Print Sermon

Lo scopo di questo sito Web è di fornire manoscritti gratuiti e video di sermoni a pastori e missionari in tutto il mondo, in particolare nel Terzo mondo, dove, se ci sono, sono pochi i seminari teologici o le scuole bibliche.

Questi manoscritti e video sono disponibili per 1,500,000 computer in 215 paesi ogni mese all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com . Molti guardano i nostri video su YouTube e poi visitano il nostro sito web, proprio perché ogni sermone rimanda da YouTube al nostro sito. YouTube porta a visitare il nostro sito. I manoscritti sono disponibili ogni mese in 39 lingue per migliaia di persone. I manoscritti non sono coperti da copyright, quindi anche altri predicatori possono utilizzarli senza permesso. Per le donazioni puoi cliccare qui per aiutarci in questa opera per diffondere il Vangelo in tutto il mondo, anche nei paesi Musulmani e Hindu.

Se vuoi scrivere al Dr. Hymers, indica per favore il tuo paese di provenienza, altrimenti non potrà risponderti. L’indirizzo email è rlhymersjr@sbcglobal.net .




AMO IL NATALE: ADATTATO DA DR. JOHN R. RICE

I LOVE CHRISTMAS – ADAPTED FROM DR. JOHN R. RICE
(Italian)

A cura del Dr. Dr. C. L. Cagan
By Dr. C. L. Cagan

Sermone predicato presso il Tabernacolo Battista di Los Angeles
La mattina del giorno del Signore, 18 dicembre 2011
A sermon preached at the Baptist Tabernacle of Los Angeles
Lord's Day Evening, December 18, 2011

“Entrati nella casa, videro il bambino con Maria, sua madre; prostratisi, lo adorarono; e, aperti i loro tesori, gli offrirono dei doni: oro, incenso e mirra.” (Matteo 2:11).


Dr. John R. Rice (1895-1980) è stato un Cristiano buono e sensibile. Questa sera vorrei esporvi I punti più importanti di questo suo sermone, che si chiama “Amo il Natale.” Questo sermone è stato abbreviato e alcune parti sono state riformulate in maniera leggermente diversa. Dr. Rice diceva:

Amo il Natale. Provo tanta gioia nel predicare sui temi natalizi come gli angeli, i pastori, la mangiatoia, la nascita verginale di Gesù ei magi. Mi piacciono tanto le canzoni di Natale, che portano tanta gioia e note felici di adorazione nelle nostre case, ringrazio Dio nel mio cuore, durante tutto questo periodo. Amo le riunioni insieme ai miei cari e alla famiglia per Natale. Amo fare regali, e sono felice di essere ricambiato dai miei cari e dai miei amici. Amo il Natale (Traduzione in italiano di Dr. John R. Rice, I Love Christmas, Sword of the Lord, 1955, p. 7).

Dr. Rice ci mostra che molti “si sentono amareggiati, e sono contrario al Natale” (ibid.) e criticano color che invece celebrano la nascita di Cristo.

I. Primo, dicono che Natale non è il giorno in cui Gesù Cristo è nato.

È vero che non conosciamo la data precisa in cui Gesù è nato. La Bibbia non ce lo dice, ma non è sbagliato o peccato ricordare la nascita di cristo il giorno di Natale.

Il Dr. Rice un giorno ha conosciuto una ragazza nata il 9 febbraio, l’anno bisestile. Anche se quel giorno appare ogni quattro anni, durante l’anno bisestile, non è sbagliato per i suoi genitori celebrare il suo compleanno il 28 febbraio, anche se non è esattamente la date vera della sua nascita.

Il 25 dicembre si avvicina alla data di nascita di Cristo come noi possiamo. Amiamo i Signore Gesù e noi tutti vogliamo ricordare la sua nascita. Vogliamo parlare ai nostri bambini del bambino nella mangiatoria, dei magi che sono partiti dall’Oriente per adorarlo, dell’annuncio dell’angelo a Maria e del coro angelico che [è apparso] ai pastori. E allora perché il 25 dicembre non è un buon giorno come un altro per farlo? Pensate che sia sbagliato ricordare la nascita di Gesù Cristo in un giorno vicino alla vera data di nascita di Cristo?

