirito di Dio, perché esse sono pazzia per lui; e non le può conoscere, perché devono essere giudicate spiritualmente. (I Corinzi 2:14).
      “Ma capiranno i saggi.” “Quando però sarà venuto lui, lo Spirito della verità, egli vi guiderà in tutta la verità, perché non parlerà di suo, ma dirà tutto quello che avrà udito, e vi annuncerà le cose a venire.” (Giovanni 16:13).
         (Vedi J. Vernon McGee, Th.D., ibid.).

Questa è una delle ragioni per cui oggi c’è poca predicazione sulle profezie nelle nostre chiese. Questo perché molti dei nostri predicatori non si sono mai convertiti, quindi i loro occhi sono chiusi a proposito di questo importante argomento. Gli uomini più anziani sono più spirituali. Ma mi sembra che un gran numero di predicatori più giovani sono così carnali che e forse molti non sono mai nati di nuovo. Perciò abbiamo ascoltato pochissimi sermoni sulle profezie Bibliche negli ultimi venticinque anni o giù di lì. È davvero una vergogna. Come dice il mio collega il dott. Cagan: “Allo stesso tempo queste profezie si stanno adempiendo: i predicatori più giovani hanno smesso di parlare sulle profezie completamente.” Quando è stata l’ultima volta che avete ascoltato un sermone incentrato sulle Profezie Bibliche? Il Dr. Criswell è morto! Il Dr. McGee è morto! Il Dr. M. R. DeHaan è morto! Adesso ascoltiamo piccoli uomini che parlano in maniera molto morbida perché hanno paura di dire alla gente quello di cui veramente ha bisogno per paura di possibili polemiche! Adesso Billy Graham ha 95 anni. Non avrai la possibilità di ascoltarlo predicare nuovamente sulle Profezie. Non sono d’accordo con Billy Graham sul “decisionismo,” ma non sulle Profezie Bibliche. Nel 1965 ha scritto un libro veramente molto inciso sulle Profezie Bibliche dal titolo: Il mondo in fiamme (World Aflame - Doubleday and Company). In questo libro Billy Graham dà questa descrizione della fine dei tempi:

      Gesù disse che ci sarebbe stata una generazione futura con determinate caratteristiche per indicare che la fine sarebbe stata vicina. In altre parole, c’è una “generazione X” che ad un certo punto … in cui tutti i segnali convergeranno [e si incontreranno] … Coloro i cui cuori sono stati trasformati da Gesù Cristo, le cui menti sono state illuminate dallo Spirito Santo, sarebbero state capaci di leggere i segni di quel giorno e di mettere in guardia la gente come fece Noè. Oggi sembra infatti che questi segni stiano convergendo [si approssimano] per la prima volta da quando Cristo è asceso al cielo (Traduzione di Billy Graham, D.D., World Aflame, Doubleday and Company, 1965, p. 216).

Ora vediamo quei segni intorno a noi ogni giorno. Sicuramente questa è la generazione X. Sicuramente questo è “il tempo della fine.” Ma non lo sentiamo dire tanto nelle nostre chiese! Sono convinto che questo è oggi dovuto alla carnalità di molti dei nostri uomini di chiesa!

“Nessuno degli empi capirà, ma capiranno i saggi.”
      (Daniele 12:10).

Ecco alcuni segni che ci vengono detti dalla Bibbia riguardo le chiese della fine dei tempi.

I. Primo, la Bibbia profetizza l’assopimento delle chiese degli ultimi tempi.

Dovete comprendere che il Nuovo Testamento ci dà due immagini simultanee delle chiese della fine dei tempi. Ad esempio, ci viene detto in Matteo 24:12 che “l’iniquità aumenterà.” E questa condizione sarà presente allo stesso tempo tanto che il Vangelo “sarà predicato in tutto il mondo, affinché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; allora verrà la fine” (Matteo 24:14). Nel Libro dell’Apocalisse vediamo la “grande meretrice” amalgamata alla chiesa apostata esistente nello stesso periodo come il risveglio tremendo nel periodo della Tribolazione, in Apocalisse 7:4-17.