II. Secondo, pensano che Natale sia solo una “messa cattolica.”

Questi dicono che il Natale viene dalla tradizione Cattolica e che quindi i Protestanti non dovrebbero osservarla. Questa obiezioni mi sembra alquanto stupida.

[Molti nomi di città e paesini in California vengono dal cattolicesimo. Los Angeles originariamente era un nome cattolico, ma noi non pensiamo ai Cattolici quando parliamo di “Los Angeles.” Non pensiamo al cattolicesimo quando diciamo “San Diego”, “San Francisco” o “Sacramento.”] I nomi hanno un significato toponomastico, non importa la loro origine.

Gli Avventisti del Settimo giorno fanno un storia lunga perché noi adoriamo la Domenica, e la Domenica è il giorno in cui si adorava il sole. Ed io rispondo dicendo che il Sabato è il giorno in cui si adorava il Dio Saturno! Nessuno pensa di adorare il sole quando oggi si utilizza il termine “Domenica.” È stupido fare una distinzione artificiale quando non vi è nella mente e nel cuore delle persone che osservano il Natale. Gennaio viene dal dio romano Giano. Quindi i Cristiani peccano quando si riferiscono a questo mese chiamandolo per nome? Quindi per ogni persona sensibile, Natale vuol dire semplicemente Natale, non vuol dire altro. I Cattolici possono osservarlo con una messa, ma i protestanti no.

III. Terzo, dicono che il Natale era inizialmente una festività pagana.

So che inizialmente Natale era una festività pagana, ma questo argomento non ha importanza. I pagani avevano qualcosa ogni giorno, avevano cerimonie sulla semina e sul raccolto, per i solstizi e le nuove lune. Quindi, se i pagani utilizzavano il 25 dicembre per idolatria, perché adesso un Cristiano non dovrebbe utilizzarlo per onorare Gesù cristo e la Sua nascita? Non importa che giorno utilizziamo per ricordare la nascita di Cristo, può essere un giorno che qualcun altro utilizzerà per una motivazione sbagliata, ma ringrazia Dio, perché tutti i giorni appartengono a Gesù Cristo, e nessun giorno appartiene ai dei pagani, incluso il 25 dicembre! Il 25 dicembre dovrebbe essere utilizzato per adorarlo.

IV. Quarto, dicono che l’albero di Natale e le decorazioni v arie sono un abominio.

Alcuni dicono che la Bibbia proibisca l’albero di Natale in Geremia 10:3-4, ma questo brano non parla dell’albero di Natale. Parla di un idolo fatto dal legno ricoperto di argento o di oro, e tutta la Scrittura ci racconta episodi i cui si elaboravano e si costruivano idoli con argento e oro e che poi li rivestivano di porpora. [Dr. Hymers dice che: in questo brano non si può parare dell’albero di Natale per due ragioni (1) non vi era ancora l’albero di natale al tempo di Geremia; (2) e nessuno oggi adora l’albero di natale.] Quindi no, la Bibbia non vieta gli alberi di Natale. [Non sono diversi dai bouquet di fiori che molti hanno nelle proprie case e nelle chiese durante il periodo di Natale.

C’è qualcuno che non decora la casa con l’agrifoglio, il vischio o alter piante sempreverdi? Non è diverso dal decorare la propria casa con le zucche e steli di granturco durante il Ringraziamento! Non è diverso dall’adornare le tombe con fiori il giorno della Memoria! Certamente Dio non è dispiaciuto quando noi facciamo attenzione alle bellezze della natura.

[Nota del dr. Hymers: si racconta che l’albero di Natale venga dal riformatore Martin Lutero che vide le stele brillare attraverso gli aghi di un abete, e che quindi portò in casa sua e lo decorò con candele perché gli ricordavano le stele che brillavano la notte che Gesù è nato. Se questa leggenda è vera, allora l’albero di Natale ha origini Protestanti.]

Amo il Natale e le decorazioni natalizie, e non credo che ci sia in essi qualcosa di sbagliato. Sono semplicemente un’espressione di gioia che è già nel mio cuore quando penso a quanto Dio ha amato l’uomo, il Creatore è divenuto un bambino, “il quale, essendo ricco, si è fatto povero per voi, affinché, mediante la sua povertà, voi poteste diventare ricchi” (II Corinzi 8:9).

V. Quinto, obiettano contro il Natale perché ci sono divertimenti indegni e non cristiani durante queste festività.

È vero che molti non onorano Gesù il giorno di Natale, e credo che sia un grande peccato. Alcuni dicono sciocche bugie su Babbo Natale ingannando i piccoli bambini con leggende pagane, quando invece dovrebbero parlare loro del Signore Gesù. Credo che questa sia una cattiveria, una bugia è sempre sbagliata e sempre ripugnante per Dio. L’inganno è il modo più povero per onorare la nascita di Gesù. Ovviamente mentire a un bambino con babbo Natale è un peccato, nessun Cristiano dovrebbe tollerarlo. Sì spesso molti disonorano Dio a Natale, e sono dispiaciuto per questo. Mi auguro che nessun Cristiano che stia ascoltando questo sermone addolori Dio per questi peccati.

Non dobbiamo trasformare il Natale per Satana e per i malvagi perché alcuni peccano il giorno di Natale. Dobbiamo rinunciare anche alla domenica perché oggi spesso viene usata male? Ci sono più ubriachi la domenica di ogni altro giorno della settimana. Devono quindi i Cristiani per questa ragione rinunciare alla domenica considerarla come il giorno del diavolo? Ovviamente no! Ci sono moltissimi che insegnano che il battesimo è fondamentale per la salvezza, danno più onore all’acqua che al Sangue di Cristo, e questo è sbagliato. Dunque, per questa ragione dovremmo dovremmo disubbidire a Gesù cristo riguardo al battesimo perché alcuni hanno dato molto accento ad esso e ci hanno costruito sopra una falsa dottrina?

La seconda venuta di Cristo è stata la dottrina più abusata e cambiata. Falsi culti hanno pervertito la dottrina della seconda venuta di Cristo. Alcuni hanno formulato delle date. Quindi il resto di noi dovrebbe ignorare la dottrina Biblica sull’imminente seconda venuta di Cristo perché questa dottrina è stata abusata? Ovviamente no!

Così come noi non dobbiamo ignorare la dottrina della pienezza dello Spirito Santo semplicemente perché molti associano ad essa il parlare in lingue e la perfezione senza peccato.

Allo stesso modo, saremmo molto stupidi se cambiassimo il Natale per Satana e per la gente del mondo. Se il mondo festeggia con dei party Natalizi selvaggi, facciamo vedere in questo giorno l’amore Cristiano e la comunione fraterna, e facciamolo diventare in giorno per onorare Cristo!

Glia altri si scambiano I regali come una mera forma? Bene, non deve essere lo stesso per i cristiania. I Cristiani si fanno doni che esprimono veramente l’amore.

È sbagliato avere un giorno di giubilo? È sbagliato avere una cena di Natale e condividerla con gli altri? No affatto! Quando il rimanente di Israele è ritornato dalla cattività babilonese, sotto Nehemia, la legge veniva letta e spiegata, e gli uomini piangevano, ma poi c’è stato un tempo di gioia, infatti Nehemia disse:

“Nehemia, che era il governatore, Esdra, sacerdote e scriba, e i Leviti, che insegnavano, dissero a tutto il popolo: «Questo giorno è consacrato al SIGNORE vostro Dio; non siate tristi e non piangete!» Tutto il popolo infatti piangeva, ascoltando le parole della legge. Poi Nehemia disse loro: «Andate, mangiate cibi grassi e bevete bevande dolci, e mandate delle porzioni a quelli che non hanno preparato nulla per loro; perché questo giorno è consacrato al nostro Signore; non siate tristi; perché la gioia del SIGNORE è la vostra forza».” (Nehemia 8:9-10).