L’altra sera ho visto un filmato molto informativo sulla crescita esplosiva del Cristianesimo nell’Africa del sud (“Il Cristianesimo in Africa sta crescendo: La crescita esplosiva del Cristianesimo in Africa,” prodotto e diretto da James Ault, Ph.D. Un teologo nero nel filmato, mostrava come il Cristianesimo nell’emisfero del nord del mondo si sta deteriorando, mentre nell’emisfero del sud, e in Cina, c’è un risveglio esplosivo. Un altro modo per spiegare tutto ciò è che il Cristianesimo è freddo e sta morendo nel mondo sviluppato (Europa, America, etc.) mentre è vivo e sta crescendo nelle nazioni emergenti del Terzo Mondo. Ad essere onesti, in alcune di queste chiese vi è la falsa dottrina, ma è normale in un tempo di risveglio.

Ma in questo sermone non voglio focalizzarmi sull’Europa e l’America. E questo è importante perché gran parte del mondo ci sta ancora guardando e si aspetta che siamo modelli di Cristianesimo, anche se, in effetti, anche molte delle nostre chiese migliori stanno sprofondando, allo stato della chiesa di Laodicea. Mi rendo conto che molte persone non saranno in grado di comprendere tutto questo, come dice il nostro testo:

“Nessuno degli empi capirà, ma capiranno i saggi.”
       (Daniele 12:10).

Il Sermone sul Monte degli Olivi (Il Discorso dell’Oliveto) è stato dato da Gesù in risposta alla domanda fatta dai suoi Discepoli: “Dicci, quando avverranno queste cose e quale sarà il segno della tua venuta e della fine dell'età presente?” (Matteo 24:3). Il resto di Matteo 24 e tutto Matteo 25 racchiudono la risposta di Cristo a queste domande. “Allora in Matteo 25:1-13 Gesù racconta “la Parabola delle dieci vergini, cinque avvedute e cinque stolte.”

Sono convinto che questa parabola parli profeticamente della condizione delle chiese nella nostra metà del mondo. Le dieci vergini rappresentano le chiese. “Cinque di loro erano stolte e cinque avvedute” (Matteo 25:2). John Nelson Darby (1800-1882) ha detto che le dieci vergini non si riferiscono alla chiesa, ma alla nazione di Israele. Ma si stava sbagliando. Questa parabola è stata sempre vista come un riferimento alle chiese per tutta la storia del Cristianesimo, da tutti i grandi commentatori sin dalla Patristica dei primi giorni del Cristianesimo.

Ora cosa dice la parabola delle nostre chiese?

“Siccome lo sposo tardava, tutte divennero assonnate e si addormentarono.” (Matteo 25:5).

McGee ha detto: “Si noti che entrambe, sia le vergini avvedute che le stolte stavano dormendo. La differenza tra loro sta nel fatto che alcune avevano lo Spirito Santo (rappresentato dall’olio) e le altre no: perché non erano credenti genuini” (Traduzione di J. Vernon McGee, Th.D., Thru the Bible, Thomas Nelson Publishers, 1983, volume IV, p. 135; nota su Matteo 25:5).

Così, McGee ha detto che metà erano state salvate e le altre erano perdute. Questa è l’immagine generale delle nostre chiese occidentali nell’Occidente. C’è un mix di gente salvata e gente perduta. Ma aspetta! Cristo ha detto:

Tutte divennero assonnate e si addormentarono.”
       Matteo 25:5).

Tutte quante stavano dormendo: sia le salvate che le perdute! Questo è ciò che viene detto!

Che descrizione delle nostre chiese in questi giorni malvagi! Si noti che era note quando le chiese dormivano, “a mezzanotte” (Matteo 25:6). Sono stato un testimone oculare di un risveglio avvenuto tardi e di notte. Il Dr. Tozer ha fatto un saggio a proposito chiamato “Nato dopo la mezzanotte.” Perché oggi non ci sono risvegli nelle nostre chiese? Potrebbe avere dei collegamenti con il fatto che le chiese hanno chiuso i culti serali di Domenica? L’ultimo risveglio in un’ area estesa del mondo occidentale è cominciato di notte sull’Isola di Lewis sulla costa della Scozia, nel 1949, tardi, di notte! In Cina “le chiese domestiche” hanno sempre degli incontri di notte. Questo è uno dei motivi per cui sono vivi nel risveglio! Ma qui in occidente le nostre chiese sono spesso chiuse di Mercoledì sera così come le domeniche sera. Leonard Ravenhill ha detto: “La sana dottrina ha messo a dormire la maggior parte dei credenti … Un sermone in un impeccabile inglese con un’interpretazione impeccabile può essere insipido come una bocca piena di sabbia … abbiamo bisogno che la Chiesa sia battezzata col fuoco … una chiesa ardente attirerà il mondo, tanto che dal suo interno si udrà la voce del Dio vivente!” (Traduzione di Leonard Ravenhill, Why Revival Tarries, Bethany Fellowship, 1979, p. 106).