Poi il versetto 12 dice:

“Tutto il popolo se ne andò a mangiare, a bere, a mandare porzioni ai poveri, e a fare gran festa, perché avevano capito le parole che erano state loro spiegate” (Nehemia 8:12).

Questi Israeliti hanno onorato Dio avendo un giorno di gioia con banchetti, poi mandavano delle porzioni di cibo ad altri perché l’adorazione a Dio era stata ristorata, quindi i Cristiani di oggi fanno bene ad avere un giorno di festa per la nascita del Salvatore Gesù Cristo!

Siamo il Natale! Mi sento vicino a Dio durante il periodo di Natale. Amo la Parola di Dio a Natale, ed esorto I peccatori ad accettare il grande dono di Natale che è Gesù Cristo.

Quindi auguro a tutti un buon Natale, e che Gesù Cristo sia il supremo in questo giorno che noi ricordiamo in onore della Sua nascita!


Se questo sermone è stato per te fonte di benedizione il Dr. Hymers vorrebbe ascoltarti. SE SCRIVI AL DR. HYMERS INDICA IL PAESE DAL QUALE STAI SCRIVENDO ALTRIMENTI NON POTRÁ RISPONDERE ALLA TUA EMAIL. Se i sermoni ti stanno portando delle benedizioni scrivi un’email al Dr. Hymers per dirglielo, ma indica anche il paese dal quale stai scrivendo, per favore. L’indirizzo email del Dr. Hymers è: rlhymersjr@sbcglobal.net (clicca qui). Puoi scrivere in qualsiasi lingua, ma se puoi scrivi pure in inglese. Se vuoi scrivere tramite la posta tradizionale ecco l’indirizzo: P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015. Puoi anche telefonare al numero (818)352-0452.

(FINE DEL SERMONE)
Puoi leggere i sermoni del Dr. Hymers ogni settimana sul nostro sito Internet
all’indirizzo www.sermonsfortheworld.com.
Clicca su “Sermoni in italiano.”

Puoi contattare via email il Dott. Hymers in inglese all’indirizzo:
 rlhymersjr@sbcglobal.net o puoi contattarlo scrivendo all’indirizzo:
P.O. Box 15308, Los Angeles, CA 90015;
puoi telefonargli al numero: 001 (818)352-0452.

Questi sermoni sono senza diritto d’autore e possono essere utilizzati senza permesso
del dott. Hymers Invece tutti i video messaggi del dott. Hymers sono coperti da
copyright e possono essere utilizzati solamente con il permesso dell’autore.

Lettura prima del sermone di Kreighton L. Chan: Matteo 2:1-12.
Assolo cantata prima del sermone da Benjamin Kincaid Griffith:
“Jesus, Baby Jesus” (di Dr. John R. Rice, 1895-1980).


SCHEMA DE

AMO IL NATALE: ADATTATO DA DR. JOHN R. RICE

I LOVE CHRISTMAS – ADAPTED FROM DR. JOHN R. RICE

A cura di Dr. R. L. Hymers, Jr.

“Entrati nella casa, videro il bambino con Maria, sua madre; prostratisi, lo adorarono; e, aperti i loro tesori, gli offrirono dei doni: oro, incenso e mirra.” (Matteo 2:11).

I.   Primo, dicono che Natale non è il giorno in cui Gesù Cristo è nato.

II.  Secondo, pensano che Natale sia solo una “messa cattolica.”

III.  Terzo, dicono che il Natale era inizialmente una festività pagana,

IV. Quarto, dicono che l’albero di Natale e le decorazioni v arie sono un abominio, II Corinzi 8:9.

V.  Quinto, obiettano contro il Natale perché ci sono divertimenti indegni
e non cristiani durante queste festività, Nehemia 8:9-10,12.