Ma oggi non è così nelle nostre chiese.

“Siccome lo sposo tardava, tutte divennero assonnate e si addormentarono.” (Matteo 25:5).

Che Dio ci aiuti! Cristo dice a noi dell’Occidente:

"Io conosco le tue opere: tu non sei né freddo né fervente. Oh, fossi tu pur freddo o fervente! Così, perché sei tiepido e non sei né freddo né fervente, io ti vomiterò dalla mia bocca. Tu dici: 'Sono ricco, mi sono arricchito e non ho bisogno di niente!' Tu non sai, invece, che sei infelice fra tutti, miserabile, povero, cieco e nudo. Perciò io ti consiglio di comperare da me dell'oro purificato dal fuoco, per arricchirti; e delle vesti bianche per vestirti e perché non appaia la vergogna della tua nudità; e del collirio per ungerti gli occhi e vedere.” (Apocalisse 3:15-18).

“Nessuno degli empi capirà, ma capiranno i saggi.”
       (Daniele 12:10).

II. Secondo, la Bibbia profetizza la mancanza di amore nelle chiese degli ultimi tempi.

Cristo disse: “Poiché l'iniquità aumenterà, l'amore [agape: l’amore Cristiano] dei più si raffredderà.” (Matteo 21:12). Questo è uno dei segni che Cristo ha dato alle chiese al tempo della fine.

Il mio Pastore nella chiesa cinese è stato il Dr. Timothy Lin. Il Dr. Lin ha diceva: “I Cristiani devono amarsi gli uni gli altri … Credere nel nostro Signore è un dovere assoluto, e amarsi gli uni gli altri è una altro dovere assoluto … Che la Chiesa degli ultimi giorni possa riflettere tre volte su questo … La Chiesa primitiva aveva la presenza di Dio non solo perché gli Apostoli erano chiamati e mandati da Dio, ma anche perché i fratelli si amavano gli uni gli altri” (Traduzione di Timothy Lin, Ph.D., The Secret of Church Growth, FCBC, 1992, pp. 28, 29).

“Noi sappiamo che siamo passati dalla morte alla vita, perché amiamo i fratelli. Chi non ama rimane nella morte.” (I Giovanni 3:14).

“Poiché l'iniquità aumenterà, l'amore [agape: l’amore Cristiano ]dei più si raffredderà.” (Matteo 24:12).

Una delle ragioni della freddezza e della mancanza di amore nelle nostre chiese è dovuta al fatto che molti membri non sono mai stati salvati. “Chi non ama suo fratello rimane nella morte.” (I Giovanni 3:14). McGee ha detto a proposito di Matteo 24:12: “Quando l’iniquità aumenterà e l’amore di molti si raffredderà, e questo sarà sempre più vero verso la fine dei tempi” (ibid., p. 127; nota su Matteo 24:12). Il Dr. Lin ha detto: “Che la Chiesa degli ultimi tempi rifletta su questo” (ibid.).

Le porte delle chiese sono chiuse frettolosamente alla fine degli incontri. Alla gente vengono date poche possibilità di conoscersi gli uni gli altri, tanto meno di amarsi gli uni gli altri! Anche per questo molte di queste persone nelle nostre chiese non si sono convertite veramente, perciò (l’iniquità) aumenterà, e anche i veri Cristiani saranno scoraggiati e perderanno il loro amore gli uni per gli altri. Il Dr. Lin ha diceva: “Che la Chiesa degli ultimi tempi rifletta su questo.” (ibid.).

“Nessuno degli empi capirà, ma capiranno i saggi.”
       (Daniele 12:10).

John F. Walvoord, un commentatore di tutto rispetto delle profezie, ha detto che uno dei “segni degli ultimi tempi” è

L’aumento della malvagità e la perdita di amore fervente. Gesù disse che “L’iniquità aumenterà e l’amore dei più si raffredderà” (Matteo 24:12). Questo si verificherà a seguito della falsa dottrina [tra cui il “decisionismo,” che ha riempito le nostre chiese di persone perdute]. È fin troppo evidente che coloro che professano il nome di Cristo sono mondani e hanno poco zelo per il Signore, come la chiesa di Laodicea in Apocalisse:

a cui Cristo ha detto: “io ti vomiterò dalla mia bocca,” Apocalisse 3:16 (vedi John F. Walvoord, Th.D., Major Bible Prophecies, Zondervan Publishing House, 1991, p. 256).

“Nessuno degli empi capirà, ma capiranno i saggi.”
       (Daniele 12:10).

Sì, troppe persone nella nostra chiesa degli ultimi tempi stanno assopendo e dormendo anziché andare in chiesa di Domenica sera, o altre sere della settimana. Troppi di loro hanno così poca comunione e amore tra i membri perché molti di loro non sono mai stati veramente salvati. Devo citare il Dr. Lin ancora una volta. Lui sarebbe stato completamente d’accordo con questo sermone. Era solamente un Pastore cinese, è stato un vero studioso. Ha insegnato lingue Semitiche presso la Bob Jones University prima di arrivare nella nostra chiesa. Più tardi ha insegnato al Seminario Teologico di Talbot, e al Seminario evangelico della Trinità di Deerfield, in Illinois. Ha terminato il suo ministerio come presidente del Seminario Evangelico Cinese di Taipei, a Taiwan., succedendo alla presidenza di James Hudson Taylor III. A proposito delle cose che sto dicendo in questo sermone. il Dr. Lin mi diceva: “Che la Chiesa degli ultimi tempi rifletta su questo.”

“Nessuno degli empi capirà, ma capiranno i saggi.”
       (Daniele 12:10).

Questi sono gli ultimi tempi. Presto sarà troppo tardi essere salvato. La Bibbia ci avverte ripetutamente. L’unico momento sicuro per essere salvati è adesso. Vi supplico, venite a Gesù mentre siete ancora in tempo. Vi supplico, guardate a Lui, che è stato inchiodato sulla Croce dove ha sofferto grandemente, e dove ha versato il Suo Sangue per purificarvi dai peccati. Non tardate. Vai a Lui e credi in Lui adesso, questa sera stessa!

Se desideri poter parlare con noi e credere in Gesù, per favore lascia pure il tuo posto e recati dietro questo auditorium. Il Dr. Cagan ti condurrà in un posto più tranquillo dove possiamo parlare e pregare. Se vuoi diventare un vero Cristiano, per favore via adesso dietro l’auditorium. Dr. Chan, per favore prega per affinché qualcuno creda in Gesù e sia salvato questa sera. Amen.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dott. Hymers ogni settimana su Internet all’indirizzo
www.realconversion.com cliccando sulla voce “Sermoni in italiano”.

Puoi contattare via email il Dott. Hymers in inglese all’indirizzo: rlhymersjr@sbcglobal.net
o puoi contattarlo scrivendo all’indirizzo: P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015; puoi
telefonargli al numero: 001 (818)352-0452.

Questi sermoni sono senza diritto d’autore e possono essere utilizzati senza permesso
del dott. Hymers Invece tutti i video messaggi del dott. Hymers sono coperti da
copyright e possono essere utilizzati solamente con il permesso dell’autore.

Scrittura letta prima del Sermone dal fratello Abel Prudhomme: Matteo 25:1-13.
Assolo canto prima del Sermone dal fratello Benjamin Kincaid Griffith:
“I Wish We’d All Been Ready” (di Larry Norman, 1947-2008).


SCHEMA DE

COME MAI LE CHIESE SONO ASSONNATE E FREDDE

(LE CHIESE DEGLI ULTIMI GIORNI – PARTE I)

a cura del R. L. Hymers, Jr.

“Nessuno degli empi capirà, ma capiranno i saggi” (Daniele 12:10).

(Daniele 12:8, 9, 4; I Corinzi 2:14; Giovanni 16:13)

I   Primo, la Bibbia profetizza l’assopimento delle chiese degli ultimi
tempi, Matteo 24:12, 14, 3; 25:2, 5, 6;
Apocalisse 3:15-18.

II.  Secondo, la Bibbia profetizza la mancanza di amore nelle chiese
degli ultimi tempi, Matteo 24:12; I Giovanni 3:14.